ARISA/ “Ci si può innamorare dell’anima” (Biagio Agnes)

- Matteo Fantozzi

Arisa ospite a Serata Biagio Agnes, il premio giornalistico trasmesso su Rai1. La cantante pro Pride: “Viva i diritti e viva l’amore”

Arisa
La cantante Arisa

Ci sarà anche Arisa tra gli ospiti musicali dell’evento “Serata Biagio Agnes“, il premio giornalistico trasmesso sabato 29 giugno 2019 in seconda serata su Rai1 e condotto da Mara Venier e Alberto Matano. La cantante è pronta a salire sul palco per deliziare i presenti con alcuni dei suoi più grandi successi: da “Sincerità fino all’ultimo inedito “Tam Tam” pubblicato per l’estate. Reduce dalla partecipazione a Sanremo 2019, la cantante è attualmente impegnata nella promozione del disco e nella tranche estiva di concerti che la vedranno protagonista in giro per l’Italia. Intanto sui social la cantante ha pubblicato un video per augurare Buon Pride a tutti: “siamo tutti con voi, lotteremo insieme. Siate forti e non mollate. Viva i diritti e viva l’amore”.

Arisa: “Ho trovato sempre molto amore nella comunità trans”

Il 2019 è stato un anno importante per Arisa che ha celebrato dieci anni di carriera. Per l’occasione non solo è tornata a Sanremo dove ha presentato il brano “Mi sento bene”, ma anche pubblicato un nuovo album dal titolo “Una nuova Rosalba in città”. Mai titolo più significativo per raccontare come è cambiata in questi dieci lunghi anni di attività musicale. Un cambiamento che è sinonimo di crescita e cominciato proprio lo scorso febbraio sul palco dell’Ariston di Sanremo con il brano “Mi sento bene”: “rappresenta quello che succede dopo 10 anni di carriera. C’è il decennale 2009-2019” ha dichiarato a Rolling Stone Italia. Nel disco c’è spazio anche per una canzone dedicata ad un trans. Si tratta di “Minidonna”, un brano in cui non è dato sapere se si parla di un uomo o di una donna, ma che è la prova di quanto Arisa sia vicina alla comunità gay e trans. “Ho trovato sempre molto amore, molto appoggio e molta considerazione nella comunità trans, è stata un rifugio” ha detto la cantante.

Arisa: “Sostengo che ci si possa innamorare di un uomo o di una donna”

La cantante di Pignola non ha alcun dubbio: “sostengo che ci si possa innamorare di un uomo o di una donna, indipendentemente dalla fisicità. Ci si può innamorare dell’anima”. Per questo motivo nel disco “Una nuova Rosalba in città” ha anche inserito il brano “Gli amanti sono pazzi” in cui parla di un amore a sorpresa: “vedo il mio ex con una ragazza e mi innamoro di lei. Questo significa che, la vita, può regalarci sempre delle grandi sorprese”. La cantante nel nuovo disco ha anche collaborato con Cristiano Malgioglio di cui ha detto: “ho sempre ammirato le doti autorali di Cristiano. L’ho sempre trovata una persona profonda. Credo sia una grande osservatore e che, dietro quegli occhiali scuri, sappia leggere negli occhi degli altri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA