Auguri Befana, buona Epifania 2020/ Frasi per il 6 gennaio: per chi odia le feste

- Dario D'Angelo

Auguri Befana, buona Epifania 2020. Sono tanti i messaggi per fare gli auguri in maniera sincera: qualche battuta per chi odia le feste

befana epifania pixabay 640x300
Befana (Pixabay)

L’Epifania è agli sgoccioli e tutte le feste sta per portare via. Questo non vuol dire che non siate ancora in tempo a fare gli auguri a qualche “befana” del cuore. In generale, c’è qualcuno che è contento all’idea che queste feste siano trascorse. Se conoscete qualcuno che condivide questo stato d’animo proponetegli la citazione di Lia Celi: “Sapete cosa? Io della Befana ne ho piene le calze. Buona Epifania a tutti!”. Molto arguta anche la citazione di Marco Salvati: “Ma la Befana, visto che porta via tutte le feste, non potrebbe portare via anche l’albero e il presepe? Mannaggia agli scatoloni…”. Chiudiamo con questa battuta che metterà un po’ di “pace” a fine giornata: “Un bacione a tutte le “Befane” che nascondono i loro pregi e che in pochi riescono a vedere. E un “occhi aperti” ai “molti” che non vedono i difetti delle “Belle””. (agg. di Dario D’Angelo)

FRASI AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: IL CALCIO VIENE IN AIUTO

Il calcio viene in aiuto degli auguri per la Befana, per una Buona Epifania 2020. Questo perché il 6 gennaio ci regala spunti di riflessione legati alla Serie A, che dopo la sosta per le feste natalizie è tornata in campo con gli anticipi ieri. Tra i protagonisti assoluti c’è Cristiano Ronaldo che contro il Cagliari ha segnato una tripletta, portandosi a casa il pallone e scatenando i tifosi della Juventus. Ecco che iniziano a circolare i meme con il più gettonato che vede proprio il portoghese in grado di tirare fuori tre gol proprio dalla calzetta. Non si parla solo dei bianconeri, ma anche dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini che travolge 5-0 il Parma all’Atleti Azzurri d’Italia. Senza dimenticare poi il nuovo debutto di Ibrahimovic’ in Serie A. (agg. di Matteo Fantozzi)

DILLO IN RIMA!

Il giorno dell’Epifania mette fine alle festività natalizie. Un giorno in cui gli auguri devono dunque essere quasi obbligatoriamente simpatici e divertenti per ammortizzare la malinconia dell’ultimo giorno di vacanza. Ecco allora per voi alcune cantilene e filastrocche divertenti da inviare come auguri della Befana. “La Befana, cara vecchietta, | va all’antica, senza fretta. | Io quasi, nel mio buon cuore, | vorrei regalarle un micromotore, | perché arrivi dappertutto | col tempo bello o col tempo brutto… Un po’ di progresso e di velocità | per dare a tutti la felicità! (Gianni Rodari)”; e ancora “Befanina, befanina, fa che io trovi domattina, né regali né balocchi, ma il colore dei tuoi occhi, che mi dicon con calore: “è sol per te tutto il mio amore”!”  e “Recano i Magi il dono regale, | cantano gli angeli in alto, nel cielo, | annunciano il dono divino d’amore. (Agatha Chrisitie, da “Augurio”)”(Aggiornamento di Anna Montesano)

AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: SI TORNA BAMBINI!

Tanti auguri per questa Epifania 2020. Oggi, 6 gennaio, è il giorno in cui ritorna nelle case degli italiani la Befana. La tradizione vuole che i bambini ricevano una calza piena di dolci, e nel contempo, che si facciano gli auguri ad amici e parenti. La maggior parte dei messaggi sono ironici, in quanto viene presa di mira in maniera molto leggera e simpatica la donna, ma vi sono anche una serie di frasi davvero piacevoli, che non possono che strappare un sorriso a chi le riceve. Ad esempio: “Auguri per un cuore sempre pieno di doni e un viso sempre illuminato dal sorriso!”. Un messaggio di buon auspicio: “Che la tua calza sia sempre piena di dolci e la tua anima piena di sogni e di desideri da realizzare! Buona Befana!”. Un messaggio forse da inviare qualche ora fa ma che comunque noi vi segnaliamo: “Questa notte guarda il cielo e trova la stella più luminosa. Affida i tuoi desideri e lascia che siano loro a guidarti per tutto quest’anno! Auguri!”. Infine, non soltanto Befana ma anche i Re Magi: “I Re Magi arrivino dinanzi al tuo cuore portando con loro: un minerale che sia speranza, un profumo di gioia e uno scrigno di serenità. Felice Epifania!”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: LE FRASI PIU’ SIMPATICHE E ROMANTICHE

Continuiamo il nostro excursus riguardante gli auguri più originali per la Befana, il giorno dell’Epifania 2020, giunto quest’oggi. Qualora la vostra bella non sia vicino a voi, e vorreste farle degli auguri romantici, ecco un pensiero adatto: “Tanti auguri alla mia Befana personale, alla più Befana delle Befane, ma che non ha bisogno della scopa per non farmi volare, perché mi basta un suo sorriso. Buona Epifania amore mio!”. Per degli auguri nostalgici, invece: “E’ bello pensare che le storie sulla Befana siano senza tempo, ed è bello sapere che qualcuno ti porti balocchi ma anche sogni… Buona Epifania!”. Un post utile per Facebook o Instagram: “La Befana è arrivata, la calza ha portato, ma, sorpresa, non ci sono caramelle e carbone, ma solo tanto amore alle persone meravigliose. Tanti auguri”. Una frase d’auguri fra amiche: “Oggi, 6 gennaio, non ti faccio gli auguri, perchè se è il giorno della Befana tu non lo festeggerai mai! Ti voglio bene amica mia!”. Infine degli auguri in rima: “La Befana a volte tarda perché ormai è vecchia e sorda ma a coloro che son buoni lascia sempre molti doni. Tra la cenere e il carbone ecco a te un gran bacione!”. (Aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: FRASI DIVERTENTI E CATTIVELLE

Chissà in quanti staranno facendo gli auguri per la Befana in questo giorno dell’Epifania 2020. Molti saranno anche quelli alla ricerca della frase simpatica da spedire a fidanzate, madri, amiche e colleghe di lavoro, e di conseguenza la nostra redazione sta cercando di rinchiudere in un solo spazio i messaggi più divertenti e originali. Ad esempio questo: “La Befana sarebbe molto più utile se, anziché riempirci le calze, ci riportasse tutte quelle che scompaiono dopo aver fatto la lavatrice. Buona Epifania!”. Un augurio che è senza dubbio un elogio alla donna: “Auguri a tutte quelle donne che, con una semplice scopa, sanno spazzare via i problemi!”. Simpatico questo pensiero: “Babbo Natale ricompensa con 1000 euro chi lo aiuta a trovare la befana. Quindi o mi dai il doppio, o gli dico dove sei!”. Infine un messaggio un po’ cattivello: “La figlia della Befana domanda alla mamma: Perché siamo così brutte? Mia cara consolati, vedessi la tipa che sta leggendo ora questo messaggio”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: LE FRASI FAMOSE

Tante le frasi di auguri che si possono utilizzare quest’oggi, 6 gennaio, per la Befana o Epifania 2020. Se voleste utilizzare un po’ di originalità e distinguervi, potreste fare ricorso a qualche citazione famosa, come ad esempio questa di Agatha Christie, presa direttamente da “Augurio”: “Recano i Magi il dono regale, | cantano gli angeli in alto, nel cielo, | annunciano il dono divino d’amore”. Giovanni Pascoli, invece, ne “La Befana”, scrive: “La Befana va sul monte. | Ciò che vede e ciò che vide: | c’è chi piange e c’è chi ride; | essa ha nuvoli alla fronte, | mentre sta sul bianco monte”. Ovviamente non possono mancare le frasi ironiche: “Ma come si fa a credere nella Befana? Lo sanno pure i bambini che non esistono donne con un solo paio di scarpe”. Infine un breve passaggio de “La Freccia Azzurra”, racconto del grande Gianni Rodari: “La prego molto, signora Befana mi accontenti: io sono un bambino buono, lo dicono tutti, e lo sarò anche di più se lei mi farà felice. Altrimenti, a che cosa mi serve essere un bambino buono?”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: FRASI PER TUTTI I GUSTI

“La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte” o “L’Epifania tutte le feste porta via”. Quante volte avete ascoltato o recitato queste frasi? Ma oggi, 6 gennaio 2020, non potete pensare di cavarvela con dei messaggi d’auguri scontati, riciclati decine di volte, privi di quel “pathos” che rende apprezzato un pensiero verso l’altro. E allora ecco spiegato il perché di questo articolo, nato con l’intento di consigliarvi delle frasi che si rivelino divertenti, profonde, stuzzicanti, ironiche, riflessive. Insomma, che si adattino al vostro stato d’animo ma soprattutto alla persona che deve ricevere i vostri auguri. Per cominciare è impossibile non partire dallo spirito che anima questa festa, quello religioso. E allora ecco un messaggio inerente i Re Magi, grandi protagonisti dell’Epifania, firmato da Papa Francesco: “Offrire. Arrivati da Gesù, dopo il lungo viaggio, i Magi fanno come Lui: donano. Gesù è lì per offrire la vita, essi offrono i loro beni preziosi: oro, incenso e mirra. Il Vangelo si realizza quando il cammino della vita giunge al dono. Donare gratuitamente, per il Signore, senza aspettarsi qualcosa in cambio: questo è segno certo di aver trovato Gesù”.

FRASI AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: LE BATTUTE MIGLIORI DAI SOCIAL

Se pensate all’Epifania come ad una festa soltanto legata alla figura folkloristica della Befana, allora ecco per voi un repertorio di frasi che – ne siamo certi – strapperanno più di un sorriso alla vostra interlocutrice. In quest’epoca siamo fortunati: non c’è bisogno infatti di fare ricorso a chissà quali saggi autori per trovare delle citazioni di un certo livello. No, basta fare un giro sui social. Lì magari potete trovare le perle dell’utente “masse78”, che sintetizza così lo spirito delle feste, parafrasando Branduardi e la sua “Fiera dell’Est”: “E venne la Befana. Che si mangiò Capodanno. Che bruciò Santo Stefano. Che spense il Natale. Che come tutti gli anni, 10 chili in più ci lasciò”. E ancora, tra le domande esistenziali: “Chi siamo? Da dove veniamo? C’è vita su Marte? Per Befana avrò digerito quello che ho mangiato a Natale?”.

FRASI AUGURI BEFANA, BUONA EPIFANIA 2020: DITELO CON UNA POESIA

Non siete ancora soddisfati delle frasi d’auguri sulla Befana che vi abbiamo proposto? Andiamo avanti. Puntiamo sull’usato sicuro, Gianni Rodari ne “La Freccia Azzurra” non tradisce: “Signora Befana, ho sentito tanto parlare di lei ma non ho mai ricevuto un dono, né grande né piccolo. Questa sera lascerò la luce accesa: spero di riuscire a vederla quando lei passerà di qui, così le potrò dire a voce quello che vorrei. Siccome però ho paura di addormentarmi le scrivo questo biglietto. La prego molto, signora Befana mi accontenti: io sono un bambino buono, lo dicono tutti, e lo sarò anche di più se lei mi farà felice. Altrimenti, a che cosa mi serve essere un bambino buono?”. Sempre per privilegiare l’aspetto poetico di questa festa, chiudiamo con i versi di Giovanni Pascoli da “La Befana”: “La Befana va sul monte. | Ciò che vede e ciò che vide: | c’è chi piange e c’è chi ride; | essa ha nuvoli alla fronte, | mentre sta sul bianco monte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA