Befana 2020, dove andare?/ Ponte dell’Epifania: idee e le mete per tutta la famiglia

- Raffaele Graziano Flore

Befana 2020, dove andare? Ponte dell’Epifania: ecco alcune idee e le mete più suggestive in Italia per tutta la famiglia, tra eventi a tema e spettacoli per i più piccoli

Befana 2020, dove andare?
Auguri Befana, Buona Epifania 2020 (Instagram, 2020)

Dove festeggiare quest’anno, magari in compagnia dei bambini, la Befana 2020? Questa volta infatti il calendario concede soprattutto a coloro che sono costretti a tornare a lavoro dopo Capodanno un provvidenziale ponte, dal momento che il 6 gennaio cade di lunedì e dunque in occasione dell’Epifania (celebrazione cristiana della “manifestazione divina” da celebrarsi secondo la tradizione dodici giorni dopo il Natale e che per convenzione chiude questo periodo festivo) si può prendere in considerazione la possibilità anche di programmare un breve viaggio oppure di partire da casa e andare ogni giorno alla scoperta di un posto diverso. Di seguito dunque ecco alcune interessanti proposte, ovviamente tutte in Italia e in lungo e largo per la penisola per esigenze logistiche (a meno che non vogliate cogliere l’occasione per volare via, magari in qualche località più calda, per quei 3-4 giorni che il ponte concede), tra eventi e spettacoli organizzati per l’Epifania 2020 e altre mete consigliate sia per le coppie sia per l’intera famiglia con i più piccoli al seguito. Scopriamo quali sono.

BEFANA 2020, DOVE ANDARE?

Gli eventi “tematici” legati alla figura della Befana in Italia sono diversi e molti si legano ovviamente alla celebrazione del Natale con mercatini e altre kermesse che continueranno a restare aperte almeno fino al 6 gennaio per un’ultima capatina tra le bancarelle di dolci e regali. Ad ogni modo per quanto riguarda gli appuntamenti dedicati all’Epifania non si può non partire dalle grandi città: se a Roma l’appuntamento è nella notte tra il 5 e il 6 a Piazza Navona dove, tra bancarelle, giochi e le proverbiali calze, i presenti attenderanno l’arrivo della Befana, a Milano (con tappa finale alla Basilica di Sant’Eustorgio) come a Firenze (qui in una vera e propria cavalcata con tanto di costumi rinascimentali per le strade del centro storico e spettacolo finale degli sbandieratori) invece andrà in scena il lunedì l’oramai tradizionale corteo dei Re Magi. E se nel Bolognese è tradizione bruciare i grandi fantocci della Befana, a Verona il 6 andrà in scena il “Rogo della Vecia” (o Brusalavecia) in Piazza Brà dove a prendere fuoco sarà un fantoccio di oltre dieci metri per cominciare bene il nuovo anno e allontanare il malocchi. Infine se a Pistoia la Befana si calerà dal campanile di Torre Catilina in una Piazza Duomo addobbata con calze giganti (evento organizzato in collaborazione con i Vigili del Fuoco) per distribuire doni e golosità come se scendesse da un camino, a Fornovo Taro (Parma) è in programma un vero e proprio Raduno Nazionale delle Befane, appuntamento che farà la gioia dei più piccoli e con tanto di premiazione finale della Befana e del… Befano più anziani.

IDEE E METE PER IL PONTE DELL’EPIFANIA

Oltre agli eventi pensati soprattutto per i bambini e legati alla simbologia della vecchina con la scopa, il Ponte dell’Epifania 2020 propone tutta una serie di mete alternative tra cui c’è l’imbarazzo della scelta e di cui qui proponiamo una sorta di “shortlist” a mo’ di traccia da seguire per avere un’idea e lasciarsi guidare anche -perché no?- dall’ispirazione. Ad esempio c’è la soluzione che non tramonta mai, ovvero il weekend in una delle città d’arte: a Venezia inoltre in quei giorni si terrà la classica Regata della Befana con una sfida di canottaggio tra le vecchine e i Babbi Natali fino al “traguardo” del Ponte di Rialto. Dall’altra estremità d’Italia, per chi voglia magari scoprire la Basilicata e la vicina Matera, c’è “La notte dei Cucibocca” nel bellissimo borgo di Montescaglioso, evento folkloristico che rievoca la leggenda di antichi personaggi protagonisti di una storia che si raccontava ai bimbi; risalendo lungo la penisola a Napoli (ma pure in altre grandi città) non solo i musei saranno aperti gratuitamente per l’Epifania ma la notte del 5 gennaio andrà in scena “Sanità Tà Tà” nell’omonimo storico Rione, una festa in strada tra musica dal vivo, degustazioni, arte e visite guidate. Infine possiamo concludere questo ideale tour nel Nord-est a Padova, dove va in scena la nuova edizione de “La Befana in Prato” nella suggestiva cornice di Prato della Valle e che chiuderà la rassegna “Natale a Padova – Una città di stelle” con spettacoli dal vivo e animazione per i più piccoli, mentre in Friuli ad Adegliacco (piccola frazione di Tavagnacco, nell’Udinese), l’Epifania nel locale mulino per scoprire cosa accade nell’Officina della Befana tra giochi, esperimenti e tante sorprese…

© RIPRODUZIONE RISERVATA