Belen Rodriguez: “lascia la tua impronta per non perderti”/ Scrive a se stessa e…

- Stella Dibenedetto

Belen Rodriguez riparte da se stessa e scrive una poesia dopo la crisi con Stefano De Martino: “lascia la tua impronta per non perderti”.

belen rodriguez min
Belen Rodriguez - Foto Instagram

Belen Rodriguez riparte da se stessa. La showgirl argentina, nuovamente al centro del gossip per l’importante crisi che sta vivendo con Stefano De Martino, si concentra sulla propria vita. Circondata dall’affetto degli amici, del figlio Santiago e della famiglia, Belen ha deciso di rivolgersi a se stesso scrivendo una poesia che ha condiviso su Instagram per mostrare ai fans un’altra, inedita parte della sua interiorità. Che il tuo respiro sia potente, che il tuo ossigeno destabilizzi l’aria con una composizione molecolare superiore. Lascia la tua impronta. Lascia la tua impronta, per Te, per non perderti. Per i coraggiosi, per i puri, per i sinceri, per gli autentici. Fai una giravolta e lascia altre due impronte ancora cosicché qualcuno potrà imitare questa buona danza”, scrive la showgirl argentina che, dopo aver confermato la crisi con De Martino, trascorre le sue giornate cercando di sorridere sempre.

Belen Rodriguez, dopo Stefano De Martino cui sono solo Santiago e l’amico Mattia Ferrari

Belen Rodriguez non è mai sola in queste settimane. Con Stefano De Martino a Napoli per lavoro, la showgirl argentina trascorre il suo tempo con il figlio Santiago e l’amico Mattia Ferrari. Qualcuno, sul web, ha ha cominciato a rumoreggiare sul rapporto tra Belen e Ferrari e, così, a togliere tutti i dubbi è stata la showgirl che ha pubblicato una serie di storie su Instagram presentando ufficialmente l’amico ai fans. “C’è il signor Mattia, il mio nuovo fidanzato naturalmente. Leggermente gay….”, ha spiegato la Rodriguez inquadrando l’amico mentre passava la cipria sul viso. A confermare le parole della showgirl è stato anche Santiago che ha assistito alla scena. Serata tranquille, dunque, per Belen che si lascia coccolare anche dal fratello Jeremias.



© RIPRODUZIONE RISERVATA