Antonella a La Porta dei Sogni/ Cannavacciuolo: “devi essere veramente orgogliosa”

- Emanuele Ambrosio

Antonella è la quarta protagonista de “La porta dei Sogni”, l’emotainment condotto da Mara Venier su Rai1. La donna sogna di incontrare uno chef stellato

Antonella sogna di incontrare chef

Il sogno di Antonella a La porta dei sogni sta per diventare realtà. Mara Venier è pronta ad accompagnare la quarta protagonista verso “la porta dei sogni” che le permetterà di realizzare il suo sogno: incontrare Cannavacciuolo. “Vai Antonella e grazie per tutto quello che fai” dice la Venier prima che Antonella superi la porta dei sogni che la condurrà nel mondo stellato dello chef. “Era il tuo sogno quello di incontrarmi” dice Cannavacciuolo che precisa “con la tua storia, adesso sono io che ha voglia di incontrare te. Tu secondo me fai una cucina buona, questa è la cucina: condivisione, felicità e tanto amore”. Antonino Cannavacciuolo, tra un consiglio e l’altro sulla preparazione di un piatto, dice ad Antonella: “tu hai lasciato un segno a quei ragazzi, devi essere veramente orgogliosa”. Sul finale la seconda grande sorpresa: a raggiugnere Antonella in cucina sono alcune ex ragazze della comunità: “che bellissima sorpresa, insieme al grande chef” dice Antonella, ma Cannavacciulo precisa “loro mi hanno detto cose bellissime, cose che ogni bambino dovrebbe raccontare”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

“Sogno di incontrare Cannavacciuolo”

Antonella è la quarta protagonista de “La porta dei Sogni“, l’emotainment condotto da Mara Venier su Rai1. La donna sogna di incontrare e cucinare con uno chef stellato, visto che si occupa della  cucina all’interno di una comunità di bambini abbandonati. Tutti hanno parole di grande affetto per la “cuoca Antonella”: “ci coccola, ha sempre parole buone per noi”. “La comunità è una cosa che ti rimane dentro a prescindere, ti fortifica e in futuro mi aiuterà ad essere una donna e una madre migliore” racconta una ragazza, mentre uno dei ragazzi precisa: “se adesso guardiamo avanti e alla vita con il sorriso è anche grazie ad Antonella”. Dopo il racconto della storia di Antonella, la Venier precisa “sei qui perchè le tue colleghe hanno scritto per realizzare il tuo sogno”. La donna “si, il mio sogno è quello di incontrare Antonino Cannavacciuolo, mi piace tantissimo, è un uomo semplice e di grande sensibilità e assomiglia molto a mio marito, anche se ora lui non c’è più”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA