IPHONE 11, I 3 MODELLI APPLE/ Video Keynote: novità, prezzi e iPad ‘low cost”

- Silvana Palazzo

iPhone 11, i tre modelli Apple lanciati al Keynote di Cupertino. Video, da Apple Watch 5 a AppleTV+ fino all’iPad Low Cost: prezzi e novità dei nuovi prodotti

iphone 11 apple keynote
iPhone 11, Apple Keynote

Se dovessimo fare il “bigino” del lungo Keynote Apple di ieri sera non potremmo che partire dai tre modelli – conferma rispetto allo scorso anno – di iPhone 11 che si lanciano verso la nuova generazione di display e fotocamere: il modello base, che sostituisce l’iPhone Xr dello scorso anno (il più venduto di sempre), l’iPhone 11 Pro e da ultimo l’iPhone Pro Max. Sui prezzi, il più economico partirà da 839 euro, i successivi avranno la bellezza di 1189 e 1289 euro di peso specifico sugli acquirenti italiani. Cupertino lancia poi una nuova serie di Apple Watch con funzioni sempre più diretta al mondo “salute & hi-tech” e poi la nuova gamma di iPad. Proprio sul tablet di Apple le maggiori novità: viene garantita la seconda generazione di iPad economico “low cost” lanciato nel marzo 2018 e ora riproposto in veste nuova. Prezzo a partire da 159 dollari (389 euro in Italia, ndr), supporto con Apple Pencil e iPadOS in nuovissima versione dedicato specificamente al tablet di Cupertino con nuove funzionalità e unità USB esterne. Da ultimo, novità anche per Apple Arcade (servizio streaming per giochi) e Apple Tv Plus che punta a sfidare Netflix, Amazon e l’attesa nascita di Disney. (agg. di Niccolò Magnani)

IPHONE, NOVITÀ SUL DISPLAY

iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, è arrivato il momento tanto atteso: Tim Cook ha svelato al mondo intero i nuovi prodotti di punta di casa Apple. Il primo ha uno schermo Oled da 5,8 pollici mentre il secondo un display da 6,5 pollici, sono essenzialmente differenziati in base alle tre fotocamere posteriori. iPhone 11 Pro sarà disponibile in quattro colorazione ed è dotato di una Super Retina XDR Display, mentre le tre fotocamere da 12 Megapixel lavorano in contemporanea, di cui una dedicata unicamente al grandangolo. Il Messaggero evidenzia che, grazie alla Deep Fusion, le fotocamere catturano nove immagini e le sovrappongono con il fine di catturare il miglior contrasto e la migliore definizione possibile. Per quanto concerne i prezzi, non ci discostiamo dalla “generazione” presentente: iPhone 11 Pro sarà disponibile a 999 dollari, iPhone 11 Pro Max a 1099 dollari. Entrambi, come il resto dei nuovi prodotti, saranno acquistabili a partire dal prossimo 20 settembre 2019. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

PRESENTATO L’APPLE WATCH 5

Prosegue la presentazione evento di casa Apple ed è il turno dell’Apple Watch 5: una novità degna di nota, visto che l’ultima versione ha implementato la funzione elettrocardiogramma. Secondo quanto spiegato dal panel, la nuova versione implementerà dei sensori che ne regolano la luminosità in base all’utilizzo dei vari consumatori. Ed è proseguita la ricerca dal punto di vista medico, basti pensare che per effettuare delle chiamate di emergenza internazionali basterà un solo tocco allo schermo. Come evidenziato da Il Messaggero, Watch 5 è stato realizzato al 100% con alluminio riciclato, senza dimenticare che saranno disponibili una versione in metallo e un’altra in ceramica bianca. Prezzi? Il Watch 5 versione metallo dotata di Gps costerà 399 dollari, mentre quello con la sim card costerà 499 dollari. La versione alluminio solo con Gps 199 dollari. Via alle vendite il prossimo 20 settembre 2019, ma gli annunci non sono di certo finiti qui… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ECCO APPLETV+

Il tanto atteso evento Apple è finalmente iniziato: presentato ufficialmente Apple Arcade, servizio videoludico in abbonamento, di cui oggi è stato presentato un gioco per bambini chiamato “Frogger”, seguito da un titolo di ambientazione subacquea di Capcom chiamato “Shinsekai Into The Depths” e da “Sayonara Wild Hearts” in stile anime. Il debutto di Apple Arcade è previsto per il 19 settembre: con 4,99 dollari per abbonamento famigliare (mese gratis di prova) si avrà accesso a 100 giochi. Sul palco di Cupertino Tim Cook ha anche svelato le informazioni che tutto attendevano AppleTV+: il servizio di streaming video di Apple costerà 4,99 dollari al mese e sarà disponibile dal 1 novembre 2019 (ma in Italia questa data non è ancora certa. Chiunque acquisterà un iPhone, un iPad o un Apple TV, avrà in omaggio 1 anno di Apple TV+. (agg. di Dario D’Angelo)

COME CAMBIA IL FACE ID

Manca meno di mezz’ora al via dell’evento Apple in cui verrà svelati tre nuovi modelli di iPhone: ovvero iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max e iPhone 11, destinati a rimpiazzare rispettivamente gli attuali iPhone XS, XS Max e XR. Una delle maggiori novità di Apple, stando a quanto riportato da “Il Post” – che cita siti di tecnologia americani – dovrebbero riguardare il perfezionamento di Face ID, il sistema di riconoscimento facciale per sbloccare il telefono osservandone lo schermo. Nella sua nuova versione, Face ID dovrebbe funzionare da più angolazioni, consentendo così di sbloccare gli iPhone anche quando sono poggiati sul tavolo. C’è poi una novità che farà felici soprattutto i più distratti, quelli che sono soliti maledire il telefono quando cade: pare infatti che nei nuovi iPhone siano presenti nuovi materiali in grado di resistere meglio agli urti. Incrociate le dita…(agg. di Dario D’Angelo)

IPHONE, GLI APPLE TAGS

Impazzano sul web e sui social le indiscrezioni sugli iPhone 11 e la presentazione Apple di oggi con il nuovo keynote. Non ci si aspetta una rivoluzione, ma i classici upgrade di processore e memoria. Ma stavolta il colosso di Cupertino ha lavorato anche su altri tre aspetti: fotocamera, nuovo coprocessore e una versione migliorata del FaceID che funziona anche con l’iPhone ruotato in orizzontale. Ed è proprio sulla fotografia che si gioca la vera sfida di Apple. Sarà interessante capire che strada ha intrapreso, in virtù anche degli annunci dei rivali. La vera novità dovrebbero essere le Apple Tags, un accessorio che dovrebbe rivoluzionare il mercato dei Bluetooth tracker. Si farà leva sul sistema di localizzazione che usa iOS, la realtà aumentata e il coprocessore aggiunto. Resta da vedere come verrà implementata la questione privacy. Pensiamo ad esempio all’eventualità che vengano nascoste per controllare gli spostamenti del coniuge nascosto… (agg. di Silvana Palazzo)

NON SOLO IPHONE: ARRIVANO NUOVI IPAD

Si avvicina il momento in cui allo Steve Jobs Theater di Cupertino verranno svelati al mondo da Apple i nuovi tre modelli di iPhone 11. Quello da 6.1 pollici, il Pro da 5.8’’ e il Pro Max 6.5’’. Per coloro che amano le fotografie ci sarà una tripla fotocamera posteriore con grandangolo utile a ottenere una resa migliore, anche nelle ore più buie della giornata. Come ogni lancio del colosso di Cupertino, anche questo è preceduto da una chiusura temporanea dell’Apple Store online. In questo modo verrà riorganizzato il portale per i nuovi dispositivi. A poche ore dall’inizio del keynote, dedicato principalmente all’iPhone 11 (ma non solo), l’Apple Store mostra l’avviso “Torniamo subito”. Il momentaneo “down” del portale è ormai una tradizione, anzi accresce l’hype in vista della presentazione. Ma oltre ai nuovi iPhone saranno annunciati altri prodotti, tra cui, secondo Bloomberg, i nuovi iPad Pro. Sembrava che per i tablet fosse stato previsto un evento dedicato, invece pare che oggi saranno annunciati anche loro. (agg. di Silvana Palazzo)

PRESENTAZIONE IPHONE 11 OGGI

C’è grande attesa per l’Apple Event di oggi, martedì 10 settembre. E non solo per i nuovi iPhone 11, che comunque saranno protagonisti del keynote. Sono previste infatti sorprese nel tradizionale appuntamento di inizio autunno a Cupertino. L’evento che si terrà al Steve Jobs Theater all’interno dell’Apple Park sarà l’occasione ad esempio per presentare iOS 13, di cui circolano da tempo versioni beta. Il rilascio dovrebbe avvenire poco dopo l’Apple Event. La versione definitiva del nuovo sistema operativo porterà miglioramenti per la modalità ritratto, quella dark, nuove Memoji personalizzate oltre ad una maggiore velocità di FaceID. Sono previsti anche aggiornamenti di dimensioni minori per agevolare i download. Ma con iOS 13, Apple Event dovrebbe rivelare nuovi informazioni anche sui sistemi operativi di altri device, da iPadOS a WatchOS e macOS. La novità più importante per ora riguarda la possibilità di seguire l’evento in diretta streaming video su YouTube, oltre che sul sito ufficiale del colosso americano.

APPLE EVENT, KEYNOTE IN DIRETTA STREAMING VIDEO

È stata la stessa società a conferma l’apertura dello stream su YouTube. L’evento comincerà per le 10 del fuso di San Francisco, quindi alle 19 italiane. È la prima volta che Apple sceglie di trasmettere il suo evento in diretta su YouTube, anche se ha già un canale sulla piattaforma. L’obiettivo è superare le limitazioni del sito ufficiale. Per approfittare dello streaming offerto da questa fonte, bisogna avere un browser che supporta i flussi HLS o un dispositivo iOS aggiornato alle ultime versioni del sistema operativo. Invece con la diretta streaming su YouTube, Apple potenzialmente si apre a tutti, a prescindere dalla piattaforma, dal sistema operativo e dai codec compatibili col browser in uso. L’evento di oggi rappresenta uno dei più importanti keynote dell’anno per Apple. Anche per questo il colosso di Cupertino ha deciso questa svolta per quanto riguarda la trasmissione dell’evento.

COSA DOBBIAMO ASPETTARCI DAL KEYNOTE

Ma cosa dobbiamo aspettarci dal keynote di Apple? Innanzitutto i nuovi iPhone 11, forse suddivisi in tre modelli: iPhone 11, 11 Pro e Pro Max. Potrebbero esserci novità riguardo Apple Watch ed eventuali nuovi modelli. All’interno della beta di WatchOS 6 sono stati trovati riferimenti ad un orologio in ceramica e uno in titanio, materiale mai usato prima da Apple. Ma non si sa se i due device faranno parte della nuova Serie 5 o aggiorneranno quella 4, sempre che vengano lanciati oggi. Sarà anche l’occasione per scoprire alcuni servizi a cui Apple sta lavorando per diversificare il suo business e ridurre la sua “dipendenza” dagli iPhone. Pensiamo ad Apple Arcade, servizio di gaming in abbonamento. Discorso simile per Apple TV, servizio di streaming per film e show televisivi. Secondo Macrumors, potrebbero essere presentati i nuovi iPad con fotocamere e processi migliorati. I cambiamenti significativi riguarderanno il design di iPad Pro, ma non è chiaro se verranno presentati oggi o se verrà scelta un’altra data.



© RIPRODUZIONE RISERVATA