Atlantic Crossing/ Anticipazioni puntata 18 giugno: storia della principessa Märtha

- Anna Montesano

Atlantic Crossing, anticipazioni puntata 18 giugno su Rai 3: la battaglia della principessa Märtha di Norvegia contro i Nazisti

atlantic crossing rai3 640x300
Atlantic Crossing

Ha inizio questa sera, 18 giugno, la miniserie Atlantic Crossing, che andrà in onda in tre prime serate, alle 21.20, su Rai 3. Puntante che porteranno lo spettatore ad addentrarsi nella vita dietro le mura della Casa Bianca, in particolare durante la presidenza di Franklin Delano Roosevelt, ma anche tra gli scenari del conflitto mondiale. La miniserie norvegese racconta la vera storia della principessa ereditaria norvegese Märtha che, pur di salvare il suo paese, è disposta a tutto. Non teme scandali, né problemi nel suo matrimonio con il principe Olav mentre cerca di sensibilizzare politici e opinione pubblica durante i tragici eventi della Seconda Guerra Mondiale.

Atlantic Crossing: la battaglia della principessa Märtha

La prima puntata ci addentra subito nella storia. Siamo infatti nel 1940, in seguito all’occupazione della Norvegia da parte della Germania nazista. La famiglia reale è costretta a scappare all’estero ed è in questo contesto che la principessa Märtha viene accolta come rifugiata politica negli Stati Uniti assieme ai tre figli. “Ho studiato parecchio le abitudini dell’epoca e ho scoperto tante curiosità. Per esempio, negli Anni 40 una donna a una cena non poteva bere alcolici a meno che un uomo non avesse proposto un brindisi. Inoltre non le era permesso alzarsi da tavola e andare in bagno. E poi ho imparato anche come maneggiare le posate, i bicchieri, i tovaglioli e come sedersi”, ha raccontato Sofia Helin, che presta il volto a Märtha.



© RIPRODUZIONE RISERVATA