Antonio Caprarica vs Daniele Capezzone/ “Neghi la democrazia”. “La stabilisci tu?”

- Alessandro Nidi

Antonio Caprarica attacca Daniele Capezzone a “Stasera Italia Weekend”: “Cerchi soltanto voti, canceli la possibilità di parlare”

Capezzone e Caprarica 640x300
Daniele Capezzone e Antonio Caprarica (Stasera Weekend Italia, 2021)

Acceso confronto televisivo nel corso della trasmissione di Rete 4 “Stasera Italia Weekend” fra Antonio Caprarica e Daniele Capezzone, entrambi noti esponenti dei rispettivi mondi professionali di appartenenza, ovvero quello giornalistico e quello politico. In particolare, il cronista, ricordato soprattutto per i suoi collegamenti da Londra con il tg in qualità di inviato e per la sua profonda conoscenza del Regno Unito e delle dinamiche connesse alla Royal Family, ha attaccato Capezzone, che “non ha perso occasione per ricordarci quanto elitaria e snob sia la Sinistra, unicamente per un’espressione sociologica usata da Romano Prodi. Essendo un uomo di buone letture, sa benissimo che si tratta di un termine che indica persone che hanno espresso la loro opinione senza avere provveduto a informarsi”.

A quel punto, Daniele Capezzone ha voluto rispondere a tono al giornalista, sottolineando a gran voce che la democrazia non si fa con le pagelle date da te. Caprarica, a quel punto, ha dichiarato che “se non mi fai parlare, la stai negando tu. Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, ma non quando queste sono lunatiche, poiché non basate su nessun dato…”.

CAPRARICA VS CAPEZZONE, LITE IN TV: “NON DEVI CONQUISTARE VOTI”

Il contraddittorio fra Antonio Caprarica e Daniele Capezzone è proseguito di fronte alle telecamere di “Stasera Italia Weekend”, con il cronista che ha asserito esattamente quanto segue: “Io voglio capire una cosa… Questa battaglia contro il Coronavirus la dobbiamo decidere nelle piazze o sulla base delle risultanze scientifiche, frutto del gigantesco lavoro che si sta facendo in tutto il mondo da parte degli scienziati?”.

Un interrogativo quasi retorico, al quale ha fatto seguito l’ennesima stoccata all’indirizzo di Capezzone, visibilmente contrariato per le affermazioni del giornalista: “In questa discussione non dobbiamo conquistare punti o cercare voti. Non si può immaginare che opinioni infondate o addirittura costruite sulla base di fake news influenzino gli italiani. Un no vax si ammala di Covid e finisce in ospedale? Lo curi, ma gli fai pagare un ticket per la permanenza in ospedale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA