Avversaria Milan è la Stella Rossa/ Sedicesimi Europa League: si va a Belgrado

- Claudio Franceschini

Avversaria Milan è la Stella Rossa sedicesimi Europa League 2020. I rossoneri nel sorteggio come una delle favorite per vincere la competizione, andranno a Belgrado.

Milan gruppo gol lapresse 2020 640x300
Quale avversaria per il Milan nei sedicesimi di Europa League? (Foto LaPresse)

AVVERSARIA MILAN SEDICESIMI EUROPA LEAGUE: STELLA ROSSA

L’avversaria del Milan nei sedicesimi di Europa League sarà la Stella Rossa: così ha deciso l’urna del sorteggio Uefa a Nyon, che riserverà ai rossoneri di Stefano Pioli un viaggio in Serbia giovedì 18 febbraio, mentre il ritorno sarà a San Siro sette giorni dopo. Una squadra sempre rispettabile, temibile soprattutto in casa sua, anche se in epoca di Coronavirus il fattore campo è diventato un concetto relativo e questo potrebbe essere un grosso vantaggio per il Milan. La Stella Rossa richiama precedenti storici illustri nella storia dei rossoneri, ma la realtà attuale ci dice che Stella Rossa Milan è un accoppiamento che può risultare più che gradito al Milan, che al momento è la capolista di Serie A. Sarà dunque a Belgrado che il sorteggio desta qualche preoccupazione: il Milan invece deve sapere di essere favorito e sfruttare questo sorteggio abbastanza favorevole per continuare la caccia alla Europa League/Coppa Uefa, che non ha mai vinto nella storia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ECCO L’URNA!

Siamo finalmente arrivati al momento in cui conosceremo l’avversaria del Milan nei sedicesimi di Europa League: in attesa del sorteggio ricordiamo che i rossoneri hanno vinto il gruppo H con 13 punti, sorpassando il Lille all’ultima giornata grazie al ko dei francesi al Celtic Park. Stefano Pioli deve davvero ringraziare gli scozzesi, che hanno chiuso il girone all’ultimo posto ma hanno ottenuto il 100% dei loro punti (4) contro il LOSC: Lille che, ricordiamo, nelle due gare centrali ha prima stravinto a San Siro contro un Milan che né prima né dopo ha mai perso nel corso della stagione, e poi ha imposto il pareggio al Pierre Mauroy, certificando il suo primo posto nel girone. Alla fine i rossoneri sono comunque riusciti a rimanere davanti, e questo è un bene anche se, guardando le due fasce nel sorteggio, anche nella prima non ci sono squadre delle quali si possa dire siano superiori al Diavolo; forse solo il Manchester United e il Tottenham rappresenterebbero un’avversaria di grande spessore, lo stesso Arsenal che ha vinto le sue sei partite del girone sta arrancando in Premier League pur rappresentando un progetto molto simile a quello rossonero, ovvero tanti giovani in crescita con qualche veterano a fare da chioccia. Ora però mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà e quale sarà l’avversaria del Milan, perché il sorteggio dei sedicesimi di Europa League sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

VERSO IL SORTEGGIO

In attesa di scoprire quale sarà l’avversaria del Milan nei sedicesimi di Europa League, possiamo ricordare brevemente quali siano i criteri che la Uefa impone per il sorteggio di questo turno: come ormai accade da anni, ogni squadra che si sia classificata al primo posto del suo girone incrocerà necessariamente una delle seconde, ma non potrà pescare avversarie della sua stessa nazione né quella con cui abbia già giocato nella fase precedente. Di conseguenza, i rossoneri eviteranno il Lille mentre le altre italiane sono inserite tutte in prima fascia, dunque i derby sarebbero stati comunque impossibili; in più, in Europa League arrivano le otto squadre che, terze nel girone di Champions League, retrocedono qui e sono smistate nelle due fasce secondo il loro ranking europeo. Il Milan non potrà giocare contro il Manchester United e questa è un’ottima notizia, ma ci sono comunque rivali che potrebbero metterlo in difficoltà; almeno sulla carta, perché il passo che la squadra di Stefano Pioli ha avuto in stagione, fino a questo momento, ci dice di come i rossoneri siano una delle grandi candidate a vincere il trofeo, anche se questo poi dipenderà dalla situazione in campionato che forse resta prioritaria. Ora, vediamo chi potrebbe incrociare il Milan come avversaria nei sedicesimi di Europa League.

EUROPA LEAGUE 2020: AVVERSARIA ROMA, ECCO LE SQUADRE DA EVITARE…

L’avversaria del Milan per i sedicesimi di Europa League 2020 uscirà dunque dalla seconda fascia: qui, come del resto per le altre due italiane coinvolte nel sorteggio, le formazioni da evitare sono sicuramente Benfica e Salisburgo ma non si può sottovalutare nemmeno la Real Sociedad, che pure nel girone del Napoli si è qualificata per il rotto della cuffia e sfruttando il ko dell’Az Alkmaar nell’ultima giornata. Sia come sia, bisogna al momento ragionare sulla carta e per quello che si è visto nella prima fase, ricordando anche che tra un paio di mesi la situazione potrebbe essere diversa per quanto riguarda alcune realtà; non sappiamo se lo stesso Milan avrà questo stato di grazia o se il Granada, per citare un’altra avversaria potenziale dei rossoneri, a febbraio sarà entrato nel ritmo giusto come accaduto ad alcune realtà del passato recente in Europa League. Di sicuro quello che possiamo dire al momento, e ci ripetiamo, è che la squadra di Stefano Pioli ha tutto per arrivare in fondo e mettere in bacheca un trofeo internazionale che manca ormai da 13 anni; un periodo di attesa che in assoluto potrebbe non essere nemmeno troppo lungo, ma che ovviamente per una società che ha dominato in campo internazionale ha abituato i suoi tifosi e gli addetti ai lavori a standard decisamente alti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA