Antonio Ricci vs Massimo Boldi “È rimbambito”/ Sul caso Diet Prada c’entra Michelle

- Giulia Bertollini

Antonio Ricci attacca Massimo Boldi “Ha sempre fatto ridere perché è un rimbambito” e sul caso Diet Prada svela perchè c’entra Michelle Hunziker

Striscia la Notizia  Antonio Ricci e Massimo Boldi Befunky Collage 640x300
Antonio Ricci e Massimo Boldi

Antonio Ricci attacca Massimo Boldi: “Ha sempre fatto ridere perché è un rimbambito”

Dopo le dichiarazioni di Massimo Boldi arriva la replica di Antonio Ricci. Il comico aveva ricordato come l’idea di creare un tg satirico fosse stata la sua e che si sarebbe aspettato una dedica di Ricci per dargliene merito.  In un’intervista al Quotidiano Nazionale, Boldi ha rivelato: “Striscia la notizia l’ho inventata io, dieci anni prima che la facesse Ricci. Dopo il Fantastico con Celentano, per rientrare a Canale 5, Berlusconi mi affidò ad Antonio Ricci. Gli propongo l’idea del telegiornale e lui mi risponde: ‘Belìn, ancora il telegiornale, sono 10 anni che lo fai! È una rottura di scatole’ Due anni dopo, vengono Zuzzurro e Gaspare e mi sussurrano: ‘Ma lo sai che D’Angelo e Greggio stanno facendo le prove per un tg comico?’ Allora mi incavolo e chiamo Silvio e gli racconto tutto”.

Piccata la risposta del papà di “Striscia la Notizia” che ha smentito quanto detto dal comico sottolineandone bonariamente il carattere svampito: “Faceva uno sketch come se ne sono sempre fatti. Lui però sostiene che sia la stessa cosa di Striscia, ma basta vedere i video e si notano tutte le differenze. Ma poi fa ricostruzioni con gli anni completamente sballati. Lui dice che ha molto affetto per me, anche io ne ho come uno ha affetto per lo zio scemo, io ce l’ho per lui. Ha sempre fatto ridere perché è un rimbambito. Boldi è fatto così”.

Antonio Ricci e la verità sul caso Diet Prada: perchè c’entra Michelle Hunziker

Antonio Ricci è poi tornato a parlare della polemica che aveva coinvolto mesi fa Michelle Hunziker e Gerry Scotti, accusati di razzismo per aver ironizzato sugli occhi a mandorla. Ricci ha raccontato come sono andati i fatti svelando che l’attacco non era rivolto a Striscia bensì a Michelle Hunziker in quanto moglie di Tommaso Trussardi: “Sul caso dello scorso anno abbiamo denunciato contro Diet Prada per il casino che ci hanno fatto sugli gli occhietti dei cinesi. Il loro comportamento è stato strumentale perché l’attacco non era rivolto a Striscia ma era diretto alla casa di moda ossia Trussardi: Michelle che c’entrava solo in quanto moglie di Trussardi. Chi non si allinea a Diet Prada viene attaccato. Cosa gravissima. Lo hanno fatto con Dolce e Gabbana e lo hanno fatto con noi. Una settimana prima che a Gerry Scotti e Michelle Hunziker venisse in mente di fare gli occhietti cinesi, su Rai Uno è andato in onda un siparietto comico sui cinesi mille volte più pesante”.

Ricci aveva addirittura dato a Gerry Scotti un suggerimento ma il conduttore non se l’è sentita: “Il giorno dopo la storia degli occhietti cinesi, ho suggerito a Gerry Scotti di far finta di aver mangiato il nostro cane. Ma lui non se l’è sentita”. Antonio Ricci anche per questa edizione rimane fermo sulle sue idee e dice che la sua linea rimane quella di non piegare la testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA