Antonio Razzi: “Voti fasulli a Ballando per lo spareggio”/ Poi parla Milly Carlucci

- Anna Montesano

Spareggio annullato a Ballando con le stelle e votazioni false: parla Antonio Razzi, poi le spiegazioni di Milly Carlucci

antonio razzi 640x300
Antonio Razzi a Vieni da me

La questione dello spareggio annullato tra Antonio Catalani e Tove Villfort da una parte e Costantino Della Gherardesca con Sara Di Vaira dall’altra a Ballando con le stelle, previsto per la puntata di sabato 17 ottobre, sta facendo ancora discutere. Ai microfoni di RTL 102.5, nel digital space di Viaradio autostrade per l’Italia condotto da Francesco Fredella, è intervenuto Antonio Razzi, dando nuovi dettagli sull’accaduto. “Ci sono stati molti voti fasulli dalla Turchia e dall’Arabia Saudita, voti falsi perché era tutto pilotato.” ha dichiarato il giurato speciale di Ballando con le stelle. Il chiarimento definitivo sulla vicenda è però arrivato con Milly Carlucci, intervenuta in collegamento a La vita in diretta.

Votazioni anomale a Ballando con le stelle: parla Milly Carlucci

“Lo spareggio è stato annullato. Tutti quanti amiamo i social ci divertiamo, però, i social sono anche un luogo dove succedono cose anomale ed è quello che è successo.” ha dichiarato la conduttrice di Ballando con le stelle. Poi ha spiegato: “Siccome siamo controllati da Rai digitali che ha delle aziende che fanno lo screening di tutti i punteggi e di tutte le votazioni, sono stati rilevate delle votazioni anomale sul profilo di Antonio Catalani e Tove Villfor e quindi hanno deciso di annullare lo spareggio. Naturalmente questa non è un’accusa ad Antonio e a Tove perché non si può sapere l’origine di questi voti.” Tuttavia: “dato che siamo la Rai e dobbiamo essere rigorosi e avere un atteggiamento di sobrietà e rigore, è stato annullato lo spareggio. La notizia è che si riparte con lo spareggio in testa alla prossima puntata. Le votazioni saranno riaperte all’inizio della puntata. Ci sarà uno screening di quei voti e daremo il risultato dopo aver controllato che siano tutti regolari”, ha concluso la Carlucci.



© RIPRODUZIONE RISERVATA