Aurora Ramazzotti vittima di “cat calling”/ “Mi fate schifo! Devo sempre sentire fischi e commenti sessisti”

- Elisa Porcelluzzi

Aurora Ramazzotti vittima di cat calling per strada. La figlia di Michelle Hunziker mostra la sua indignazione sui social.

Aurora Ramazzotti
Aurora Ramazzotti

Aurora Ramazzotti, figlia di Eros e Michelle Hunziker, si è sfogata sui social dopo aver ricevuto fischi e commenti sessisti mentre faceva jogging al parco. “Voglio dirvi una cosa seria. Ci rediamo conto che nel 2021 succede ancora il fenomeno del Cat Calling?”, ha detto Aurora nelle sue storie di Instagram, rivolgendosi ai sui 2,1 milioni di follower. Il “cat calling” è un fenomeno che ha come oggetto complimenti di cattivo gusto rivolti per strada a donne giovani. “Sono l’unica che ne è vittima costantemente nonostante sia una che si vesta spesso da maschiaccio… Appena mi metto una gonna o come in questo caso mi tolgo la giacca sportiva perché sto correndo e fa caldo devo sentire fischi, commenti sessisti e le altre schifezze”, ha detto la giovane Ramazzotti. Infine si è rivolta agli uomini che si permettono di fare questo tipo di commenti: “Mi fa schifo e se sei una persona che lo fa, e stai vedendo questa storia, sappi che fai schifo”.

Aurora Ramazzotti: tra cat calling e haters

Aurora Ramazzotti è spesso vittima di offese gratuite sui social. Solo qualche mese fa la figlia di Eros Raamozztti ha pubblicato su Instagram una foto di lei con mamma Michelle e nonna Ineke scrivendo: “Tre generazioni e quella che ha più capelli bianchi sono io”. Tra i tanti like e commenti di apprezzamento, non sono mancati insulti gratuiti: “Tua madre è più bella di te”, ha scritto un utente. Tomaso Trussardi, marito di Michelle Hunziker, ha preso le difese di Aurora: “Che schifo di commento. Come si fa a porre certi paragoni. Aridità d’animo. Vergogna”, ha scritto il rampollo milanese. Per sdrammatizzare, Aurora Ramazzotti ha poi condiviso un video su Instagram nel quale con una voce registrata provava a mantenere la calma: “Spunto di meditazione per tutte le volte che vedo qualcuno discutere sui social e vorrei fortemente intervenire. O anche non sui social. O anche da fare ogni 20 minuti che male non mi fa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA