Beautiful/ Anticipazioni puntata 13 novembre: Steffy tra Finn e Liam

- La Redazione

Beautiful, anticipazioni puntata 13 novembre: Steffy tra Liam e Finn che va sempre più spesso a trovare la figlia di Ridge, Bridget spiazza Thomas.

Beautiful Steffy Forrester 640x300
Steffy Forrester in "Beautiful"

Beautiful, anticipazioni puntata 13 novembre

Nella puntata di Beautiful di sabato 13 novembre, quando Zende incontra suo cugino Thomas gli fa notare di non essersi comportato molto bene con Zoe e con Hope, dicendogli che la notizia della sua messinscena è arrivata anche a Parigi. La Buckingham è sempre più affascinata dallo stilista, soprattutto dopo che l’ha difesa con Thomas. Quando il figlio di Ridge viene a sapere che Hope ha proposto al cugino di diventare lo stilista di punta della sua collezione, le dice che vuole riprendere il suo posto e che vuole tornare a lavorare con lei nonostante tutto quello che è accaduto in passato.

Liam si rende conto che la visita che Finn sta facendo a Steffy non è certo un episodio isolato ma più volte è già stato in clinica. Tutto questo lo infastidisce perché ritiene che il medico sia una presenza nociva nella vita della sua ex moglie. Dal canto suo, Finn ritiene che lo Spencer sia troppo invadente e che non dovrebbe essere una sua preoccupazione chi decide di frequentare Steffy, visto che ormai è una donna libera e indipendente.

Beautiful: dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti di Beautiful, Brooke dice a Quinn che presto la sua presenza nella famiglia Forrester sarà per tutti sgradita. Eric la ama moltissimo ma è fedele al figlio e alla sua famiglia, quindi anche a lei, per questo quando scoprirà quello che la moglie ha fatto non ci penserà due volte a lasciarla. La sua affermazione coglie nel segno perché Quinn assume un’espressione pensierosa e contrariata: proprio da tale piccolo particolare la Logan si rende conto che Eric ha scoperto tutto e ora la Fuller si preoccupa delle conseguenze. Intanto il capostipite della famiglia Forrester ripensa a tutto quello che ha vissuto con sua moglie e ha un moto di nostalgia anche se non riesce a superare quello che la donna ha fatto a suo figlio e a Brooke. L’inganno di Shauna e Quinn è l’argomento di conversazione anche fra Steffy e Liam: il Forrester è andato a trovarla nella clinica di riabilitazione dove la giovane si trova, un’abitudine che ha preso spesso per farla sentire meno sola e per portarle continuamente foto e video di Kelly, così da farle sentire meno la nostalgia. I due, però, vengono interrotti all’arrivo di Finn e così Liam scopre che abitualmente il medico fa visita alla ragazza.

Negli uffici della Forrester anche Hope ha scoperto che Zende è tornato a Los Angeles perché il suo matrimonio con Nicole è finito. Prova a scoprire i motivi che hanno portato alla rottura ma il ragazzo dice apertamente che non ne vuole parlare. Così cambiano argomento e la figlia di Brooke propone al giovane stilista di lavorare come designer di punta della Hope For The Future, proposta che viene accettata con molto entusiasmo anche se (o forse proprio per questo) dovrà lavorare a stretto contatto con Soe. La modella poco prima ha tentato nuovamente di flirtare con lo stilista, indossando un abito sexy molto conturbante della nuova collezione moda della Forrester, con la scusa di fargli vedere quali sono i modelli più recenti da lanciare. Zende poi si informa delle condizioni di salute di sua cugina Steffy e Hope inizia a spiegare che si sta riprendendo molto bene e che Liam va spesso a trovarla. Il discorso viene però interrotto dall’arrivo di Thomas il quale ribadisce che sua sorella non avrebbe proprio dovuto diventare dipendente dai farmaci. Intanto negli uffici della Spencer Communication, Bill si sente ancora in colpa per tutto quello che Steffy ha dovuto subire per colpa sua. Waytt prova a consolarlo dicendogli che si è trattato solo di un incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA