Assalto al portavalori: terrore sull’A1/ Video, autostrada bloccata: caccia ai ladri

- Mirko Bompiani

Assalto al portavalori avvenuto ieri sera lungo l’autostrada A1, nel tratto che collega Modena a Bologna: alcuni rapinatori hanno tentato il colpo ma…

assalto portavalori
(La Pressa)

Assalto a portavalori avvenuto nella tarda serata di ieri sull’Autostrada A1: veri e propri momenti di terrore quelli vissuti dagli uomini a bordo dei camioncini blindati che si sono trovati, loro malgrado, protagonisti di una scena da film fra spari, esplosioni e incendi. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito e la rapina non è stata portata a termine, ma l’autostrada del Sole, la principale arteria a scorrimento veloce del nostro Paese, è rimasta paralizzata a lungo. L’episodio, come riferito da numerosi organi di informazione online, a cominciare dal quotidiano Il Resto Del Carlino, si è verificato lungo il tratto dell’A1 che collega Modena e Bologna, uno snodo cruciale per la viabilità del nord Italia, tenendo conto che proprio in quella zona si trova anche lo svincolo per il Brennero che porta anche in Veneto e Friuli.

L’assalto al portavalori è avvenuto fra il cavalcavia di Piumazzo di Castelfranco Emilia, in via Muzzacorona, e il cavalcavia di San Gaetano, in territorio di San Cesario sul Panaro, dove i rapinatori hanno piazzato diversi mezzi fermi, alcuni in fiamme, nonchè anche dei bilici, per ostruire il passaggio dei camioncini blindati e impedirne la fuga. I rapinatori hanno quindi minacciato alcuni automobilisti, obbligandoli a farli scendere, e usando anche dei chiodi per frenare i veicoli. Inoltre, hanno costretto alcuni camionisti e mettere di traverso i propri mezzi proprio per intercettare i portavalori. Come detto sopra, la rapina si è conclusa con un nulla di fatto, tanto “spettacolo” e attimi di terrore, ma il tempestivo intervento delle forze dell’ordine, che ha dispiegato ingenti mezzi, ha evitato uno spargimento di sangue, anche se gli stessi rapinatori si sono al momento dileguati e per ora sono irrintracciabili. Gli uomini della polizia hanno comunque raccolto numerose testimonianze, viste le molteplici persone coinvolte, e non è da escludere che si riesca in qualche modo a risalire all’identità dei malviventi, anche se, spesso e volentieri, tali operazioni rimangono quasi sempre impunite trattandosi di ladri professionisti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ASSALTO A PORTAVALORI: CHIUSA L’A1, VIDEO MODENA: SPARI, CHIODI E INCENDIO

Arrivano importanti aggiornamenti sull’assalto al portavalori avvenuto questa sera sull’A1. Come reso noto da Huffington Post, le autorità hanno deciso di chiudere la celebre autostrada, dividendo di fatto il Paese in due. Ricordiamo che i malviventi autori della rapina sono ancora in fuga, ma c’è di più: non sono stati registrati feriti e, soprattutto, l’assalto sarebbe fallito.

L’assalto al portavalori avvenuto tra Modena e Bologna ha coinvolto numerose persone, capitate per caso nella strada tra i malviventi e il tir finito nel loro mirino. Un testimone ai microfoni di Fanpage ha spiegato che i banditi hanno prima affiancato e speronato il portavalori, fino a farlo uscire fuori strada, per poi sparare all’impazzata. Il guidatore di un tir ha poi spiegato: «Molti miei colleghi sono stati costretti a fermarsi perché hanno bucato le gomme, le strisce chiodate erano praticamente ovunque». (Aggiornamento di MB)

Assalto portavalori sull’A1, paura nel Modenese

Assalto a un portavalori sull’A1 tra Modena e Bologna: grande paura nel tardo pomeriggio di oggi, lunedì 14 giugno 2021. Come reso noto dai colleghi di Rainews, la rapina da film è avvenuta all’altezza del km 178 dell’A1 direzione Sud, in territorio modenese nei pressi di Castelfranco: i malviventi, attualmente in fuga, avrebbero messo dei chiodi sulla strada per poi sbarrarla.

Nel corso dell’assalto al portavalori, i banditi hanno sparato alcuni colpi d’arma da fuoco e hanno anche dato alle fiamme un tir, tanto da scatenare un incendio che ha coinvolto altre vetture. Fanpage spiega che alcuni pezzi del tir sono finiti in mezzo alla strada e hanno danneggiato altri mezzi che stavano transitando in quella zona. Fortunatamente, secondo quanto reso noto per il momento, non ci sarebbero feriti.

Assalto portavalori sull’A1, chiodi e spari

Sul posto sono arrivati la Polizia stradale e i mezzi di soccorso. Secondo una primissima ricostruzione, resa possibile dai testimoni, i malviventi dell’assalto al portavalori avrebbero minacciato alcuni automobilisti con le armi in pugno. Successivamente, avrebbero costretto due camionisti a in traversare i loro mezzi per bloccare il traffico. Le forze dell’ordine sono alla ricerca dei responsabili della rapina, al momento non sono stati rintracciati. Fanpage rimarca che le operazioni di ripristino della normalità sul tratto dell’A1 sono ancora in corso, le autorità hanno deciso di chiudere l’intero tratto autostradale tra Modena sud e Valsamoggia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA