Anticipazioni Fino all’ultimo battito/ Seconda puntata: Diego sul punto di parlare

- Rossella Pastore

Anticipazioni Fino all’ultimo battito, seconda puntata 30 settembre: Cosimo Patruno è riuscito a evadere. Diego e Rosa preoccupati.

Una scena della fiction 'Fino all'ultimo battito'
Una scena della fiction 'Fino all'ultimo battito'

Diego Mancini si porta dietro un peso troppo grande per poterlo sostenere a tempo indeterminato. Le bugie che ha detto sono molto gravi e potrebbero compromettere per sempre la sua carriera e la sua reputazione. Mancini ha favorito indirettamente l’evasione di Patruno, e ora la dottoressa rischia la vita perché il mafioso la tiene in ostaggio e la usa come scudo umano.

Distrutto dai sensi di colpa, Mancini pensa che la cosa giusta da fare, arrivato a questo punto, sia raccontare tutto alla polizia. Diego è deciso a farlo, ma alla fine riceve una notizia che gli fa cambiare idea: Vanessa è tornata in ospedale. La priorità, adesso, è starle vicino e restituirle una speranza. (agg. di Rossella Pastore)

Anticipazioni Fino all’ultimo battito: la fuga dall’ospedale

Nella seconda puntata di Fino all’ultimo battito, le cose si mettono male per Diego Mancini. Cosimo Patruno, infatti, è riuscito a evadere. Il Pm Pansini crede che la responsabilità sia da attribuire a qualcuno che lavora in ospedale, qualcuno che magari gli ha coperto le spalle… Diego è preoccupatissimo. Rosa, invece, ha paura per suo figlio Mino, che era riuscita a tenere lontano dalla mafia e dalle sue dinamiche criminali. Ora Cosimo potrebbe contattarlo e così turbare la quiete della loro famiglia.

Mino, in realtà, si avvicina ad Anna, la figlia adottiva di Mancini. È proprio lui a convincerla a rivedere il suo padre biologico, desideroso di tornare a far parte della sua vita. (agg. di Rossella Pastore)

Fino all’ultimo battito, seconda puntata 30 settembre: dov’è finito Patruno?

Va in onda stasera la prima puntata di Fino all’ultimo battito, fiction Rai ambientata a Bari con protagonista Marco Bocci nei panni di un medico combattuto tra etica e sentimenti. Il secondo appuntamento dei sei previsti per questo autunno è in programma giovedì 30 settembre in prima serata su Rai1.

Negli episodi 3 e 4 della seconda puntata vedremo il Pm Pansini alle prese con un’importante valutazione: la donna, infatti, è convinta che all’interno dell’ospedale ci sia un basista che ha agevolato la fuga di Cosimo Patruno. Ricordiamo che Patruno è riuscito a evadere e a far perdere le sue tracce, e insieme a lui anche Diego freme, in attesa degli sviluppi.

Anticipazioni Fino all’ultimo battito, seconda puntata 30 settembre: i segreti di Diego

Rosa è altrettanto preoccupata: teme che Cosimo, fuori dal carcere, possa riallacciare i rapporti con suo figlio Mino, fino ad allora tenuto lontano dal giro losco del nonno. Mino, nel frattempo, si avvicina molto ad Anna. Quest’ultima decide di incontrare Rocco, suo padre biologico, e le cose si complicano anche per i due ragazzi.

L’indagine su Patruno va avanti, mentre le vicende lavorative dei personaggi si intrecciano con quelle personali. In ospedale, Diego si prende cura di uno dei mafiosi rimasto ferito nell’evasione. Sua moglie è sul punto di scoprirlo: le menzogne che ha detto sono troppe, e alla fine pensa di rivelare tutto alla polizia. Vanessa, però, torna in ospedale e sconvolge i suoi piani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA