ANTONINO CHEF ACADEMY/ Eliminata Elisa Truffelli, rimandata la Giubilato

- Stella Dibenedetto

Antonino Chef Academy: anticipazioni e diretta della seconda puntata: eliminata Elisa Truffelli, mentre Marika Giubilato in sfida con il nuovo arrivato Tommaso Borseri

Antonino Chef Academy
Antonino Cannavacciuolo in Antonino Chef Academy (foto Sky)

La seconda puntata di Antonino Chef Academy ha visto i concorrenti aspiranti chef sfidarsi ai fornelli. Come è successo durante la prima puntata i concorrenti sono stati chiamati a tre test sottoposti al voto di Antonino Cannavacciuolo. Dopo le prime tre sfide, questa è stata la classifica finale con tutti i voti: Marzullo: 24 (9 test approfondimento), Bartolini: 24 (9), Liu: 21 (9), Silvestro: 19 (7), Petito: 17 (3), Sparesotto: 18 (5), Giubilato: 15 (3), Milone: 16 (5), Truffelli: 10 (2). La peggiore della puntata è stata Elisa Truffelli costretta quindi ad abbandonare il programma. La seconda puntata però ha visto anche Marika Giubilato a rischio esclusione, visto che l’aspirante chef è stata rimandata e nella prossima puntata dovrà vedersela con Tommaso Borseri, un nuovo allievo che ha fatto il suo ingresso questa sera nell’accademia. Per restare ancora in gara, la Giubilato dovrà sfidare il nuovo arrivato in un test di pratica e teoria. Chi sarà il peggiore sarà automaticamente eliminato dal programma. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Antonino Chef Academy: Diretta e eliminato 19 novembre

Chi sarà eliminato stasera ad Antonino Chef Academy? Nella prima puntata è stato costretto a fare subito le valigie Andrea Russo, che non è riuscito a superare la pressione di una contesa fin subito molto complicata. Stasera si alzerà ulteriormente l’asticella con l’arrivo di Ritu Dalmia, chef indiana pronta a giudicare i presenti. Sono sembrati molto più in difficoltà i ragazzi, con le ragazze che hanno mostrato una marcia in più. Ci troveremo di fronte a una puntata molto importante dove Francesco Petito e Andrea Silvestro dovranno dimostrare le loro qualità, venute a galla la scorsa puntata ma solamente a sprazzi. Di certo l’appuntamento è di quelli da non perdere anche per la presenza del mattatore del talent cook show Antonino Cannavacciuolo che nel programma di Sky Uno ha iniziato a mostrare un lato diverso da quello che avevamo notato a Masterchef Italia. Di certo la possibilità di agire da solo l’ha portato a controllare gli studenti con maggiore carisma. (agg. di Matteo Fantozzi)

3 tecniche di cottura e…

Tre tecniche di cottura saranno al centro del primo test ad Antonino Chef Academy. La nuova trasmissione di Sky Uno andrà in onda questa sera e ci racconterà le avventure dei ragazzi formati da Antonino Cannavacciuolo che cerca un vincitore da inserire nel team di Villa Crespi. Nella prova i ragazzi saranno pronti a sfruttare tre tecniche diverse in un’unica ricetta, facendo saggiare al noto chef le loro competenze e il punto di preparazione. E’ normale conseguenza del gioco il fatto che qualcuno possa molto presto cadere e anche stasera ci sarà un eliminato. Di certo si affinano le prove e puntata dopo puntata solo i migliori andranno avanti. Potremmo così anche farci un’idea su chi potrebbe guadagnarsi la possibilità di andare ancora avanti coltivando il sogno di poter lavorare un giorno fianco a fianco con lo stesso Antonino Cannavacciuolo. (agg. di Matteo Fantozzi)

La prova del foraging

Stasera nella seconda puntata Antonino Chef Academy vedremo i giovani chef impegnati nella prova del foraging. Si tratta della pratica di raccogliere il cibo che si trova direttamente in natura ovviamente con grande rispetto per l’ambiente. Grazie a queste materie prime poi saranno i concorrenti a dover preparare dei piatti che possano mettere curiosità e stupire il giudice Cannavacciuolo. Sicuramente però il culmine della serata lo vivremo quando sul palcoscenico salirà la chef indiana Ritu Dalmia. Sarà interessante vedere quale sarà la sua esperienza culinaria che i ragazzi dovranno riprodurre. La trasmissione è partita con un buon ritmo, ma la sensazione è che stasera ci sarà la possibilità di spiccare il volo, con la produzione che spera questo possa accadere anche per gli ascolti. (agg. di Matteo Fantozzi)

Ospite Ritu Dalmia

Martedì 19 novembre, alle 21.15, Sky Uno (canale 108 e su digitale terrestre al canale 455), trasmette la seconda puntata di Antonino Chef Academy, il nuovo talent show di cucina di Cannavacciuolo in cui giovani e aspiranti chef seguono un percorso formativo per cercare di conquistare il premio finale alla fine del percorso ovvero un posto nella cucina del famoso ristorante di Cannavacciuolo “Villa Crispi”. Dopo l‘eliminazione di Andrea Russo, il concorrente di Sassari che non è riuscito a superare le tre difficile prove previste in ogni puntata, questa sera, i nove concorrenti ancora in gara, oltre a seguire le lezioni del maestro Antonino, dovranno affrontare altre tre prove molto complicate. A rendere ancora più interessanti le lezioni della seconda puntata sarà la presenza di un ospite speciale ovvero la chef e manager indiana Ritu Dalmia.

Le prove di Antonino Chef Academy

Tre nuove prove attendono i nove chef che sono riusciti a superare la prima puntata di Antonino Chef Academy. A guidarli ci sarà, come sempre, il maestro Cannavacciuolo. Nel primo test dedicato alle tecniche di cucina, gli studenti dovranno riprodurre una ricetta dello Chef utilizzando tre diverse tecniche di cottura. Nel test fuori sede, i concorrenti, attraverso  raccogliendo il cibo che cresce spontaneo in natura, dovranno preparare un piatto senza aggiungere altri ingredienti. Nel test di approfondimento, Antonino Cannavacciuolo accoglierà nell’Aula Magna la chef e manager indiana Ritu Dalmia. Insieme metteranno alla prova i ragazzi che dovranno realizzare dei piatti utilizzando le spezie esotiche cercando di creare delle ricette buone e dal gusto equilibrato.

Antonino Chef Academy: chi sarà eliminato?

Il percorso formativo che gli studenti di Antonino Chef Academy stanno affrontando è importante per il loro futuro. Oltre a poter avere la possibilità di lavorare nella cucina di Villa Crispi, restare in gara significa apprendere i segreti di uno chef importante come Cannavacciuolo. Riuscire a superare le prove, tuttavia, non è assolutamente facile. Al termine di ogni test, infatti, i concorrenti ricevono un punteggio. La somma di tutti i voti determina la classifica finale: chi avrà ottenuto il punteggio più basso sarà costretto a lasciare l’Accademia. Dopo Andrea, chi dovrà rinunciare al suo sogno culinario?

© RIPRODUZIONE RISERVATA