App IO, cos’è e come funziona/ Cashback di Natale: accesso, Spid e richiesta rimborsi

- Emanuela Longo

App IO, cos’è e come funziona l’applicazione utile per accedere al servizio Cashback di Natale: l’unico modo per poter richiedere il rimborso del 10%

app io web 640x300
App IO

Dal prossimo 8 dicembre inizierà ufficialmente il cashback di Natale, servizio particolarmente richiesto dai cittadini, per accedere al quale occorre installare l’App IO. Solo attraverso questa applicazione, infatti, si potrà godere del rimborso del 10% sulle spese fatte nei negozi fisici. L’app in questione fu inizialmente attivata in occasione del bonus vacanze e rappresenta, come si legge nella descrizione ufficiale, “un unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali”, direttamente dal proprio smartphone. Gratuitamente scaricabile sia da App Store che da Play Store, al momento sono oltre cinque milioni e mezzo le persone che hanno effettuato il download. Sul sito ufficiale di IO è stata annunciata in queste ore anche l’imminente attivazione del Cashback con il quale, si legge, sarà possibile “iniziare ad accumulare transazioni valide per ottenere un rimborso sui tuoi acquisti con carte e app di pagamento”. L’app IO rappresenta un ulteriore importante tassello verso la creazione di una cittadinanza digitale, basti pensare che lo sviluppo dell’applicazione e la sua relativa distribuzione rientrano al Piano Triennale per l’informatica nella PA e al Piano 2025, che puntano entrambi alla digitalizzazione del settore pubblico e alla realizzazione di una società digitale.

APP IO, COS’È E COME SI ACCEDE AL CASHBACK DI NATALE

A cosa serve essenzialmente l’App IO? Scaricandola sul proprio smartphone o tablet, l’utente potrà mettersi in contatto con i numerosi servizi della pubblica amministrazione. E’ possibile ricevere avvisi dagli enti pubblici, pagare multe senza recarsi nei vari sportelli e molto altro ancora. L’ultimo dei numerosi servizi attualmente attivi consiste proprio nel cashback di Natale (o di dicembre). Per accedere è necessario avere uno Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Per poter richiedere l’attivazione del cashback di Natale basta scaricare l’app IO gratuitamente, indipendentemente dal proprio sistema operativo. Per accedere però è necessario rendere nota la propria identità attraverso le modalità riconosciute dallo Stato, ovvero carta di identità elettronica (CIE) abbinata al proprio codice numerico personale, oppure tramite Spid. Senza uno dei due metodi sarà impossibile usufruire delle funzionalità offerte dall’app. La strada più breve, come spiega Fanpage, è probabilmente quella di dotarsi di un proprio Spid. Basta essere maggiorenni e rivolgersi ad uno dei provider che forniscono il servizio di iscrizione. A questo punto è possibile accedere all’app grazie alle proprie credenziali e ad un pin temporaneo ma successivamente richiederà l’impostazione di un pin per l’accesso. Una volta completata la procedura di identificazione, si potrà accedere all’area servizi e richiedere l’attivazione del cashback che attualmente non è ancora disponibile. Una volta attivo occorrerà inserire il proprio Iban sul quale si potrà ricevere l’eventuale rimborso. Per accedere alla funzione occorrerà recarsi nella sezione Portafoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA