Antonella Clerici/ “Questa pandemia ci ha insegnato che può non esistere un domani”

- Mirko Bompiani

Antonella Clerici ospite a Oggi è un altro giorno: “Io sono sempre piaciuto così, mi sono sempre piaciuta così, con le mie forme”.

antonella clerici
(Oggi è un altro giorno)

Antonella Clerici a tutto tondo tra carriera e vita privata nella lunga intervista rilasciata a Oggi è un altro giorno. La conduttrice ha esordito parlando del suo The Voice Senior: «Mi ha colpito il loro successo, per la prima volta si parla degli Over 60 come persone con carattere, personalità, che non hanno niente da perdere, che non vogliono diventare per forza famose e che sono molto talentuosi. Non abbiamo gente da Corrida, ma persone con un talento. Non esistono velleità e non esiste un dopo, c’è, solo un qui e ora». Poi Antonella Clerici ha spiegato: «Per me la vita è adesso, questa pandemia ci ha insegnato che può non esistere un domani. Nessuno avrebbe immaginato una situazione del genere un anno fa: quando guardo un film dove si baciano ed abbracciano mi fa quasi impressione. Quando superi i cinquanta anni, devi vivere bene e non puoi perdere tempo per le cose inutili».

ANTONELLA CLERICI: “MI SONO SEMPRE PIACIUTA COSI’”

Antonella Clerici ha poi parlato del rapporto con la sorella: «Quando è morta mia madre Franca, mi son detta “menomale che ho una sorella”. Mia mamma era meravigliosa, ho dei filmini in cui era bella come la Loren. Era molto severa, molto decisa, ad esempio sullo studio: questa è una cosa che ho trasferito a mia figlia. Non voglio il massimo dei voti, ma voglio impegno: per me gli insegnanti hanno sempre ragione, non voglio scuse». Poi una battuta sul rapporto con l’aspetto fisico: «Io sono sempre piaciuto così, mi sono sempre piaciuta così, con le mie forme. Nel 2010, a Sanremo, avevo partorito da un anno. Poi c’è la menopausa, che qualche chilo te lo dà. Non è facilissimo. Quando ero più giovane avevo qualche chilo in meno, ma dell’essere come sono ne ho fatto un vanto. Mi piace mangiare, sono una goduriosa, meglio qualche chilo in più che in meno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA