Apple Watch Series 8/ Si sostituirà al termometro? Ecco la prossima feature

- Danilo Aurilio

Apple Watch Series 8 ben presto potrebbe esser utilizzato come termometro. Ecco la novità di Apple riguardo questa nuova funzione

Apple Logo Lapresse1280 640x300
Lapresse

Con l’Apple Watch Series 8 potrebbe essere integrata una funzione utile per salute. D’altronde la società di Cupertino, da un po’ di tempo si è interessata in modo particolare all’utente, cercando di coinvolgerlo ed entrare nella sua vita.

A rivelare la notizia è stato il noto giornalista Mark Gurman di Bloomberg. Nonostante Tim Cook non abbia rilasciato informazioni ufficiali, a quanto sostiene il giornalista Gurman, il prossimo Apple Watch Series 8 potrebbe rilevare la temperatura corporea emettendo una notifica.

Apple Watch Series 8 rileverà la temperatura corporea? Ecco cosa sappiamo

Il giornalista Gurman di Bloomberg, ogni qualvolta ha fatto uscire delle indiscrezioni, è stato reputato sempre affidabile dato che alla fine i suoi rumors si son rivelati corretti. L’ultima indiscrezione che ha azzeccato, risale al Worldwide Developers Conference, riguardo dei features di iOS 16.

Dunque se l’ultima notizia di corridoio di cui ha parlato Gurman si rivelasse vera, Apple Watch Series 8 (non sappiamo però quale modello), potrebbe notificare l’utente un aumento improvviso della temperatura corporea.

È ovvio che un iPhone non potrebbe mai sostituirsi ad un termometro, ma la sua affidabilità riguardo il rilevamento in caso di aumento di temperatura dovrebbe esser assodata.

Lo conferma anche MingChi Kuo, che ricopre il ruolo di analista presso TF International Securities, un gruppo che gestisce servizi finanziari sia nel Pacifico che in Asia.

Il sensore però, secondo quanto ipotizzato da Gurman, non solo sarebbe in grado di individuare l’innalzamento di temperature, ma potrebbe monitorare minuziosamente la fertilità e rilasciare dei dati importanti riguardo il ciclo mestruale.

Con gli sbalzi della temperatura corporea infatti, e grazie al periodo di fertilità preso in considerazione, si potrà prevedere l’arrivo del ciclo. Questa funzione però, resta soltanto una voce di corridoio, visto nell’ultimo rapporto stilato da Gurman non vi è una alcuna notizia al riguardo.

Vedremo se nei mesi a seguire Apple si sbilancerà un po’ di più.





© RIPRODUZIONE RISERVATA