Beatrice Valente, chi è?/ Contrabbassista e cantante per il Concerto di Pasqua

- Hedda Hopper

Beatrice Valente, chi è? Contrabbassista e cantante per il Concerto di Pasqua, classe 1993 canta, suona il contrabbasso e non solo

beatrice valente concerto 640x300

Sono poche le informazioni utili su Beatrice Valente ma siamo sicuri che da questa mattina, quando andrà in scena il Concerto di Pasqua avremo modo di sentire parlare ancora di lei anche in futuro. Nel cast di questo singolare evento che tanto ha fatto discutere nei giorni scorsi, ci sarà anche lei, Beatrice Valente, contrabbassista e cantante che sicuramente è stata già spesso promossa e non solo per la sua bellezza semplice e genuina ma anche per la padronanza dello strumento nonostante la giovane età. Se a questo ci sommiamo anche il fatto che la giovane sa bene cantare, il gioco è fatto. Beatrice Valente, classe 1993, figlia di musicisti, suona il liutaio sicuramente allenato in concomitanza allo studio del contrabbasso, un mix perfetto che oggi porterà sul palco del Concerto di Pasqua.

Chi è Beatrice Valente? Oggi ospite sul palco del Concerto di Pasqua

Beatrice Valente, seppur giovanissima, riesce a padroneggiare bene anche la sua ampia estensione vocale portando sul palco una conoscenza dei generi musicali che è ampissima, dal jazz alla musica italiana, da quella partenopea a quella sudamericana per un perfetto mix di suoni e colori che sicuramente la rendono unica, soprattutto se teniamo conto della sua età, poco meno che trentenne. Il palco del Concerto di Pasqua e la messa in onda su Rai2 potranno fare il resto per lei magari sognando un trampolino di lancio perfetto come può essere quello televisivo. Lei stessa sui social, annunciando l’evento, ha scritto: “Sono felicissima di annunciarvi che lunedì 5 Aprile a partire dalle ore 8e45 andrà in onda il Concerto di Pasqua su @instarai2 Sarò tra gli ospiti accompagnata al pianoforte da Ergio Valente. Grazie Dante Mariti per avermi invitata. Che la Musica possa sempre essere il nostro balsamo, la nostra cura, la nostra speranza di ritornare a vivere di emozioni. Thanks to Markbass Buona Pasqua”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA