Assegno nucleo familiare 2021, quando e come richiederlo?/ Nuovi importi da 1° luglio

- Alessandro Nidi

Assegno nucleo familiare 2021: ecco come fare per presentare domanda e quali sono le tariffe calcolate dall’INPS

patrimoniale
(Pixabay)

L’assegno nucleo familiare 2021 rappresenta uno strumento a disposizione di milioni di italiani per ricevere un sostegno economico da parte delle istituzioni e su NoiPA è presente il modulo per avanzare la propria istanza, visto e considerato che tale bonus resterà in vigore per l’intera annata corrente, ovvero entro e non oltre il 31 dicembre 2021, in attesa della disciplina che renderà attivo l’assegno unico e universale per il sostegno dei figli a carico, introdotto con la legge numero 46 dello scorso 1° aprile.

Intanto, l’Inps, mediante la comunicazione numero 2331 del 17 giugno 2021, ha diramato un messaggio rivolto a tutti i contribuenti inerente all’adeguamento, a decorrere dal prossimo 1° luglio, dei livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei. Più dettagliatamente, con il decreto legge 8 giugno 2021, numero 79, all’articolo 5, è stato riconosciuto agli aventi diritto all’assegno per il nucleo familiare fino al 31 dicembre 2021, una maggiorazione. Di quale entità?

ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE 2021: I NUOVI IMPORTI DELL’INPS

Relativamente alle maggiorazioni inerenti all’assegno nucleo familiare 2021, essi saranno pari a 37,50 euro per ciascun figlio per i nuclei familiari fino a due figli, e a 55 euro per ciascun figlio per i nuclei familiari di almeno tre figli. Gli stessi livelli di reddito e le previste maggiorazioni avranno validità per la determinazione degli importi giornalieri, settimanali, quattordicinali e quindicinali della prestazione. Gli importi saranno calcolati direttamente dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale comprendendo le relative maggiorazioni e saranno resi disponibili sia al datore di lavoro che al cittadino attraverso le consuete modalità procedurali.

Inoltre, i lavoratori dipendenti del settore privato potranno inoltrare la propria domanda telematica di assegno per il nucleo familiare per il periodo valido dal 1° luglio 2021 al 30 giugno 2022, utilizzando la specifica procedura presente sul portale dell’Inps. Restano ferme le disposizioni relative alle modalità di presentazione della domanda attualmente valide e indicate nella circolare numero 45/2019, nonché i requisiti previsti dal decreto legge numero 69/1988 al fine della definizione del diritto e della misura della prestazione familiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA