Aouar alla Juventus?/ Calciomercato, ci sarebbe l’accordo con il Lione: ecco le cifre

- Claudio Franceschini

Aouar alla Juventus? Calciomercato, la società bianconera avrebbe trovato l’accordo con il Lione per il cartellino del giovane centrocampista francese, da tempo un obiettivo del club.

De Ligt Aouar Juventus Lione lapresse 2021 640x300
Houssem Aouar: accordo Juventus-Lione per il centrocampista? (Foto LaPresse)

AOUAR ALLA JUVENTUS? CALCIOMERCATO, CI SAREBBE L’ACCORDO

La Juventus ha in mano l’accordo di calciomercato per Houssem Aouar? Storia già sentita, anche se questa volta da todofichajes.net giurano che sia quasi fatta. Il centrocampista francese è uno dei pupilli della dirigenza bianconera, ormai da tempo: lo era nell’estate 2019, lo era anche prima che la Juventus affrontasse il Lione nell’ottavo di Champions League che, lo scorso agosto, ha portato all’esonero di Maurizio Sarri e all’avvento di Andrea Pirlo. Già, il Maestro adesso è in difficoltà: terzo in Serie A, appena sconfitto in casa dal Benevento, ormai ha dato l’addio al sogno di essere l’allenatore del decimo scudetto consecutivo e deve anzi stringere i denti per qualificarsi alla prossima Champions League.

L’aiuto deve arrivare dal calciomercato, in particolare per quanto riguarda il centrocampo: un reparto da rifondare quasi per intero, che si è indebolito pesantemente da quella finale di Berlino (all’epoca si giocava con Vidal, Pirlo, Pogba e Marchisio) e nel quale il classe ’98 Aouar starebbe alla perfezione. Secondo le indiscrezioni dalla Spagna l’accordo sarebbe di 40 milioni di euro più il cartellino di Mattia De Sciglio, che è in prestito al Lione: mai facile trattare con il vulcanico presidente dell’Olympique Jean-Marie Aulas, ma chissà che stavolta l’affare si possa davvero fare.

CON AOUAR ARRIVA ANCHE BENZEMA?

Le indiscrezioni sull’accordo raggiunto tra la Juventus e il Lione per il trasferimento di Houssem Aouar sono poi affiancate da quelle che vorrebbero anche Karim Benzema vestire la maglia bianconera. Sarebbe, si dice, il secondo colpo per convincere il grande sogno (ed ex) Zinedine Zidane a diventare l’allenatore della Juventus: qui però ci sentiamo di dire che le voci sono meno concrete, almeno a volerle interpretare. Benzema sarebbe anche una chiave per trattenere un Cristiano Ronaldo dato sempre più lontano dalla Juventus, perché i due hanno giocato insieme e vinto tutto nel Real Madrid, per anni; tuttavia si tratta di un attaccante che, per quanto straordinario e ancora oggi letale, compirà 34 anni a dicembre, e mal si incastrerebbe nella rosa di una Juventus che ha bisogno di ringiovanirsi.

Non solo una questione anagrafica, ma anche di progettualità e situazione attuale: se Benzema fosse il biglietto da visita per Zidane, questo significa che Fabio Paratici avrebbe deciso di non confermare Pirlo: vero che il direttore sportivo è il principale indiziato dall’addio di Beppe Marotta, vero che un colpo del genere (un triplo colpo) gli permetterebbe di far risalire le sue quotazioni, vero è anche dall’altra parte che l’addio di Pirlo porterebbe la Juventus ad avere quattro allenatori in quattro anni sconfessando un progetto per il quale Andrea Agnelli si è speso molto. Vero è anche che tre anni fa, su queste stesse pagine, scrivevamo di uno scenario in evoluzione: tante cose sono accadute, nel frattempo Zidane è tornato al Real Madrid ma le mosse della Juventus, in qualche modo, sembrano remare verso il grande ritorno di Zizou…

© RIPRODUZIONE RISERVATA