AVVERSARIA ATALANTA È L’OLYMPIACOS/ Sorteggio spareggi Europa League: buon incrocio

- Claudio Franceschini

Avversaria Atalanta è l’Olympiacos: il sorteggio degli spareggi Europa League 2021 ha abbinato la Dea alla squadra greca, di grande tradizione ma certamente alla portata.

Diretta Udinese Atalanta
Diretta Atalanta Fiorentina (Foto LaPresse)

AVVERSARIA ATALANTA: OLYMPIACOS NEL SORTEGGIO PLAYOFF EUROPA LEAGUE 2021

L’avversaria dell’Atalanta è l’Olympiacos: rivale greca dunque per la Dea di Gian Piero Gasperini, che è stata abbinata alla squadra del Pireo nel sorteggio dei playoff di Europa League 2021-2022, che si giocheranno a Bergamo giovedì 17 febbraio 2022 e in Grecia sette giorni dopo. Un abbinamento che possiamo definire positivo per l’Atalanta, anche se l’Olympiacos può mettere sul piatto una lunghissima esperienza nelle Coppe europee, essendo tradizionalmente una delle grandi del calcio europeo.

D’altronde ormai anche l’Atalanta ha esperienza da vendere e francamente appare almeno un gradino sopra rispetto alla formazione ellenica. La Dea in Europa League può essere una delle principali favorite per la vittoria finale, se giocherà sempre come fa. Per il momento, testa all’Olympiacos per un abbinamento nei playoff di Europa League 2021-2022 non del tutto agevole, soprattutto al Pireo, ma certamente alla portata per l’Atalanta. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Sta per cominciare il sorteggio dei playoff di Europa League, tra poco quindi sapremo quale sarà l’avversaria dell’Atalanta. Ricordiamo che le due partite saranno in programma giovedì 17 e giovedì 24 febbraio, l’Atalanta formalmente non sarà testa di serie (come tutte le terze di Champions League) e di conseguenza giocherà il ritorno in trasferta, ma in compenso i possibili incroci sono tutti alla portata dei nerazzurri orobici. Forse sarebbe preferibile evitare le due spagnole, tenuto anche in considerazione il fatto che Betis Siviglia e Real Sociedad stanno facendo bene anche nella Liga (meglio del Villarreal), tuttavia anche queste due rivali sarebbero alla portata dell’Atalanta.

Va aggiunto che nessuna delle possibili trasferte sarebbe pesante dal punto di vista logistico, perché le mete possibili sono appunto la Spagna e poi Portogallo, Croazia, Grecia e Scozia, dunque da questo punto di vista non ci sono opzioni che sarebbe meglio evitare. Cosa succederà quindi per l’Atalanta? Lo scopriremo fra pochissimo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PRECEDENTE

Mentre attendiamo di scoprire quale sarà il nome dell’avversaria dell’Atalanta nei playoff di Europa League, dobbiamo ricordare che il sorteggio di Nyon potrebbe riservare all’Atalanta un incrocio particolare con la Dinamo Zagabria. I nerazzurri orobici affrontarono i croati già ai trentaduesimi di finale della Coppa Uefa 1990-1991 e passarono con un doppio pareggio (0-0 in casa e 1-1 fuori) sulla strada di una bella avventura terminata solo ai quarti di finale nel derby contro l’Inter poi vincitrice del torneo. Ben più recente è il ricordo della Champions League 2019-2020, la prima partecipazione di sempre della Dea alla massima competizione europea.

L’andata fu un incubo: era il 18 settembre, prima partita in assoluto per i bergamaschi, che incassarono un clamoroso ko per 4-0 sotto i colpi soprattutto di Orsic, autore di una tripletta. Al ritorno il 26 novembre tuttavia l’Atalanta colse un successo 2-0 firmato da Luis Muriel e dal Papu Gomez che fu determinante sulla strada della qualificazione agli ottavi – infine la Dea sarebbe stata eliminata solamente dal PSG nei minuti di recupero del quarto di finale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI DAL SORTEGGIO SPAREGGI EUROPA LEAGUE?

Quale sarà l’avversaria dell’Atalanta nel sorteggio degli spareggi di Europa League? Ci sono sei possibilità, ma prima bisogna fare una breve introduzione: intanto la Dea si trova qui avendo fallito la qualificazione nel girone di Champions League – battuta dal Villarreal in casa – e dunque torna a giocare in una competizione che aveva conosciuto 4 anni fa, eliminata proprio ai sedicesimi. Stavolta però i criteri del sorteggio sono cambiati, perché le prime di ciascun girone di Europa League volano subito agli ottavi; questo lascia un turno che viene definito “spareggio” (per l’appunto) e che riguarda le seconde classificate nei gironi e le retrocesse dalla Champions League.

Le teste di serie sono le squadre che avevano già disputato l’Europa League nella prima fase (tutto sommato è un criterio che possiamo definire corretto); questo vuole dire che l’Atalanta è nella seconda fascia del sorteggio, e che la sua avversaria sarà invece una delle seconde classificate. Sei possibilità, perché vengono escluse Napoli e Lazio: i derby sono ancora vietati agli spareggi, e allora andiamo subito a vedere quale potrebbe essere l’avversaria dell’Atalanta.

QUALE AVVERSARIA PER L’ATALANTA?

Avendo parlato dei criteri del sorteggio, possiamo ora dire che l’avversaria dell’Atalanta negli spareggi di Europa League sarà una tra Betis, Rangers, Real Sociedad, Olympiacos, Braga e Dinamo Zagabria. Quest’ultima porta con sé ottimi ricordi da quel girone di Champions League clamorosamente superato dopo aver perso le prime tre partite; naturalmente l’Atalanta non potrà avere come avversaria Barcellona o Borussia Dortmund, ma la loro presenza nel sorteggio rende questa Europa League di assoluto prestigio (in particolar modo, naturalmente, quella dei blaugrana che per la prima volta in 21 anni non sono riusciti a superare il girone di Champions League).

Lo spauracchio maggiore per la Dea potrebbe essere la Real Sociedad per il valore della rosa e l’esperienza, ma certamente non sarebbe una passeggiata andare a giocare ad Ibrox contro i Rangers né magari al Pireo, anche perché l’Olympiacos è una squadra che in Europa League è abituata a stare. Anche Betis Siviglia e Sporting Braga recano con sé le loro difficoltà, ma senza timore di smentita potremmo dire che l’avversaria dell’Atalanta nel sorteggio degli spareggi di Europa League sarà in ogni caso una squadra abbordabile; i problemi, eventualmente, per Gian Piero Gasperini inizieranno dagli ottavi…





© RIPRODUZIONE RISERVATA