Barbara De Rossi e la ipermenorrea/ Dai 15kg di troppo alla perfetta forma fisica

- Morgan K. Barraco

Barbara De Rossi e la ipermenorrea: l’attrice italiana racconta come è riuscita a sconfiggere la malattia sopraggiunta dopo l’arrivo della figlia Martina

Barbara De Rossi
Barbara De Rossi
Pubblicità

BARBARA DE ROSSI E LA IPERMENORREA

La nascita della figlia Martina per Barbara De Rossi è stato un momento importante, felice. Ma anche legato ad un problema di salute. La nota conduttrice ha scoperto infatti di soffrire di ipermenorrea, ovvero mestruazioni abbondanti causati da squilibri ormonali oppure da particolari condizioni mediche, come infiammazioni, cisti ovariche e funzionalità alterate della tiroide. I primi problemi per Barbara sono emersi attorno ai 37 anni, quando ha rischiato che l’utero le venisse asportato del tutto. Dopo aver assunto progesterone per sei anni, è riuscita a regolarizzare il ciclo, ritrovandosi però con 15 kg di troppo. Così la De Rossi ha deciso di interrompere l’assunzione del farmaco e di rivolgersi ad un nutrizionista per avere una dieta ad hoc che la aiutasse a ritornare in forma. “Faccio tantissimo sport, e poi sono appassionata di ballo e pattinaggio. Il movimento per me non è mai abbastanza”, dice a Sky TgCom 24. Confessa inoltre di essere stata magra fino a 43 anni: “Tutti pensavano avessi cominciato a mangiare, invece no. Comunque finita la cura sono tornata esattamente com’ero”, aggiunge. Senza considerare l’esperienza a Ballando con le stelle che le ha permesso di definire ancora di più il fisico.

Pubblicità

BARBARA DE ROSSI: “IPERMENORREA? AVEVO FORTI SANGUINAMENTI”

Barbara De Rossi ha iniziato la cura di progesterone per sconfiggere l’amenorrea, consapevole che avrebbe avuto a che fare con kg in più. Niente chirurgia estetica però per la conduttrice, che ha sempre voluto evitare il botox. “Faccio invece piccole iniezioni di vitamine e di acido ialuronico per nutrire la pelle, ma oltre a quelle non vado”, confessa a Sky TgCom 24. “Verso i 40 anni ho iniziato a soffrire di forti sanguinamenti durante il ciclo mestruale, un disturbo che mi debilitava fisicamente e che, inoltre, causava situazioni di disagio”, racconta invece in una lunga intervista a “OK Salute”. Quando la ginecologa però le ha proposto come soluzioni la cura di progesterone o la rimozione dell’utero, Barbara ha preferito intraprendere la prima strada. “Appena smettevo la cura, il disturbo si ripresentava con la stessa gravità degli inizi”, aggiunge ammettendo che finchè assumeva una pastiglia del farmaco ogni giorno, era riuscita subito a migliorare. Oggi, 20 ottobre 2019, Barbara De Rossi sarà ospite di Domenica In per raccontare quanto vissuto con la malattia. Per fortuna Un Ciclone in Famiglia le ha permesso di recitare nel ruolo di mamma anche con i kg di troppo, ottenuti a causa del progesterone. “Ma, finita quella fiction, mi sono detta ‘O dimagrisco o non lavoro più’. Sono tornata dalla mia ginecologa”, continua, “Sono stata felice di aver rappresentato la rinascita delle cinquantenni. Di tutte quelle donne che, nonostante avessero superato gli anta, potevano guardarsi allo specchio e dirsi ‘Se ce l’ha fatta Barbara, ce la posso fare anche io'”, ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità