ARISA, MAMMA ASSUNTA SANTARSIERO ACCUSATA DI TRUFFA/ “È tra falsi invalidi indagati”

- Hedda Hopper

A Mattino5 lanciano la notizia del presunto coinvolgimento della madre di Arisa nell’inchiesta falsi invalidi nel potentino, qual è la verità?

arisa verissimo
Arisa ospite a Verissimo

Assunta Santarsiero, mamma di Arisa, è accusata di truffa in concorso nell’inchiesta sui falsi invalidi. La 62enne avrebbe truffato l’Inps percependo un’indennità di accompagnamento che non le spettava. Nell’inchiesta coordinata dalla procura di Potenza, sono coinvolte altre 39 persone, tra cui avvocati e medici, che sarebbero parte integrante del sistema di gestione dei falsi invalidi. La squadra mobile lucana, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, avrebbe accertato che le condizioni della mamma di Arisa non erano tali da poter richiedere i benefici di legge per invalidità e accompagnato. Il perito del tribunale Luigi Chiarappa sarebbe stato tratto in inganno perché Assunta Santarsiero si sarebbe presentata davanti a lui, accompagnata dal marito, in carrozzina, «fingendosi affetta da gravi patologie». Il perito ha quindi documentato come la donna «non fosse in grado di essere autonoma senza un’assistenza continuativa». Il danno all’Inps calcolato dai magistrati sarebbe di 24.156 euro. I poliziotti, con filmati e intercettazioni, hanno verificato che la mamma di Arisa era capace di muoversi da sola, infatti svolgeva lavori nei campi senza alcun accompagnatore. (agg. di Silvana Palazzo)

ARISA, MAMMA COINVOLTA IN UN’INCHIESTA SUI FALSI INVALIDI

Non c’è pace per Arisa che se nei giorni scorsi era impegnata a far capire ai propri fan il perché dei suoi capelli corti, questa volta dovrà fare lo stesso per chiarire la situazione della madre Assunta Pippa. Secondo quanto rivelato oggi a Mattino5 sembra proprio che la donna sia tra gli indagati nell’inchiesta falsi invalidi nel potentino. Il comunicato arrivato dalla trasmissione condotta da Federica Panicucci non rivela nuovi dettagli sulla questione ma, secondo quanto riporta infocilento.it, le indagini della Squadra Mobile di Potenza hanno portato ad alcuni provvedimenti cautelari nei confronti di alcune persone accusate di associazione per delinquere finalizzata alla consumazione di truffa ai danni dell’Inps e che riguarda l’appropriazione indebita di pensioni di invalidità e di accompagnamento. Clicca qui per vedere il video.

ARISA, NESSUN COMMENTO SU MAMMA INDAGATA

Secondo il sito, le indagini dell’inchiesta soprannominata “Il canto delle sirene” ha riguardato alcuni falsi invalidi a partire da un falso cieco, un invalido su sedia a rotelle che poi lavorava i campi e una donna con grave patologia depressiva che prendeva parte a rassegne canore come cantante. Le persone coinvolte nell’inchiesta dovrebbero essere sei e cinque sono già state arrestate e poste ai domiciliari mentre altre 40 persone risultano indagate. Al momento la stessa Arisa non ha detto niente riguardo alla notizia lanciata da Mattino5 e le sue ultime storie o post su Instagram risale a ieri sera ma nessun riferimento è stato fatto alle indagini. Nelle prossime ore ne sapremo di più non solo sul presunto ruolo di Assunta Pippa in questa storia e anche quale è stato il provvedimento preso nei suoi confronti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA