Barbara D’Urso lascia Mediaset? “Non è il momento degli strappi”/ Dagospia svela che…

- Stella Dibenedetto

Barbara D’Urso resta a Mediaset dopo i rumors sull’addio: dopo l’annuncio del nuovo contratto della conduttrice, Giuseppe Candela, su Dagospia, svela un retroscena.

barbara d'urso
barbara d'urso

Barbara D’Urso e il rinnovo del contratto con Mediaset

Dopo vari rumors e indiscrezioni su un probabile addio di Barbara D’Urso a Mediaset, durante la presentazione dei nuovi palinsesti, Pier Silvio Berlusconi ha annunciato la permanenza della D’Urso a Mediaset che, a settembre, tornerà a condurre Pomeriggio 5 non escludendo la possibilità che le siano affidati nuove trasmissioni. Oggi, tuttavia, Giuseppe Candela, su Dagospia, ha svelato un retroscena sul nuovo contratto della D’Urso con Mediaset che sarebbe stato rinnovato solo di un anno. La scadenza precedente era dicembre 2022: con il nuovo accordo, come si legge su Dagospia, la scadenza è stata posticipata a dicembre 2023.

Tuttavia, Giuseppe Candela su Dagospia che, a fine aprile aveva anticipato la scelta di Mediaset di non rinnovare il contratto alla D’Urso, ha svelato un retroscena sui motivi che avrebbero portato i vertici Mediaset a cambiare idea rinnovando il contratto della conduttrice.

Barbara D’Urso: il retroscena di Dagospia sul nuovo contratto con Mediaset

Cosa ha spinto, dunque, Mediaset a rinnovare il contratto di Barbara D’Urso ancora per un anno? La risposta arriva da Giuseppe Candela che, su Dagospia, scrive: “Qui si torna indietro, alla necessità di una soluzione tranquilla, seppur momentanea. ‘Non è il momento degli strappi e di nuovi casini’, la voce dall’alto” – si legge su Dagospia mentre Pier Silvio, dopo aver annunciato lo stop a La Pupa e il Secchione Show: “Esperimento riuscito a metà“, annuncia anche il rinnovo del contratto della D’Urso.

Dagospia può anticipare che il contratto di Barbara D’Urso è stato rinnovato solo per dodici mesi. La scadenza passerà da dicembre 2022 a dicembre 2023, gli ultimi tre mesi rientreranno nella stagione successiva“, conclude Dagospia.







© RIPRODUZIONE RISERVATA