Antonio Spagnolo, chi è?/ Il chirurgo plastico che è anche un po’ psicologo (Chi Summer Tour)

- Rossella Pastore

Chi è Antonio Spagnolo, tra i più famosi chirurghi estetici d’Italia. Questa sera sarà ospite del Chi Summer Tour a Cortina d’Ampezzo.

Antonio Spagnolo
Il chirurgo Antonio Spagnolo

Antonio Spagnolo sarà uno degli ospiti della seconda tappa del Chi Summer Tour che si terrà questa sera a Cortina d’Ampezzo. Spagnolo viene da Genova, è laureato in chirurgia plastica e ama molto i viaggi. Il grande pubblico lo conosce soprattutto per via della sua partecipazione a Selfie – Le cose cambiano, il programma condotto da Simona Ventura su Canale 5. Spagnolo è comparso anche in Bella più di prima e Miss Italia, sempre in veste di chirurgo plastico e “giudice” di bellezza. Ha intrapreso questa carriera da giovane, col desiderio di aiutare le persone con difetti fisici a tornare a sorridere. Antonio, infatti, ha l’abitudine di affezionarsi molto ai suoi pazienti e alle loro storie. Il dottore opera a Milano come libero professionista, anche se spesso va in giro per il mondo per i corsi di aggiornamento.

Il docu-reality condotto da Antonio Spagnolo

Il suo programma (Bella più di prima) è andato in onda su La5 ormai qualche anno fa. L’obiettivo del docu-reality era raccontare il percorso di alcune donne poco sicure di sé per via del loro aspetto fisico. Il segreto del successo? Lo svela lo stesso Antonio Spagnolo: “La semplicità e la positività che abbiamo nel dare un aiuto concreto a persone in difficoltà che vogliono migliorarsi e farsi un regalo, con lo scopo di poter riprendere in mano la propria vita ripartendo da se stesse”. Come detto, Antonio è un uomo, prima ancora di essere un professionista: “Sono molto sensibile al rapporto madre e figlio, visto che ho un rapporto speciale con mia madre e la mia famiglia; vedere una madre che da sola deve affrontare la malattia di un figlio senza il supporto di un uomo, soprattutto nel momento iniziale della scoperta della malattia, lo trovo forte e mi fa capire quanto il ruolo di una madre sia importante nella famiglia e quindi nella società. Per questo ricordo con tenerezza e maggior coinvolgimento la storia di Deborah e del figlio diabetico”.

Antonio Spagnolo: “Il chirurgo non è uno psicologo” (ma ci si avvicina)

Quello di Antonio Spagnolo è un team ben organizzato. “Siamo un gruppo affiatato”, spiega a Tgcom24, “ci scambiamo opinioni e idee su come essere di reale aiuto per le nostre ‘donne’. Pensiamo di riuscirci visto l’affetto rimasto tra noi e le protagoniste del programma. Ognuno di noi ha un compito ben preciso, ma la cosa fondamentale è quella che non ci permettiamo di prendere il posto di uno psicologo o quant’altro. Le protagoniste delle nostre storie sono donne che hanno già superato quella fase di forte cambiamento e decidono di ripartire, regalandosi un reale cambiamento partendo da se stesse”. Di introspettivo, nella chirurgia plastica, c’è ben poco. Nonostante ciò, Antonio riesce davvero ad andare a fondo nella mente di chi ha davanti. Per questo è e sarà sempre un numero uno del mestiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA