Bassetti: “Mascherina? No obbligo per tutti”/ “Solo anziani e fragili. La 4° dose…”

- Mirko Bompiani

L’infettivologo Matteo Bassetti sulla quarta dose: “Dobbiamo puntare a proteggere le fasce più deboli, ovvero anziani e fragili”

matteo bassetti
(Estate in diretta)

No all’obbligo di mascherina per tutti: categorico Matteo Bassetti. Intervenuto ai microfoni di Adnkronos  Salute, l’infettivologo del Policlinico San Martino di Genova si è detto a favore di una forte raccomandazione per gli anziani e i fragili: “A questo punto forse varrebbe la pena considerare l’obbligo della Ffp2 per gli over 70, ma fornendola a tutti gratuitamente”.

Nel corso del suo intervento ai microfoni dell’agenzia di stampa, Matteo Bassetti ha rimarcato: “Poi in autunno occorrerà organizzare una campagna imponente di vaccinazione, con il richiamo aggiornato del vaccino, per tutti gli over 60. Perché saranno passati tanti mesi dalla terza dose e anche dalla quarta per i pochi che l’hanno fatta”.

Bassetti: “Mascherina? No obbligo per tutti”

Ospite di Estate in diretta, Matteo Bassetti ha ribadito la sua posizione, soprattutto sulle mascherine Ffp2 sui luoghi di lavoro: “Non sono d’accordo per niente. Io fornirei la Ffp2 a tutte le persone anziane e fragili, cosa che avremmo già dovuto fare. Vedo persone in giro senza le mascherine quando ne avrebbero bisogno e altre che le portano quando potrebbero farne a meno, come gli studenti”. Ospite anche il collega Massimo Ciccozzi, intervenuto sulla quarta dose in vista dell’autunno: “Dobbiamo vedere i dati di settembre, solo in quel momento capiremo. E’ presto per parlare di over 50 e over 60”. Una posizione condivisa pienamente da Bassetti: “Io sono d’accordo. Dobbiamo puntare a proteggere le fasce più deboli, ovvero anziani e fragili. Dobbiamo essere bravi a spiegare l’importanza del richiamo”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA