Beautiful/ Anticipazioni del 31 e 30 ottobre: Shauna chiede aiuto a Quinn!

- Matteo Fantozzi

Beautiful, anticipazioni puntate del 31 e 30 ottobre 2020: Shauna si accorge che Flo terminata in carcere è davvero provata. Cosa le sta accadendo?

florence beautiful 2019 tv 640x300
Beautiful, Florence

Beautiful, anticipazioni puntata 31 ottobre

Beautiful torna anche ad Halloween ma non per mettere paura al pubblico che ormai ha già assistito all’adrenalinica spinta di Brooke e alla quasi morte di Thomas, ma forse per metterla a Ridge e i suoi. Perché? Shauna andrà a fare visita alla figlia in carcere e la troverà davvero molto provata e sofferente non solo per quello che ha fatto ad Hope ma anche per via della cella in cui si trova. A quel punto la donna, preoccupata per lei, andrà dritta dritta da Quinn per chiederle aiuto e tirare via dalla prigione la figlia. La donna chiederà all’amica di assumere un bravo avvocato che possa difenderla contro i Forrester e le Logan che adesso vogliono rifarsi proprio sulla pelle della giovane Flo, una vittima in tutta questa storia. A quel punto toccherà a Quinn discutere con Eric su quelle che sono le colpe di Flo. (Hedda Hopper)

Beautiful, anticipazioni puntata 30 ottobre

Nella puntata di Beautiful di oggi, venerdì 30 ottobre, Shauna va in carcere a far visita a Flo e la trova davvero provata per la situazione. Purtroppo deve darle un’ulteriore brutta notizia: non è riuscita a trovare la grossa cifra che è necessaria per farla uscire su cauzione e per pagarle degli avvocati capaci di tirarla fuori dai guai ma di certo non ha intenzione di demordere. Per questo motivo decide di andare a parlare con la sua amica Quinn per riuscire a convincerla ad aiutarla a far uscire la figlia dalla prigione. La moglie di Eric, nonostante il parere contrario del marito molto preoccupato per tutto quello che è successo a causa della bugia di Flo, promette a Shauna di non abbandonarla in questo momento difficile e di metterle a disposizione il denaro che le occorre. Poi prova a spezzare una lancia in favore di Flo sia con suo figlio Waitt che con il marito. Ma a turbare la situazione arriva la notizia del ricovero di Thomas.

Beautiful, dove eravamo rimasti

Ecco cosa è successo nelle ultime puntate di Beautiful. Liam e Hope arrivano in ospedale ma le condizioni di Thomas sono ancora molto preoccupanti. La Logan ha subito la sensazione che ci sia molta tensione fra sua madre e il marito e i fatti le danno ragione. Mentre Liam si confronta con Brooke dicendole che spera che il ragazzo si salvi per avere poi l’opportunità di ucciderlo con le sue mani, Ridge non perde occasione di fare una serie di domande a Hope per riuscire a capire cosa sia accaduto sul serio in quegli istanti. Brooke si rende conto delle domande del marito e così si avvicina a loro per spiegare alla figlia che Ridge ha dei dubbi su come siano state le dinamiche di quello che lui non considera un incidente. Hope è molto titubante e non vorrebbe parlare ma è la stessa madre che la incita a raccontare come si sono svolti i fatti, convinta che questo possa discolparla senza ombra di dubbio. Così Hope inizia a raccontare tutto, dal suo arrivo a casa di Steffy fino all’arrivo della madre. Quando Ridge le fa una domanda esplicita ossia se si sia mai sentita in pericolo di vita, la ragazza deve ammettere che la madre ha frainteso: nonostante quello che è potuto sembrare all’esterno, Thomas la stava implorando di perdonarlo e non ha mai avuto intenzione di farle del male.

Negli uffici della Spencer Katie è molto preoccupata per le sorti di Brooke: la donna si rende conto che sua sorella starà vivendo momenti molto difficili, soprattutto se è vero che il ragazzo è caduto dalla scogliera per suo intervento. Gli altri partecipanti alla conversazione sono di pareri contrastanti. Waytt pensa che sarebbe meglio per tutti se Thomas si salvasse, anche se nessuno potrebbe biasimare Brooke per avere tentato di difendere sua figlia, visto che sicuramente Thomas sarà diventato violento quando lei gli ha comunicato di volere l’annullamento. Bill pensa che l’incidente di Thomas sia un segno del carma, una punizione per tutto il male che ha fatto. Justine, invece, si augura che il Forrester muoia perché ormai la polizia è convinta del coinvolgimento del ragazzo nella morte di sua nipote Emma. In ogni caso lo Spencer senior è assolutamente convinto che Brooke avrà non pochi problemi dopo questa vicenda. Anche lui, come Waytt, è convinto che Brooke sia incapace di fare del male a qualcuno ma che diventa una leonessa quando si tratta di difendere i figli. Per questo motivo pensa che Ridge, cieco quando si tratta del figlio del quale non riconosce la follia, non le perdonerà il gesto che ha fatto, indipendentemente dal fatto che Thomas si salvi o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA