Bagnaia, incidente a Ibiza positivo ad alcol test/ “Chiedo scusa, grave leggerezza”

- Davide Giancristofaro Alberti

Pecco Bagnaia è stato fermato a Ibiza dopo un incidente: trovato positivo all’alcol gli è stata ritirata la patente. Tutti i dettagli dell’accaduto

MotoGp Bagnaia
Griglia di partenza Motogp - Francesco Bagnaia (LaPresse)

E’ stata ritirata la patente al pilota delle MotoGp, Francesco detto “Pecco” Bagnaia. Il 25enne centauro della scuderia Ducati, che meno di 10 giorni fa ha trionfato al gran premio di Assen, in Olanda, rilanciando quindi la sua corsa verso la vittoria del titolo iridato, è stato fermato dagli agenti della polizia sull’isola spagnola di Ibiza. Bagnaia è stato protagonista di un incidente stradale dopo le ore 3:00 di notte fra lunedì e martedì scorsi: alla guida di una piccola utilitaria, una Citroen, il 25enne ha perso il controllo del mezzo, uscendo dalla carreggiata e finendo in un fosso.

Fortunatamente Bagnaia ne è uscito illeso e senza coinvolgere alcun veicolo, ma quando sono intervenuti i militari della Guardia Civili e hanno sottoposto il ragazzo all’alcoltest è scattato il ritiro della patente: il pilota della Rossa di Borgo Panigale è infatti risultato 3 volte oltre il limite massimo tollerato, con conseguente documento circolatorio ritirato.

PECCO BAGNAIA: “ECCO CHE COSA E’ ACCADUTO”

A darne notizia per primo è stato il quotidiano Diario de Ibiza, poi la nuova è stata ripresa a cascata dai principali organi di informazione italiani, e il pilota si è sentito in dovere di chiedere scusa: “Mi scuso con tutti e vi posso assicurare che ho imparato la lezione – le parole su Instagram – mai mettersi al volante dopo aver bevuto degli alcolici”.

Quindi il centauro ha raccontato l’accaduto: “Ero a Ibiza con i miei amici per una festa, in questo periodo di pausa dalla MotoGP. Abbiamo festeggiato insieme brindando alla mia vittoria di Assen. All’uscita della discoteca, verso le 3 di mattina, nell’affrontare una rotonda sono finito con le ruote anteriori in un fosso senza coinvolgere altri veicoli o persone. Il controllo effettuato dalla polizia ha rilevato che avevo bevuto più di quanto consentito dalla legge spagnola. Mi dispiace molto per quello che è avvenuto – ha concluso – sono praticamente astemio ed è stata una grave leggerezza, non doveva succedere”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA