Antonella Clerici “Crisi? Mario Draghi uomo giusto”/ Appello a CartaBianca: “Deve…”

- Anna Montesano

Antonella Clerici, ospite a Cartabianca, lancia un appello a favore di tutti i lavoratori in difficoltà e sostiene il premier Mario Draghi

Antonella Clerici
Antonella Clerici

La pandemia e la conseguente crisi economica hanno messo in ginocchio molte categoria di lavoratori in Italia. Un argomento delicato di cui si è discusso nel corso della puntata di Cartabianca in onda ieri, 13 aprile, su Rai3. In collegamento con Bianca Berlinguer, anche Antonella Clerici ha detto la sua, esprimendosi con forza a favore di tutte quelle categorie di lavoratori in grave difficoltà.

“Chi ha il posto fisso ha delle certezze economiche, ma gli artigiani, i ristoratori e i lavoratori del turismo sono disperati”, ha tuonato la conduttrice, come riporta Liberoquotidiano. Così ha aggiunto, “non si può far finta di niente, bisogna aiutarli. Aprire e poi chiudere crea ancora più caos”. In merito, la Clerici si è detta dalla parte di Mario Draghi che, nel corso del collegamento, ha elogiato, dichiarando di fidarsi di lui.

Antonella Clerici appoggia Mario Draghi: “È l’uomo giusto”

“È un tecnico super partes, un uomo con uno standing internazionale importantissimo. – ha detto Antonella Clerici di Mario Draghi in diretta a Carta Bianca, per poi aggiungere – Noi ci fidiamo di lui, più che di un politico. È l’uomo giusto al momento giusto. Mi piace il fatto che comunichi solo quando sia giusto farlo”, ha detto. La stessa fiducia, Antonella Clerici ha ammesso di riporla anche nel generale Figliuolo: “Non sono d’accordo con le parole di Michela Murgia. Amo molto l’idea della divisa e mi sento rassicurata da un generale degli alpini come Figliuolo, che mi sembra una persona perbene che cercherà di organizzare tutto in maniera pacifica”, ha commentato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA