Auguri buon Santo Stefano 2020 e buon onomastico/ Le frasi: prima che sia tardi…

- Emanuele Ambrosio

Auguri buon Santo Stefano 2020, frasi e citazioni per l’occasione tra ironia e spiritualità: gli altri Santi che vengono ricordati nella giornata d’oggi.

foto santo stefano auguri 640x300

Ultime ore disponibili per fare gli auguri di buon Santo Stefano o di buon onomastico se avete qualche amico o parente con questo nome. Non preoccupatevi se l’ora è tarda, la pancia piena, e la voglia di cercare su Google la frase giusta viene meno. Noi de ilsussidiario.net abbiamo un paio di soluzioni che fanno al caso vostro. Che ne dite, ad esempio, di quella che porta la firma dello scrittore Stephen Littleword? “Santo Stefano il primo martire della chiesa, un esempio per tutti i cristiani in un periodo di crisi e difficoltà ci insegna come la forza, l’amore e la fede possano far superare qualsiasi difficoltà interiore ed esteriore”. Se invece volete fare gli auguri al vostro papà, amico, zio, fidanzato o fratello che dir si voglia di nome Stefano, allora optate per questo messaggio: “Il Natale regala sempre una piccola favola…Ti auguro che anche nel giorno del tuo onomastico tu possa ricevere un sacco pieno di magiche sorprese. AUGURI Stefano!!!”. (agg. di Dario D’Angelo)

Auguri buon Santo Stefano e onomastico: frasi per tutti

Nella giornata di oggi, sabato 26 dicembre 2020, si festeggia Santo Stefano, il primo martire. Una festività natalizia che segue due giornate davvero speciali: la vigilia di Natale e il Santo Natale. Un’occasione per continuare le feste di Natale e proprio per questo motivo ecco per voi alcune frasi da inviare ad amici e parenti. “Celebriamo oggi la Festa di santo Stefano. Il ricordo del primo martire segue immediatamente la solennità del Natale. Ieri abbiamo contemplato l’amore misericordioso di Dio, che si è fatto carne per noi; oggi vediamo la risposta coerente del discepolo di Gesù, che dà la vita. Ieri è nato in terra il Salvatore; oggi nasce al cielo il suo testimone fedele” sono gli auguri di Papa Francesco oppure un’altra citazione può essere quella di Salvatore Mazza: “Santo Stefano, ovvero quando niente è più come prima. Sarebbe potuto scappare, Stefano, avrebbe potuto negare e salvarsi. Avrebbe potuto evitare, facilmente, quei sassi. Eppure no. Quei sassi Stefano se li prende tutti, e mentre arrivano e lo uccidono chiede al Padre di perdonare i suoi carnefici. Perché, appunto, dopo Gesù niente è più come prima, e anzi mostra un approccio del tutto nuovo. Un approccio dove l’unità di misura è l’amore”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Auguri di Buon Onomastico e Buon Santo Stefano 2020, aforisma di Papa Giovanni Paolo II

Oggi sabato 26 dicembre è il giorno degli auguri di buon onomastico e buon santo Stefano 2020. Una festività a cui un po’ tutti ci sentiamo legati e che rappresenta un momento di vicinanza coi nostri cari. Per questo motivo impazza la ricerca del messaggio o della frase giusta da inviare ai propri familiari e alle proprie amicizie in occasione di Santo Stefano. Tra i tanti aforismi e frasi dedicate, ne abbiamo individuata una particolarmente significativa, cara soprattutto a chi a questa giornata attribuisce il giusto valore religioso. Inevitabile, dunque, menzionare le importanti e profondissime parole di Papa Giovanni Paolo II che disse: “La pace non può regnare tra gli uomini se prima non regna nel cuore di ciascuno di loro”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BUON SANTO STEFANO E BUON ONOMASTICO: TANTI ALTRI SANTI CELEBRATI OGGI

Non si celebra solo Santo Stefano il 26 dicembre, anche se il Beato è quello maggiormente legato e ricordato nel giorno dopo il Natale. Sono tantissimi infatti gli altri Beati che si celebrano nella giornata di oggi. Tra questi troviamo ben sei Vergini e Martiri come: Beata Agata Phutta, Beata Angese Margherita Phila, Beata Cecilia Butsi, Beata Lucia Khambang e Beata Viviana Hampai. Tra gli uomini Martiri invece troviamo il vescovo Sant’Eutimio di Sardi, il sacerdote Beato Alessandro Sirdani, il mercedario Beato Pietro Boffet e l’altro Sacerdote Beato Secondo Pollo. Certo è che Santo Stefano rimane il primo Martire e il primo tra i testimoni della vita terrena di Gesù Cristo. La lista dei Beati da ricordare si amplia con San Dionigi, Sant’Aimone II di Urtieres, Sant’Evaristo di Costantinopoli, Beato Pagano di Lecco, Santa Tybe, Santa Vincenza Maria Lopez, San Zenone di Maiuma e San Zosimo. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE PAROLE DI SAN GREGORIO DI NISSA

Manca poco al pranzo di Santo Stefano: quale momento migliore per inviare una frase di auguri alle persone cui vogliamo bene? A maggior ragione se vogliamo dire buon onomastico ad un amico o ad un parente che di nome fa Stefano. Per lodare le qualità innate in chi si chiama Stefano potremmo pensare di utilizzare le parole di un altro santo, precisamente San Gregorio di Nissa, detto anche Gregorio Nisseno, uno dei grandi “Padri Cappadoci”, cui si deve il primo trattato sulla perfezione cristiana, il «De virginitate».

Molto bella, e “spendibile” in questo giorno, la definizione che il teologo diede di Santo Stefano. Ecco le sue parole: “Santo Stefano era un uomo onesto e pieno di Spirito Santo: con la bontà dell’animo adempiva l’incarico di nutrire i poveri e con la libertà della parola e la forza dello Spirito Santo chiudeva la bocca ai nemici della verità”. (agg. di Dario D’Angelo)

BUON SANTO STEFANO E BUON ONOMASTICO: LA FRASE DI PAPA FRANCESCO 

Se ormai dopo tanti anni abbiamo fatto il “callo” agli auguri di Buon Natale, con alcuni che hanno stilato una sorta di archivio personale con le frasi più belle da mandare ad amici e parenti ogni anno, lo stesso non può dirsi per il giorno di Santo Stefano. Ogni 26 dicembre, infatti, regna sovrana l’inquietudine rispetto a quale sia il messaggio giusto da inviare ai propri cari per onorare questa festività comunque importante. Non disperate: ci siamo noi de ilsussidiario.net a venire in vostro soccorso. Che ne dite, ad esempio, di dare il giusto valore religioso a questo giorno e di prendere in prestito le parole del custode della cristianità? Stiamo parlando ovviamente di Papa Francesco, che in un Santo Stefano passato ha dichiarato: “Celebriamo oggi la Festa di santo Stefano. Il ricordo del primo martire segue immediatamente la solennità del Natale. Ieri abbiamo contemplato l’amore misericordioso di Dio, che si è fatto carne per noi; oggi vediamo la risposta coerente del discepolo di Gesù, che dà la vita. Ieri è nato in terra il Salvatore; oggi nasce al cielo il suo testimone fedele“. (agg. di Dario D’Angelo)

BUON SANTO STEFANO E BUON ONOMASTICO: GLI AUGURI PER UN SANTO “SPECIALE”

Auguri buon Santo Stefano 2020: dopo il giorno del Santo Natale, proseguono i festeggiamenti con il giorno di Santo Stefano in cui si celebra il primo martire del cristianesimo secondo il Nuovo Testamento. Quale occasione migliore per dedicare un pensiero ad amici, parenti e colleghi con alcuni frasi e citazioni pensate ad hoc per questo giorno speciale. Il giorno di Santo Stefano non solo è una nuova occasione per organizzare pranzi con i parenti, ma anche per fare gli auguri di buon onomastico a chi ha il nome del Martire patrono della città di Prato. Per chi ha qualcuno che si chiama “Stefano” ecco delle frase d’auguri da inviare.

“Il Natale regala sempre una piccola favola… Ti auguro che anche nel giorno del tuo onomastico riceva un sacco pieno di magiche sorprese. Auguri Stefano!” è un esempio, ma anche un pensiero come “il tuo nome è musica per le mie orecchie. Ce l’hanno in tanti, ma tu lo porti proprio bene… Buon onomastico Stefano”. E ancora: “le cose più belle della vita non si guardano con gli occhi ma si sentono con il cuore. Un caloroso augurio per questo giorno di Santo Stefano!”.

FRASI AUGURI BUON SANTO STEFANO 2020, CITAZIONI DIVERTENTI

Nel giorno del 26 dicembre 2020, giorno di Santo Stefano tante sono le frasi e citazioni pensate per strappare un sorriso ad un parente o ad un caro amico. Il giorno dopo il Santo Natale e la Vigilia del Natale si può inviare un divertente messaggio d’auguri giocando proprio sul cenone della vigilia e sul panzone di Natale. “L’hanno chiamato Santo Stefano perché “giornata degli avanzi” sembrava brutto” – è una delle frasi più divertenti che si può inviare nel giorno di Santo Stefano.

In caso contrario è possibile inviare un messaggio di riflessione legato proprio al Martire da cui prende il nome questa festività: “Santo Stefano, 26 dicembre. Il giorno dell’anno in cui ti domandi se proverai mai più la sensazione «ho fame» nella vita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA