METRO MILANO ATM IN TILT PER MALTEMPO/ Ok linee bus 40, 41 e 52

- Niccolò Magnani

Atm Milano, metro e mezzi di superficie in tilt per il maltempo: vigili del fuoco al lavoro per liberare sottopassi allagati.

ultime notizie
Immagine di repertorio (LaPresse, 2019)

Nuovi aggiornamenti sulla situazione della metro Milano Atm, con la circolazione in tilt a causa del maltempo. Come vi abbiamo raccontato, il nubifragio che sta colpendo la Lombardia ha causato allagamenti e danni ingenti: colpiti anche i sottopassi delle metropolitane, con numerose linee bus che sono state costrette a deviare il percorso per garantire la copertura del territorio. Come reso noto dall’azienda meneghina, le linee bus 40, 41 e 52 hanno ripreso il percorso regolare. Da tre ore anche le linee tram 1 e 14 hanno ripreso il percorso normale, ma Atm spiega che la situazione di disagio potrebbe protrarsi nelle prossime ore: «Considerate maggiori tempi di attesa alle fermate e di e percorrenza, anche per il maltempo». Attese novità a stretto giro di posta, con vigili del fuoco e forze di sicurezza al lavoro per liberare sottopassi e strade invase dall’acqua. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ATM, METRO MILANO: SOTTOPASSI ALLAGATI E BUS DEVIATI

Il maltempo che ha colpito Milano in queste ultime ore, con un nubifragio che tra le 5.30 e le 6.45 ha paralizzato l’intera città facendo avvicinare all’esondazione di Seveso e Lambro, non poteva che causare disagi e danni anche ai mezzi pubblici Atm: metro in ritardo, guasti tecnici, bus di superficie deviati, strade come fiumi e sottopassi ovviamente allagati. Una “bomba d’acqua” anche se non è un termine tecnico preciso, è la miglior definizione per capire cosa è avvenuto a Milano in queste ultime ore: l’area nord di Milano è rimasta mezza paralizzata tra i quartieri Isola, Niguarda e Bruzzano, ma è caos anche verso il Parco Sempione con alberi caduti che stanno paralizzando il traffico auto e mezzi di superficie. Fino alle 8 il Lambro e il Seveso erano a rischio esondazione, il che ha significato sottopassi di metro e ferrovie mezzi allagati oltre a circolazione traffico di superficie pesantemente condizionata.

MEZZI ATM IN TILT PER MALTEMPO: GUASTO ALLA METRO VERDE

Oltre al traffico veicolare, è Atm e i suoi utenti a pagare un caro prezzo per l’ondata di maltempo che ha colpito Milano: «Considerate maggiori tempi di attesa e di percorrenza – ha informato l’azienda trasporti milanese sul proprio sito -. Il maltempo sta rallentando la circolazione in superficie». Nello specifico, per quanto riguarda bus e trame le maggiori segnalazioni sono state: «linea bus 78 in direzione Govone, a causa di un camion in panne, termina le corse a Govone/Caracciolo; linea 40 devia il percorso tra Vincenzo da Seregno/Astesani e Comasina M3; linee 41 e 52 deviano il percorso tra Vincenzo da Seregno/Astesani e via Merlon». A questa pagina Atm sta aggiornando in tempo reale tutti i disagi e le deviazioni dei mezzi di superficie, mentre le metropolitane tutto sommato – visto il grande quantitativo di acqua scesa in poco tempo – sembrano aver retto bene l’urto del maltempo. Unico disagio grosso, ma non per pioggia, sulla metro verde M2 quando poco dopo le ore 7 un treno ha avuto problemi tecnici alla stazione Gioia: dalle 7.20 a dopo le 8 la circolazione è stata bloccata fra le stazioni di Caiazzo e Cadorna, salvo poi riprendere regolarmente con alcuni disagi per rallentamenti visti i grandi afflussi di utenti che hanno scelto i mezzi in sotterranea vista la situazione di strade e linee tram/bus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA