BARBARA D’URSO/ Lite con Marco Columbro: “Non farete la trasmissione sulla mia pelle”

- Emanuele Ambrosio

Barbara D’Urso è tornata con “Live – Non è la D’Urso”, ma è flop di ascolti. Oggi doppio appuntamento televisivo, la conduttrice è super carica!

barbara durso live
Barbara d'Urso

Da Barbara D’Urso si parla di vip in difficoltà economiche, alle prese con pensioni da fame e introiti ridottissimi. Tra gli ospiti di Live c’è Marco Columbro, che non gradisce l’introduzione della sua amica Barbara: “Io non sono venuto qui per farti fare la trasmissione sulla mia pelle. Sono entrato e hai fatto riferimenti a debiti su debiti ma non è vero niente. Io non ho venduto la mia casa, magari fosse così, mi occupo di gestione alberghiera, faccio l’olio e mio zio fa la pasta”. Columbro appare molto nervoso e ad un certo punto si alza in piedi e minaccia di abbandonare la trasmissione, rivolgendosi alla D’Urso: “Io sono venuto qui per dire che ho cambiato vita non per fare il gossip. Barbara tu sei la conduttrice e non accetto questo da te”. La padrona di casa è visibilmente scioccata dalla reazione di Columbro: “Scusa ma stai dicendo a me? Io ti sto dando l’opportunità di smentire queste dicerie e tu cosa fai? Mi accusi? Secondo me non hai cambiato vita, ma il cervello!”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Barbara D’Urso attacca Adriano Panzironi

Un’energica Barbara D’Urso dà il via alla puntata serale di Live. Tra gli ospiti più attesi il solito Adriano Panzironi, autore del libro ‘Life 120’. Si parlerà di alimentazione e del suo metodo, con testimonianze choc secondo la conduttrice. La D’Urso è agguerritissima e avvisa i suoi collaboratori in studio: “Guai a voi se fate entrare ancora una volta Adriano Panzironi in studio con il suo libro”. “Sei giorni fa – spiega la D’Urso – ha avuto l’ennesima multa da 250.000 euro per aver pubblicizzato ulteriormente le sue cose, tra cui integratori e alimenti. Con un esperto siamo andati a scoprire cosa c’è dentro i suoi alimenti. Vi ricordate le sue testimonianze? Ricordate della signora Angela, che parlava dell’allungamento della gamba di tre centimetri. L’abbiamo portata da un ortopedico per scoprire la verità. Stanno per entrare tre testimonianze a favore di Panzironi, ma ce n’è una che lo lascerà scioccato, ovviamente contro di lui”. (Agg.Jacopo D’Antuono)

La carica di Barbara D’Urso

Barbara d’Urso è prontissima e super carica in vista del doppio appuntamento televisivo che la vedrà oggi protagonista in tv nel pomeriggio con Domenica Live (la prima puntata della nuova stagione) e poi in prima serata con Live Non è la d’Urso. Nonostante le ore di diretta che l’attendono, Barbara continua a coinvolgere nelle sue scelte di look i suoi follower, annunciando l’outfit del pomeriggio in versione video “boomerang”. “Questo è l’abito che indosserò!”, rivela, mostrandosi in un abitino giallo canarino ed anticipando: “Accadranno cose pazzesche!”. E se molti follower continuano a sostenerla con affetto apprezzando il look di Domenica Live e complimentandosi con la sua forma fisica, non mancano gli haters che la incalzano: “Ma non conosci un altro passo?”, “Sei veramente ridicola”, ed ancora, “Hai seri problemi”, “Ma smettila e fai un programma decente piuttosto!”. Barbarella, come di consueto, si lascia scivolare tutto e guarda dritta verso i suoi impegni televisivi. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Con Live è flop di ascolti

Barbara D’Urso è tornata con “Live – Non è la D’Urso”, ma è flop di ascolti. La conduttrice non convince con la prima puntata del programma rivelazione dello scorso anno che tanto aveva fatto “gondolare” Carmelita considerando gli ascolti della scorsa settimana. Un risveglio “dolce – amaro”, verrebbe da dire parafrasando il titolo della hit della conduttrice, che dopo la puntata del debutto di domenica 15 settembre si è ritrovata a fare i conti con le curve di ascolti e uno share in caduta libera. La prima puntata, infatti, ha segnato l’11% di share con una media di appena un milione e mezzo di ascoltatori. Numeri flop, inutile negarlo, per la D’Urso che non è riuscita nemmeno a raggiungere la soglia minima d’ascolto che Mediaset aveva prefissato al 12%.

Barbara D’Urso: la prima puntata di Live – Non è la D’Urso è un flop!

Saranno ben felici gli haters di Barbara D’Urso nel leggere la notizia del clamoroso flop della nuova edizione di “Live – Non è la D’Urso“, il programma campione di ascolti della scorsa stagione televisiva. Con l’11% di share e un pubblico di poco più di 1 milione e mezzo di telespettatori, il debutto della seconda edizione di “Live – Non è la D’Urso” delude le aspettative della rete, ma anche della stessa conduttrice. Sono lontani, anzi lontanissimi, i risultati della precedente stagione che aveva visto la D’Urso vincere la sfida del prime time televisivo con ascolti che andavano ben oltre il 20% di share e più di 3 milioni e mezzo di telespettatori. A stancare forse è stata la vicenda Mark Caltagirone – Pamela Prati a cui la conduttrice ha dedicato ampio spazio durante tutta la diretta con le interviste ad Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Grande assente Pamela Prati intenta a preparare il suo ritorno sulle scene musicali. Nemmeno la presenza di Mickey Rourke, il divo hollywoodiano, è servita a far impennare gli ascolti. Del resto sono passati gli anni di “9 settimane e mezzo” e l’attore americano, oramai irriconoscibile, mostra tutti i segni del tempo anche se camuffati da interventi di chirurgia estetica.

Barbara D’Urso: a Live – Non è la D’Urso arriva Matteo Salvini

Archiviata la prima puntata flop di “Live – Non è la D’Urso”, Barbara D’Urso è pronta a tornare in onda con la seconda puntata. L’obiettivo è fare meglio e raggiungere almeno il 12% di share, il risultato minimo richiestole dall’azienda del Biscione. Ci riuscirà? Per farlo la D’Urso ha pensato bene di invitare in studio Matteo Salvini protagonista dell’intervista “uno contro tutti”. Il leader della Lega dovrà rispondere alle domande degli sferati tra cui possiamo anticiparvi ci sarà anche Vladimir Luxuria. Riuscirà Salvini a far impennare gli ascolti del programma di Barbara D’Urso?



© RIPRODUZIONE RISERVATA