Antonio Sorgentone accoltella musicista e si consegna/ La sorella “È stato provocato”

- Davide Giancristofaro Alberti

Antonio Sorgentone accoltella un amico musicista e poi scappa: denunciato vincitore di Italia’s got talent 2019, che alla fine si consegna. “È stato provocato”, dice la sorella

antonio sorgentone igt
Antonio Sorgentone a Italia's Got Talent

Antonio Sorgentone si è presentato nella serata di ieri alla polizia di Roma. Fuga finita per il musicista, accompagnato dal suo avvocato. Ora però c’è un’aggressione da ricostruire. La sorella e manager Arianna lo difende: «Non è più ricercato – riporta Il Messaggero – siamo molto arrabbiati e stupefatti, mio fratello non ha fatto nulla, è stata vittima di una provocazione». Secondo le prime indagini, Sorgentone avrebbe ferito con un coltello il musicista Mirko Dettori all’Ellington Club del Pigneto al culmine di una lite, forse legata a vecchi screzi. Il musicista era al pianoforte per l’inaugurazione con tanti colleghi, tra cui proprio Dettori. A fine serata la lite che ha spinto Sorgentone ad estrarre un coltello a farfalla e colpire Dettori al gluteo sinistro. Quindi il vincitore di Italia’s got talent è scappato. Il pianista, denunciato per l’aggressione e accusato di lesioni, era irreperibile. Su Facebook poi Antonio Sorgentone ha ridimensionato il caso. (agg. di Silvana Palazzo)

ANTONIO SORGENTONE: “NESSUNA FUGA, NOTIZIA GONFIATA”

Dalla vittoria a Italia’s Got Talent alla presunta denuncia: così Antonio Sorgentone torna agli onori della cronaca dopo un episodio avvenuto in un locale e Pigneto. La vittima, come riferisce TgCom24, sarebbe un suo amico musicista, dimesso con una prognosi di 7 giorni dopo essere stato ferito ad un gluteo. Ora però l’artista si difende e lo fa prima su un gruppo Facebook dedicato alla sua città natale, Giulianova, e poi anche sulla sua pagina social, dove precisa: “Notizia gonfiata dai giornali; nessuna fuga e pace fatta da subito con il mio amico”. Secondo lui, quindi, sarebbe stato gonfiato anche l’accoltellamento e la fuga ma, assicura, “sarà la procura a fare chiarezza”. “Chi mi conosce sa che non sono un tipo ‘litigioso’. E’ stata una semplice lite tra amici durata due minuti scarsi, che si è scatenata per futili motivi all’interno di un locale della capitale a tarda notte”, precisa Sorgentone su Facebook. Ma nega poi la fuga anche se, “come da prassi quando si scatena un parapiglia in un locale, ho ritenuto opportuno allontanarmi per far calmare le acque”. Quindi ammette di aver anche sentito l’amico per sincerarsi delle sue condizioni che non sarebbero apparse gravi. “Mirko mi ha assicurato anche che da parte sua non c’era nessuna volontà di fare denuncia o sfruttare l’accaduto con i giornali… Per questo sono rimasto stupito per com’è stata gonfiata la notizia con i titoloni sui giornali che gridano addirittura all’accoltellamento o alla fuga”, aggiunge, per poi rinnovare le scuse e chiudere: “io e Mirko siamo rimasti amici”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ACCOLTELLAMENTO E FUGA: SCATTA LA DENUNCIA

Torna alla ribalta delle cronache, ma non per una sua performance al piano forte, il musicista Antonio Sorgentone. Il vincitore del talento show di TV8 e Sky Uno, “Italia’s got talent” edizione 2019, ha accoltellato un amico, anche se la vicenda non è ancora ben chiara. Stando a quanto riferito dai colleghi di Fanpage, citando il quotidiano torinese La Stampa, il fatto risalirebbe alla notte fra mercoledì 16 e giovedì 17 ottobre, mentre Sorgentone e l’amico e collega musicista, il 42enne Mirko Dettori, si trovavano presso l’Ellington Club al Pigneto, in quel di Roma. Pare che i due abbiano iniziato ad un certo punto a discutere, dopo di che dalle parole si sarebbe passati ai fatti, e il vincitore di Italia’s got talent avrebbe preso un coltello, colpendo appunto Dettori al gluteo sinistro. Subito dopo la violenza, in base ad una prima ricostruzione, Sorgentone si sarebbe dato alla fuga, mentre nel locale giungevano gli uomini del 118, che hanno medicato e poi trasportato d’urgenza l’aggredito presso l’ospedale San Giovanni.

ANTONIO SORGENTONE NEI GUAI: ECCO LA RICOSTRUZIONE

Fortunatamente il 42enne accoltellato non ha riportato delle ferite gravi, visto che le sue lesioni sono state giudicate guaribili in sette giorni. Nel contempo Sorgentone, forse metabolizzando ciò che aveva appena fatto, ha spedito un messaggio su Whatsapp all’amico accoltellato, scusandosi e scrivendogli: “Ti chiedo scusa, sono un’idiota. Purtroppo, non sono riuscito a tenere a freno la mia impulsività”. Probabilmente l’abile suonatore del piano forte ha sperato che l’amico non lo denunciasse, ma Dettori, una volta che è stato dimesso, ha deciso di recarsi dalla polizia stato raccontando quanto accaduto due notti fa, e denunciando appunto Sorgentone alle forze dell’ordine. Il vincitore di Italia’s got talent aveva sorpreso i quattro giudici durante la sua primissima esibizione, ed in particolare Mara Maionchi (giudice anche di X Factor), che aveva deciso di utilizzare il suo “golden buzz” proprio per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA