BALLATA PER GENOVA, RAI 1/ Diretta e cantanti: gran finale col sindaco Bucci!

- Stella Dibenedetto

Ballata per Genova, artisti, cantanti e diretta: musica e solidarietà con Luca e Paolo, Amadeus-Clerici alla conduzione e tanti ospiti: c’è anche Arisa.

Ballata per Genova min
Ballata per Genoa - foto Instagram

BALLATA PER GENOVA, OSPITI E DIRETTA –

Arisa è molto legata a Genova. E’ nata nel capoluogo ligure e oggi ha conosciuto il medico che l’ha fatta nascere: “E’ stata una grande emozione per me e ho scoperto in Genova una città bellissima e calorosa”. La chiusura dell’evento è con Amadeus, Antonella Clerici e Cristiano De André. I conduttori ricordano il concertone all’Arena di Verona che il cantautore genovese svolgerà all’Arena di Verona. Poi il gran finale con Il Pescatore, cantato insieme a tutto il pubblico in piazzale Kennedy. Salgono sul palco anche il sindaco Marco Bucci e il Governatore della Regione Liguria, Toti, che salutano in silenzio. L’ultimo grido è del pubblico, che accompagna i titoli di coda con il coro “Genova! Genova! Genova!”. Questa sera ha vinto l’inaffondabile orgoglio dei genovesi.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CRISTIANO DE ANDRE’ CANTA IL PESCATORE

Aneddoto di Arisa durante Ballata per Genova: “Io sono nata a Genova ma Genova non l’avevo mai visto. Auguro luce e fortuna a questa città bellissima, che oggi per la prima volta mi ha accolto e mostrato tutto il suo calore. Grazie di cuore Genova e genovesi”. Si prosegue con Cristiano De Andrè, che sta portando in giro per l’Italia ‘Storie di un impiegato’: “E’ il suo album più pacifico. Ho rivisto qualche arrangiamento e lo portiamo ai concerti”. La puntata è quasi giunta al termine, prima dei titoli di coda ancora Cristiano De Andrè sul palco. Cantà il celebre pezzo di suo padre Fabrizio, Il Pescatore. Siamo veramente al capolinea, sul palco la Clerici e Amadeus insieme al sindaco Bucci e al governatore Toti. “Grazie Genova!”, urlano all’unisono.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ARISA, DI NUOVO LUCA E PAOLO!

Dopo i fondatori storici dei Ricchi e Poveri il doveroso ringraziamento a MSC Foundation, partner dell’evento. Franco Gatti è scatenato sul palco: “Mica date i soldi per rimbiancare casa mia?”. E parte un lungo medley dei New Trolls in occasione dei 50 anni di carriera. Non può mancare ovviamente il celebre pezzo ‘Sarà perchè ti amo’, ma anche Vacanze Romane con la partecipazione Arisa, anche lei pronta a dare il suo contributo per Genova. Ricompaiano i simpaticissimi Luca e Paolo, con la storica gag di Bin Laden in versione genovese. Lo sketch è uno dei pezzi forti della coppia, che scherza e intrattiene il pubblico con un siparietto tutto in dialetto. Amadeus: “Lo sapete che anche a me piacciono tanto i musei?”. E introduce il tema dell’emigrazione genovese in Argentina: “I genovesi hanno inventato il tango!”.  (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

D’ALESSIO CANTA DE ANDRE’

A Ballata Per Genova arriva il messaggio di incoraggiamento dell’architetto Renzo Piano: “Costruire è sempre una cosa bellissima. Sarà sobrio e forte come Genova. Poi ci sarà il quartiere che dovrà rinascere, con un grande parco che andrà costruito. Genova è la Superba per virtù. Una città silenziosa, che non chiede. Forse per questo è bene dare, siate generosi”. Sul palco sta per salire Gigi D’Alessio, con un brano che vuole essere di buon auspicio per la città: ‘Non Mollare mai’. Il cantante si gode l’accoglienza calorosa del pubblico: “Amo Genova, città di mare, come la mia!”. Si parla di De Andrè: “Quando si viene qua non si può far altro che pensare a lui”. E canta seduto al piano una nuova versione di Don Raffaè. Subito dopo i The Kolors, insieme ad Elodie con il loro nuovo singolo ‘Pensare Male’. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CANTANO LAURA PAUSINI E BIAGIO ANTONACCI

Roberto Pruzzo e Roberto Mancini uniti per Genova a Ballata Per Genova. Il primo, ex centravanti dei rossoblu, ricorda con gioia la promozione ottenuta con il Genoa da calciatore. Amadeus gli consegna un pallone storico, quello con cui il grifone vinse il primo scudetto a fine 800. Il secondo, ex attaccante blucerchiato e attuale ct della Nazionale italiana, ricorda i derby e lo storico tricolore conquistato dalla sua squadra nel 1990. Amadeus e Antonella Clerici mandano la pubblicità, al ripristino del collegamento c’è Lorella Cuccarini ospite. “Qui ci sono tanti progetti importanti, uno che ci sta a cuore: il Parco del Mare, un luogo per bambini, con tanti giochi dedicati al mare, mare che ha ispirato questa città. Si può partecipare concretamente alla sua realizzazione, sarebbe bello che tutti partecipassero ad Anche io per Genova, inviando un sms”. E’ il momento della sorpresa firmata Antonacci-Pausini. Biagio e Laura regalano un medley dei loro successi al pubblico genovese. Si parte con “Iris”… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

OMAGGIO DI PAOLI A TENCO

Gino Paoli canta ‘Il Cielo in una stanza’ durante la Ballata per Genova. Tra i brani in scaletta anche la celebre ‘Sapore di Sale’, cantato insieme al pubblico. “E la ricanteremo ai Parchi di Nervi per il mio concerto, finalmente riaperti”. Si parla di stagioni: “Tante cose cominciano e finiscono. E’ sempre così. Noi siamo fatti per andare avanti, non per guardarci indietro e fermarci a guardare quel che abbiamo fatto, scritto o pensato”. Con la Clerici parla di alti e bassi, ma anche di errori: “Sono quelli che ti insegnano qualcosa. Quello che sbaglio si rivela utile. Genova? E’ esplosa, c’è stato di tutto”. Gino Paolo ci tiene a ricordare Luigi Tenco, lo fa con il brano Vedrai Vedrai. Applausi dei tanti genovesi accorsi in piazzale Kennedy per l’evento. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CANTA CRISTIANO DE ANDRE’

Antonella Clerici e Amadeus scalpitano per l’inizio della diretta. “Ci aspetta una bellissima serata – dicono nel pre-puntata – Genova è una bellissima città”. Amadeus: “Abbiamo anche la nuvola di Fantozzi, essendo a Genova non poteva mancare. Avremo grandi ospiti come Luca e Paolo, una sorpresa di Laura Pausini, Biagio Antonacci. Questa sera siamo tutti genovesi”. Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri aprono la serata con un bel monologo: “Brezza e luce in salita”. “Genova nera e bianca, Genova dove non vivo, mio nome sostantivo”. “Genova mia tradita, rimorso di tutta la vita. Genova anima via, tutta cantiere, bisagno, bel vedere”. “Genova di bombardamenti, Genova di tutta la vita, Genova di stoccafisso e garofano, bersaglio di dove inclina la rondine…”. Apre Cristiano De Andrè con ‘Creuza de Ma’, sotto una pioggia intensa. Simpaticissimo siparietto Bizzarri-Kessisoglu e Amadeus: “Ti lasciamo con la parola più importante per i genovesi: belin. Dipende come lo usi e come lo dici. Se uno cade dalle scale si dice che si è imbelinato”. Amadeus risponde per le rime: “Allora portate via il bel…”. Applausi e risate da parte del pubblico presente all’evento. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

TUTTO PRONTO PER LA BALLATA

È tutto pronto per il grande concerto alla Foce “Ballata per Genova”, evento promosso da MSC Foundation, in collaborazione con Regione Liguria e Comune di Genova in diretta su Rai 1. Intanto sui social molti degli ospiti della serata hanno speso qualche parola sulla città sui social. Come Arisa che ha dichiarato “Sto vedendo per la prima volta Genova, la città dove sono nata: è bellissima tornerò di sicuro”. Stash, invece, ai microfoni di Primocanale ha dichiarato “Genova è nel mio cuore, mi ricorda molto la mia città e la conosco molto bene”. E ha aggiunto “Oggi abbiamo provato la seconda canzone”. E vedendo alcune fan arrivate già con la speranza di strappargli una foto o un autografo, ha commentato: “Mi piace il calore della gente che mi fa sentire a casa”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

BALLATA PER GENOVA: UN TRIO INEDITO SUL PALCO

Amadeus, Antonella Clerici, Lorella Cuccarini, Luca e Paolo si alternano alla conduzione dell’evento Ballata per Genova. Lo show in diretta su Rai1 stasera, venerdì 21 giugno, dalle ore 21.25, sarà dedicato alla città ligure, in ricordo della tragedia del Ponte Morandi, crollato lo scorso agosto. In attesa della scaletta degli artisti pronti ad esibirsi questa sera, scopriamo che è previsto anche la performance di un trio del tutto inedito. Piero Cassano dei Matia Bazar, Vittorio De Scalzi dei New Trolls e Franco Gatti dei Ricchi e Poveri si uniranno sul palco, nello show di questa sera, creando un trio inedito per dare forma e voce al grido a supporto di Genova. Un momento toccante che sarà sicuramente apprezzato dal vasto pubblico presente nell’area di 12.000 posti allestita per l’occasione. (Aggiornamento di Anna Montesano)

BALLATA PER GENOVA: DELUSIONE PER L’ASSENZA DI PAUSINI E ANTONACCI

Manca poco alla Ballata per Genova, l’evento televisivo di Rai 1 in onda questa sera, venerdì 14 giugno 2019 dalle ore 21.20. Alcuni dei fan sono però delusi dopo aver scoperto che Laura Pausini e Biagio Antonacci non saranno presenti fisicamente all’evento. A chiarire la questione è stata la produzione del programma Arcobaleno Tre, precisando che la partecipazione di Pausini e Antonacci avverrà ma soltanto in collegamento da Roma. Il tutto a causa degli impegni della coppia di cantanti nell’allestimento dello spettacolo per il loro imminente tour. Laura e Biagio si sono così espressi sui social: «Abbiamo Genova nel cuore e siamo felici di riuscire comunque a fare un omaggio a tutti i genovesi». Parole che non sono servite a placare la delusione dei tanti fan. (Aggiornamento di Anna Montesano)

LE PAROLE DI ANTONELLA CLERICI

Una serata in musica. Questo è quello che la televisione vuole regalare ad una città ancora molto ferita come quella di Genova. Amadeus e Antonella Clerici sono pronti a tenere le redini di una serata che vuole essere di intrattenimento ma rispetto dei sentimenti e della rabbia che ancora alberga nei cittadini di Genova dopo il crollo del Ponte Morandi. Antonella Clerici in un’intervista a Storie Italiane ha voluto sottolineare che loro “vogliono essere presenti” in questa serata che terrà incollati allo schermo milioni di italiani e le 12mila persone presenti in piazza. Proprio in un video in cui Amadeus e Antonella Clerici ricordano l’appuntamento di questa sera ci tengono a precisare che si tratta di una serata solidale per essere vicini ad una città che ha tanto sofferto. Sulla pagina Twitter di Rai1 si legge: “Una grande serata di intrattenimento, spettacolo, solidarietà, per celebrare la bellezza della città di Genova @ComuneDiGenova”. Clicca qui per vedere il video dell’annuncio. (Hedda Hopper)

BALLATA PER GENOVA: ANTICIPAZIONI DELL’EVENTO SU RAI 1

Venerdì 14 giugno in diretta su Rai 1 dalle 21.25 e in contemporanea su Rai Radio1, da Genova, Amadeus e Antonella Clerici con Luca e Paolo e Lorella Cuccarini conducono una serata di solidarietà e spettacolo per celebrare il fascino e la grandezza umana che la città ligure ha dimostrato in occasione del crollo del Ponte Morandi. Sarà così l’occasione per riabbracciare simbolicamente Genova che, negli ultimi anni, ha dovuto affrontare diverse tragedie. La serata andrà in onda da Piazzale Kennedy dove sono attese circa 12mila persone. Sono tantissimi gli artisti del mondo dello spettacolo italiano che hanno scelto di essere presenti alla serata di solidarietà per Genova, mettendo a disposizione della città ligure la propria arte. Insieme ad Amadeus e Antonella Clerici e a Luca e Paolo che di Genova hanno i natali, sul palco, si alterneranno alcune delle voci più belle della musica italiana.

GLI OSPITI DI BALLATA PER GENOVA

Sul palco di Ballata per Genova non mancheranno le grandi voci nate nella città ligure: ci sarà,  infatti, la classe e la raffinatezza di Gino Paoli con Danilo Rea; Cristiano De Andrè omaggerà l’immenso talento artistico del padre Fabrizio. Ci sarà, inoltre, la musica di Gigi D’Alessio, di Raf e Umberto Tozzi e per i più giovani quella di Arisa, The Kolors, Elodie, Irama. E ancora: Piero Cassano (Matia Bazar), Vittorio De Scalzi (New Trolls) e Franco Gatti (Ricchi e Poveri). E poi Laura Pausini e Biagio Antonacci che saranno presenti in collegamento da Roma. Spazio, poi, al talento di Anna Mazzamauro legata alla figura di Paolo Vilaggio. Saranno, inoltre, presenti, anche l’allenatore della Nazionale Roberto Mancini e il bomber Roberto Pruzzo come rappresentanti del mondo dello sport. Tutti gli artisti saranno accompagnati dall’orchestra di 20 elementi diretta dal Maestro Diego Basso.

BALLATA PER GENOVA: RACCOLTA FONDI SOLIDALE PER LA CITTA’

Nel corso della serata, pensata e organizzata per scopi benefici, sarà lanciata anche la raccolta fondi denominata “Anch’io per Genova” – il cui scopo è finanziare un progetto di riqualificazione urbana della zona colpita dal crollo di Ponte Morandi, per regalare alla città anche il “Parco del Mare. Per fare una donazione, basta inviare un sms o telefonare da rete fissa al numero solidale 45585. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ogni SMS e di 5 euro per ogni chiamata fatta da rete fissa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA