Barbara Palombelli “Maria de Filippi rivoluziona la tv”/ “Il nuovo Uomini e donne…”

- Hedda Hopper

Barbara Palombelli “Maria de Filippi rivoluziona la tv”, dopo la messa in onda della prima puntata del nuovo Uomini e donne, la conduttrice promuove…

barbara palombelli belve 630x300
Barbara Palombelli

Inutile usare giri di parole: Maria de Filippi è stata sempre innovatrice in tv. Partendo da questo presupposto possiamo anche dibattere sul fatto che questo sia un bene o un male, ma rimane il fatto che è proprio questo quello che succede quando c’è lei nei paraggi ed è successo anche ieri pomeriggio con il nuovo Uomini e donne. Il programma è ripartito da Gemma Galgani e dai suoi corteggiatori in versione utenti social in chat conquistando oltre 3milioni di spettatori. Il nuovo corso del dating show di Canale5 ha già conquistato anche Barbara Palombelli da sempre estimatrice di Maria de Filippi e delle sue innovazioni che proprio ieri ha commentato le novità lodando la sanguinaria: “Maria De Filippi è sempre la più innovativa: il suo Uomini e Donne anticipa la tv dei prossimi mesi!…”.

BARBARA PALOMBELLI PROMUOVE MARIA DE FILIPPI E IL NUOVO UOMINI E DONNE?

In molti vedendo la puntata di ieri di Uomini e donne hanno subito pensato che questo potesse essere il giusto futuro del programma almeno nella sua versione trono classico che quest’anno stentava a decollare segnando un calo rispetto alle scorse edizioni e, soprattutto, riguarda ai colleghi del trono over. Proprio parlando su facebook delle novità apportate da Maria De Filippi, la Palombelli ha spiegato: “E, come dimostra la trasmissione, sarà davvero tutto rivoluzionato! Brava Maria!!!!”. Naturalmente le dichiarazioni della Palombelli non sono state prese positivamente da tutti tant’è che più di un utente ha fatto notare il trash in onda e, soprattutto, il degrado della tv firmato proprio dalla De Filippi: “Quel poco che ho visto in questi anni mi è parso il peggio della Tv italiana, seconda solo alla d’Urso…”. La Palombelli seguirà anche la puntata di oggi?



© RIPRODUZIONE RISERVATA