Antonella Clerici difende Jasmine Carrisi/ “Non è raccomandata!” e su Domenica In…

- Anna Montesano

Antonella Clerici parla di Jasmine Carrisi a The Voice Senior e svela del suo possibile arrivo a Domenica In dopo Mara Venier…

Antonella Clerici
Antonella Clerici

Antonella Clerici è pronta a dare il via a The Voice Senior che avrà inizio oggi, 27 novembre, su Rai 1. Si dice molto emozionata e promette al pubblico grandi sorprese nel corso di un’intervista rilasciata a Superguidatv, durante la quale ha anticipato che “I concorrenti sono fantastici, devo dire che tutti cantano molto bene. La passione per la musica li accompagna da bambini, molti avrebbero potuto già essere famosi ma ci sono circostanze della vita che non gli hanno permesso di essere magari al posto dei coach.” Nonostante il programma non sia ancora iniziato, ci sono già state molte polemiche quando si è scoperto che tra i coach c’è anche Jasmine, la figlia di Al Bano Carrisi. La Clerici tiene però a difenderla: “Molti si ricrederanno, lei non è una raccomandata. Non è stata proposta da Albano, sono stata io e il gruppo di lavoro a chiedere di poterla avere.” ha ammesso la conduttrice. Ha poi aggiunto: “È uno spaccato generazionale nuovo, ha vent’anni, ama un genere diverso dal padre come il rap o la trap, ci piaceva molto avere insieme padre e figlia con idee musicali differenti. Vedrete che questo ci sarà, ovviamente con il rispetto che una figlia deve al padre.”

Antonella Clerici a Domenica In? “Assolutamente, conosco Mara Venier…”

Antonella Clerici ha poi parlato di Domenica In: ora che Mara Venier sembra intenzionata a lasciare, lei potrebbe prendere il suo posto? “Assolutamente, io conosco bene Mara. Per lei Domenica In è come per me il mezzogiorno, io le auguro di andare avanti almeno per i prossimi dieci anni.” ha chiarito la conduttrice. Poi, sull’apprezzamento fatto qualche mese fa a Temptation Island “Maria De Filippi è una grande. Non ho nessuna velleità, i reality forse non sono nelle mie corde ma è un programma che mi ha incuriosito.” D’altronde “Si creano delle dinamiche che sono le dinamiche di amori di ragazzi, quelli che hanno ancora quell’idea del rapporto, delle diatribe che una alla mia età ha superato. “

© RIPRODUZIONE RISERVATA