Bambina di 9 anni scomparsa: trovata morta/ Omicidio, padre e matrigna arrestati

- Emanuela Longo

Bambina di 9 anni scomparsa: Valentina Fonseca trovata morta. Dramma in Portogallo, padre e matrigna arrestati per omicidio

polizia portogallo wikipedia 640x300
Polizia portoghese (Wikipedia)

Era scomparsa da casa lo scorso giovedì ma la sparizione della piccola Valentina Fonseca, bambina di 9 anni del Portogallo, si è conclusa nel peggiore dei modi. Stando a quanto raccontato da Fanpage.it, il corpo senza vita della bimba è stato ritrovato nelle passate ore a Serra d’El Rei, a circa sei chilometri dall’abitazione della famiglia. Il corpicino è stato rinvenuto in un campo, nascosto sotto alcuni cespugli, con addosso ancora il suo pigiama e avvolto in una coperta blu. Quello della piccola Valentina, a quanto pare, non si tratta di un drammatico incidente, ma di un caso di omicidio per il quale, secondo quanto riferisce la stampa locale che cita fonti giudiziarie, sarebbero stati arrestati con la grave accusa di aver ucciso la bambina proprio il padre e la matrigna, rispettivamente di 32 e 38 anni. Sarebbe stata la coppia a confessare agli inquirenti il luogo del ritrovamento del cadavere. Valentina viveva con la mamma ma di recente si era trasferita a casa della coppia dove vivevano anche i tre figli della donna di 11-12 anni, 4 anni e un mese durante il periodo di quarantena, al fine di poter seguire meglio la didattica a distanza.

BAMBINA DI 9 ANNI SCOMPARSA: TROVATA MORTA, IL MESSAGGIO DELLA MAMMA

La scomparsa della piccola Valentina Fonseca aveva subito acceso la grande preoccupazione dei familiari, convinti che si fosse allontanata volontariamente dall’abitazione in preda ad un istinto di forte gelosia nei confronti del fratellino nato dall’unione del padre e della matrigna. Le ricerche sono prontamente iniziate proseguite fino alla scorsa notte, ovvero fino al ritrovamento del cadavere della bambina. Al momento si attende l’interrogatorio delle due persone accusate dell’omicidio della piccola in programma per questa mattina e che potrebbe fare luce sulle vere ragioni che avrebbe spinto entrambi a compiere un atto così assurdo. A loro carico le accuse pesantissime di omicidio e occultamento di cadavere. Intanto, dopo il drammatico risvolto della vicenda, Sonia, mamma di Valentina è intervenuta sui social: “Con questo messaggio voglio ringraziare tutti per l’aiuto che ci è stato dato, dalle autorità a tutte le persone che si sono offerte volontarie in generale per le ricerche di mia figlia”, ha fatto sapere, senza però commentare l’arresto dell’ex marito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA