Beautiful/ Anticipazioni dell’8 e 7 novembre: Bill affronta Thomas!

- Matteo Fantozzi

Beautiful, anticipazioni puntate dell’8 e 7 novembre 2020: Flo è pronta a confessare tutto a Ridge, una cosa che non avrebbero mai voluto sentire.

florence beautiful 2019 tv 640x300
Beautiful, Florence

Beautiful, anticipazioni puntata 8 novembre

E alla fine sembra che Thomas debba affrontare anche la furia di Bill Spencer in Beautiful. Nella prossima puntata della soap americana avremo il nostro bel da fare proprio quando sarano gli Spencer protagonisti affrontando la questione ovvero quello che il giovane figlio di Ridge ha fatto a Liam e Hope. Inutile dire che gli attriti tra Spencer e Ridge sono ancora lì sopiti e che quello che ha fatto Thomas a suo figlio non farà altro che portare tutto a galla e a quel punto al furia del magnate sarà incontrollabile, ma siamo sicuri che lui, a differenza dello stilista, possa fare qualcosa per punirlo? Siamo sicuri di no visto che lui ha evitato di mettere nei guai Brooke e adesso sarà lei in debito con lui. Fino a dove si spingerà Thomas e come sarà questo suo scontro con Bill? (Hedda Hopper)

Beautiful, anticipazioni puntata 7 novembre

Nella puntata di Beautiful di oggi, sabato 7 novembre, Flo fa a Ridge una confessione che il Forrester non avrebbe mai voluto sentire: ad uccidere Emma è stato proprio suo figlio Thomas che non è così innocente come l’uomo crede. Inoltre aggiunge che se è giusto che lei stia in prigione per quello che ha fatto a Hope e Liam, firmando documenti falsi, lo stesso si può dire del giovane stilista e per questo la Fulton è intenzionata a raccontare tutto quello che sa alla polizia. Ridge è sconvolto perché la serenità con la quale la ragazza pronuncia queste parole gli fa credere che non sia semplicemente qualcosa detto per discolparsi o per suddividere le sue colpe con altri. Intanto Brooke si confida con Bill e gli racconta come sono andate veramente le cose. La Logan confessa al suo ex marito di essere molto in pena soprattutto perché pensa che Ridge non riuscirà mai a perdonarla per quello che pensa abbia fatto al figlio. Lo Spencer la consola con molta tenerezza.

Beautiful, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti a Beautiful. Shauna va a trovare Flo in prigione per dirle che purtroppo non ha trovato ancora i soldi per riuscire a farla uscire su cauzione ma che pensa che sia una situazione molto ingiusta perché lei è l’unica a pagare mentre Thomas Forrester, che ha plagiato e minacciato Florence, è in libertà e anche in via di ripresa dopo l’incidente della scogliera. A discutere delle condizioni di salute del ragazzo sono anche Ridge e Brooke perché l’uomo conferma alla moglie di non riuscire a dimenticare quello che ha fatto al figlio. Brooke, però, si rifiuta di chiedere scusa a Thomas così come vorrebbe il marito e gli ripete che non odia il ragazzo ma odia solo il suo comportamento nei confronti di Hope e come abbia tentato di manipolarla. Ridge le dice che non riuscirà a superare tutta questa vicenda, ribadisce la bontà di suo figlio e aggiunge che i veri colpevoli devono pagare per quello che hanno fatto: Reese purtroppo è in prigione a Londra e difficile da raggiungere ma Flo è a portata di mano, nella prigione della contea, e per questo può andare da lei a dirle che dovrà pagare per tutto quello che ha fatto. Così come una furia esce di corsa dagli uffici della Forrester.

Una volta in prigione chiede di vedere immediatamente la Fulton anche se Flo è davvero molto stupita dalla visita dell’uomo. Ridge ha voluto parlare per chiedere faccia a faccia se ha mai pensato a tutto il male che faceva a Liam e Hope ma anche a Steffy, la quale si è affezionata alla bambina, l’ha sentita sua e poi ha visto portarsela via. Poi aggiunge che la colpa di quello che è successo a Thomas è solo sua perché con le sue bugie lo ha spinto a tanto. Flo prova a spiegargli le sue motivazioni e dice di aver avuto molta paura di Thomas che la minacciava di distruggerla qualora avesse parlato ma il Forrester non sembra convinto delle sue parole. Negli uffici della casa di moda Brooke, rimasta da sola dopo l’uscita di Ridge, riceve la visita di Bill Spencer. L’uomo, suo consuocero, ha deciso di andare a parlare con Ridge perché vuole comunicargli che ha intenzione di vendicarsi contro tutti quelli che hanno provato a rovinare la vita di Hope e di Liam e per questo anche Thomas dovrà pagare per quello che ha fatto. Brooke, allora, presa da un momento di disperazione, inizia a piangere e racconta a Bill di quello che è accaduto e del fatto che il marito pensa che sia colpa sua se il ragazzo è caduto dalla scogliera. Lo Spencer conferma che sia lui che Katie avevano immaginato questa situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA