Avversaria Atalanta è il Real Madrid/ Ottavi Champions League di enorme fascino

- Mauro Mantegazza

Avversaria Atalanta è il Real Madrid negli ottavi Champions League: il sorteggio ha abbinato i nerazzurri con una grande d’Europa, ma con una speranza…

Atalanta
Avversaria Atalanta: chi contro la Dea agli ottavi? (Foto LaPresse)

AVVERSARIA ATALANTA, OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE: REAL MADRID

L’avversaria dell’Atalanta negli ottavi di Champions League sarà il Real Madrid: così ha deciso l’urna del sorteggio Uefa a Nyon, che regala a Gian Piero Gasperini una sfida di enorme fascino, ma anche assai impegnativa. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, questa non sembra essere la migliore versione dei madrileni, che hanno ad esempio perso ben due volte contro lo Shakhtar Donetsk, però naturalmente Atalanta Real Madrid vedrà gli spagnoli grandi favoriti e la Dea nel ruolo della outsider che tenterà l’impresa che passerebbe alla storia, senza nulla da perdere. L’andata sarà giocata a Bergamo a febbraio, mentre il ritorno a Madrid e sarà già il mese di marzo: manca ancora tanto e chissà come starà il Real Madrid in quel periodo, la speranza è che abbia ancora quelle difficoltà manifestate nelle ultime settimane, delle quali un’Atalanta in versione Liverpool o Amsterdam potrebbe anche approfittare. In ogni caso, due partite da non perdere… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CI SIAMO!

Eccoci giunti al momento in cui l’urna del sorteggio della Uefa ci dirà chi sarà l’avversaria dell’Atalanta negli ottavi di finale di Champions League. L’anno scorso i nerazzurri furono abbastanza fortunati ed incrociarono il Valencia, che avrebbero poi eliminato con una doppia vittoria (4-1 a San Siro e 3-4 al Mestalla), stavolta però potrebbe essere difficile, perché non ci sono outsider tra le vincitrici dei gironi e dunque a tutte le seconde capiteranno avversarie difficili. L’Atalanta però sta crescendo sempre di più: lo ha già dimostrato ai gironi, dove l’anno scorso passò anche con un pizzico di fortuna, perché non capita spesso di qualificarsi con 7 punti, mentre stavolta è arrivata a quota 11 con le perle dei successi ad Anfield e ad Amsterdam, che hanno aumentato ancora di più la considerazione di cui l’Atalanta gode a livello internazionale. Abbiamo la certezza che saranno due sfide affascinanti, anche se difficilissime. Volendo fare un solo nome da evitare assolutamente, meglio non pescare il Bayern Monaco: che cosa succederà? L’urna di Nyon ce lo dirà fra pochi minuti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PSG E BORUSSIA DORTMUND, GLI INCROCI SPECIALI

Manca sempre meno al momento in cui scopriremo quale sarà l’avversaria dell’Atalanta agli ottavi di Champions League, annotiamo allora che ci sono un paio di possibilità che avrebbero anche il fascino della rivincita per due imprese soltanto sfiorate dall’Atalanta in questi ultimi anni. Il riferimento più ovvio e immediato è al Psg, dunque ai quarti della scorsa edizione della Champions League, giocati in gara secca a Lisbona il 12 agosto scorso. Il vantaggio di Pasalic al 27′, lo scorrere dei minuti che rendeva sempre più vicino lo storico traguardo delle semifinali e la beffa atroce nel finale, con la rimonta del Psg firmata da Marquinhos al 90′ e Choupo-Moting al 93′. Un paio di anni prima, nella stagione del ritorno dell’Atalanta nelle Coppe dopo un quarto di secolo, la Dea fece benissimo in un girone di Europa League che era forse degno della Champions, ma decisamente non era fortunata al sorteggio, così ai sedicesimi fu abbinata al Borussia Dortmund e comunque sfiorò l’impresa, perdendo in Germania per 3-2 all’andata (doppietta di Ilicic) e pareggiando 1-1 al ritorno a Bergamo, quando il gol di Toloi fu pareggiato da Schmelzer solo nel finale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

QUALE SARÀ L’AVVERSARIA DELL’ATALANTA NEGLI OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE?

Il sorteggio di Champions League 2020 si avvicina, intanto bisogna naturalmente dire che è meraviglioso trovare l’Atalanta per il secondo anno consecutivo tra le “fantastiche 16” del calcio europeo, perché questo è un traguardo eccezionale per una società che resta una provinciale, ma che ormai è conosciuta, stimata (e magari anche temuta) ovunque. La squadra di Gian Piero Gasperini, dopo la magnifica avventura dell’anno scorso, si è ripetuta, facendo anzi ancora meglio per quanto riguarda la fase a gironi, chiusa al secondo posto della classifica del girone D con 11 punti e le perle delle due vittorie in trasferta sul campo del Liverpool e poi anche su quello dell’Ajax, due squadre che hanno scritto la storia del calcio. Colpisce la differenza di rendimento fra casa e trasferta, dal momento che l’Atalanta è stata perfetta lontano da Bergamo – tre vittorie su tre – mentre in casa ha raccolto solo due pareggi, ma naturalmente il bicchiere è mezzo pieno e la testa già a quello che potrà succedere in futuro. Vediamo allora, aspettando il sorteggio, quale potrebbe essere l’avversaria dell’Atalanta negli ottavi di Champions League.

SORTEGGIO CHAMPIONS LEAGUE 2020: AVVERSARIA LAZIO? ECCO CHI EVITARE AGLI OTTAVI…

L’avversaria dell’Atalanta negli ottavi di Champions League uscirà da un sorteggio che prevede una rosa di sei candidate: i nerazzurri infatti non possono incrociare Juventus o Liverpool, perché sono vietati i derby tra squadre della stessa nazione e le sfide già andate in scena nel girone. Di conseguenza le possibili rivali della Dea sono le rimanenti sei vincitrici dei gironi, cioè Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester City, Borussia Dortmund, Chelsea e Psg. Comunque vada, sarà un problema per Gian Piero Gasperini, ma anche la garanzia di due sfide affascinanti e da giocare senza nulla da perdere – in fondo, chi vince a Liverpool ed Amsterdam ha le carte in regola per fare bene ovunque. A voler indicare le opzioni “meno peggiori” potremmo indicare il Borussia Dortmund, che in due partite contro la Lazio ha fatto un solo punto pur vincendo infine il girone, oppure notare che il Chelsea non è quello degli anni migliori, così come il Real Madrid (due sconfitte contro lo Shakhtar e qualche scricchiolio anche in Liga). Con il Psg c’è il ricordo bruciante ma tutto sommato positivo di agosto: anche contro i parigini si può almeno provare a giocarsela, pur se da netti sfavoriti. Le due opzioni peggiori potrebbero dunque essere il Manchester City e ancora di più il Bayern Monaco, ma per fare ipotesi ci sarà tempo: oggi invece scopriremo cosa ci dirà l’urna del sorteggio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA