Backstreet Boys, “I want it that way” da casa/ Video, band “riunita” in quarantena

- Matteo Fantozzi

Backstreet Boys, “I want it that way” da casa: la band si “riunisce” cantando uno dei grandi classici per combattere il Coronavirus.

backstreet boys 2019 twitter
Backstreet Boys, "I want it that way" da casa
Pubblicità

I Backstreet Boys riuniti contro il Coronavirus cantano “I want it that way“, uno dei loro brani più celebri, direttamente da casa in quarantena. Hanno deciso così di partecipare al progetto Living Room Concert For America, riuscendo ad alternarsi in un video che è diventato virale in poco tempo. L’evento è stato promosso da Fox e iHeartRadio, un’iniziativa benefica che vede coinvolti tantissimi personaggi famosi sparsi in giro per il mondo. L’obiettivo ovviamente è quello di tenere compagnia alle famiglie che costrette a casa per la quarantena avranno così un motivo in più per non uscire da casa e scorrere più serenamente il tempo. All’evento hanno partecipato finora Alica Keys, Billie Ellish, Camila Cabello, Shawn Mendes, Billi Joe Armostrong e molti altri ancora.

Pubblicità

Backstreet Boys, “I want it that way” da casa: il gruppo si riunisce

I Backstreet Boys si riuniscono con “I want it that way” per un messaggio importante, quello della lotta contro il Coronavirus. Le emozioni arrivano direttamente da casa con i componenti della band sparsi per gli stati Uniti. Brian Littrell è collegato dal salotto di casa sua ad Atlanta, Howie Dorough canta da Orlando in Florida, Kevin Richardson è in casa sua a Los Angeles, mentre Nick Carter è il più fantasioso a bordo della piscina della sua villa di Las Vegas. Hanno deciso così di rispolverare uno dei loro più grandi successi, dimostrandosi come sempre molto attaccati al loro pubblico. Il gruppo aveva dovuto interrompere per la pandemia globale il DNA World Tour.

Il video dell’evento



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità