Antonella Elia: “papà morto in un incidente”/ “Fu terribile, Paola era con lui”

- Stella Dibenedetto

Antonella Elia racconta al Grande Fratello Vip 2020 il drammatico incidente in cui perse la vita il padre quando lei aveva solo 14 anni.

Antonella Elia e Fernanda Lessa
Antonella Elia al Grande Fratello Vip 2020

Antonella Elia si lascia andare ai ricordi e, nella casa del Grande Fratello Vip 2020, ripercorre i momenti più dolorosi della sua vita con Teresanna Pugliese. Con la lettera di Paola tra le mani, la seconda moglie del padre, Antonella ha raccontato a Teresanna Pugliese il drammatico incidente in cui perse la vita il suo papà. Dopo aver perso la madre quando aveva solo un anno e mezzo, Antonella è rimasta orfana di padre quando ne aveva 14. All’epoca, nella sua vita c’era anche Paola che il padre aveva sposato quando Antonella aveva nove anni. Mio papà è morto quando avevo 14 anni, in un incidente stradale, lei è la sua seconda moglie ed era in macchina con lui. Lei è rimasta choccata, perchè è stato un incidente terribile. Un tir ha passato il guardrail ed è passato sopra sette o otto macchine. Quella del mio papà era la prima“, ha raccontato Antonella lasciando senza parole Teresanna Pugliese che ha ascoltato con tenerezza le parole della coinquilina.

ANTONELLA ELIA: “NON SENTIVO PAOLA DA DUE ANNI”

Antonella Elia ha raccontato anche il rapporto che, ancora oggi, ha con la seconda moglie di suo padre, Paola. Entrata nella sua vita quando lei aveva solo nove anni, le ha dato l’affetto e il calore di una madre. Grazie a Paola, infatti, Antonella è riuscita anche ad avere nuovamente un rapporto con i nonni materni con cui era cresciuta dopo la morte della madre e che non aveva più visto in seguito ad una discussione con il padre. “I miei nonni ci sono stati fino ai 22 anni. Per anni però non li ho visti perchè mio papà non me li ha fatti più vedere dopo una discussione. Poi quando si è sposato con Paola, lei è riuscita a riappacificarli”, ha raccontato ancora Antonella. Su Paola, poi, ha aggiunto: “Ultimamente la sento sempre di meno al telefono, perché lei ha un problema al cuore. Lei abita a Miramare di Rimini, non a Roma. Ogni volta che io andavo da lei litigavamo e quindi lei ha detto che non mi avrebbe voluta vedere perché si agitava e le faceva male al cuore“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA