AURIER AL MILAN?/ Contatti col Tottenham, costa 25 milioni: le alternative

- Davide Giancristofaro Alberti

Aurier al Milan, affare fattibile: giocatore e Mourinho dicono sì, ma va convinto il Tottenham che chiede fra i 20 e i 25 milioni di euro

Pulisic Aurier Dortmund Tottenham lapresse 2019 1 640x300
Calciomercato Milan - Aurier con la maglia del Tottenham (Foto LaPresse)

Milan in pressing su Serge Aurier. È il calciatore di proprietà Tottenham il primo nome sul taccuino della dirigenza rossonera per rimpolpare il pacchetto arretrato a disposizione di Stefano Pioli. Non considerato incedibile da Josè Mourinho, il francese potrebbe decidere di provare una nuova esperienza in Serie A ed ha già dato la disponibilità per un eventuale trasferimento a Milano. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport lo scorso sabato, Paolo Maldini aveva rivelato: «Abbiamo parlato con il suo procuratore lo scorso anno, per il momento pensiamo a finire bene la stagione, poi abbiamo tre settimane per operare sul mercato». Quello dell’ex Psg non è l’unico nome sul taccuino del Diavolo: gli osservatori rossoneri hanno messo nel mirino anche Denzel Dumfries: l’esterno olandese si è messo in mostra con la maglia del PSV Eindhoven. Spaventa però la richiesta della compagine di Eredivisie: 18 milioni di euro. (Aggiornamento di MB)

AURIER-MILAN, ROSSONERI IN PRESSING

In cima alla lista dei desideri del Milan per il calciomercato estivo in corso vi è Serge Aurier. Il terzino destro di proprietà del Tottenham, nazionale della Costa d’Avorio, è il giocatore individuato dal Diavolo in vista della prossima stagione (che inizierà ufficialmente il 19 settembre), per rafforzare la corsia di destra. Dopo il superlativo innesto di Theo Hernandez sulla fascia mancina, il club meneghino è ora alla ricerca anche di una freccia per la corsia opposta, alla luce della possibile partenza di Calabria e forse di Conti. Stando alle indiscrezioni circolanti in queste ultime ore, sembra che il Milan abbia già ricevuto un primo sì dallo stesso calciatore, che non disdegnerebbe quindi di lasciare Londra per iniziare un’avventura a San Siro. Nel contempo anche Josè Mourinho, l’allenatore degli Spurs, avrebbe già dato il suo lasciapassare, ma sarà meno semplice convincere il Tottenham. Aurier è stato acquistato tre anni fa per 25 milioni di euro dal Paris Saint Germain, con contratto a scadenza 30 giugno del 2022.

AURIER AL MILAN: QUEL BATTIBECCO SOCIAL CON IBRA…

L’idea degli Spurs è quindi quella di recuperare l’investimento iniziale, anche se probabilmente il reale valore di Aurier si assesta fra i 15 e i 20 milioni, la cifra che il Milan sarebbe disposto a mettere sul piatto. C’è poi da fare i conti con la questione Zlatan Ibrahimovic; pare infatti che fra il bomber svedese e il calciatore del Tottenham non corra buon sangue, e ai tempi del Psg il terzino destro era stato ripreso e multato dal club a seguito di un attacco sui social al bomber meneghino, nonché al tecnico dell’epoca, Blanc, e ad altri compagni calciatori. Serge Aurier, che è il capitano della nazionale della Costa d’Avorio, è stato uno dei punti fissi del Tottenham in questa stagione, avendo disputato 33 partite con una rete e cinque assist forniti ai compagni. La squadra londinese, ricordiamo, ha chiuso la stagione appena conclusa con il sesto posto, che significa Europa League, dopo le numerose difficoltà iniziali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA