BENEDETTO GHIGLIA e VALENTINA, MARITO E FIGLIA ADRIANA MARTINO/ “52 anni insieme”

- Elisa Porcelluzzi

Benedetto Ghiglia, musicista e compositore, è stato il marito di Adriana Martino. I due artisti hanno avuto una figlia, Valentina, attrice di teatro.

Benedetto Ghiglia Wikipedia 640x300
Benedetto Ghiglia (Wikipedia)

Le due sorelle Miranda e Adriana Martino sono ospiti di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno. Ripercorrono insieme la loro infanzia fino ad arrivare all’età adulta e agli amori. Miranda, in particolare, parla della storia d’amore con l’uomo che è poi diventato suo marito: Benedetto Ghliglia. La donna racconta di un incontro avvenuto al teatro La Scala di Milano e di un amore nato e diventato forte al punto tale da durare ben 52 anni. Insieme Adriana e Benedetto hanno avuto una figlia, Valentina, che ha seguito le orme dei suoi genitori, entrambi legati al mondo della musica, gettandosi con anima e cuore nel mondo del teatro e della recitazione. “Io in teatro ci sono nata” ha infatti dichiarato la donna. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Benedetto Ghiglia è stato il marito della cantante Adriana Martino

Benedetto Ghiglia nato a Fiesole il 27, Ghiglia è stato un compositore, direttore d’orchestra e pianista italiano. Laureato in composizione e pianoforte presso il Conservatorio di Firenze, iniziò la sua carriera come musicista da camera. A partire dagli anni ’50, Benedetto Ghiglia si dedicò principalmente alla composizione di colonne sonore per il cinema. Nel 1976 formò con la moglie Adriana Martino la compagnia teatrale “Teatro-Canzone”.

Benedetto Ghiglia è morto il 4 luglio 2012 a Roma. Adriana Martino e il marito Benedetto Ghiglia hanno avuto una figlia, Valentina, che ha seguito le orme dei genitori nel mondo dello spettacolo diventando attrice di teatro e doppiatrice. “Io in teatro ci sono nata. I miei genitori sono dei teatranti, mia madre ha iniziato come cantante lirica ed poi è divenuta regista; mentre mio padre è un musicista. I miei primi denti da latte me li sono tolti nei camerini dei teatri, quindi era naturale”, ha raccontato in un’intervista al portale Recensito.

Valentina Martino Ghiglia: figlia d’arte

Valentina Martino Ghiglia è stata diretta dalla madre Adriana Martino: “Quando lavoro con mia madre posso spaziare in ruoli diversi, lontani dall’etichetta che ti mettono addosso quando esci dall’Accademia. Io per esempio sono definita un’attrice di carattere, ovvero idonea più per parti comiche. Con mia madre invece ho potuto provare ruoli drammatici, classici e teatro contemporaneo”.

Del padre, quando era ancora in vita, ha detto: “È una persona che mi aiuta molto, anche nel lavoro. Mi da spesso dei consigli, per così dire da esterno. Quando viene a vedere le prove ha dei suggerimenti, devo dire sempre azzeccati, per tutti gli attori. È un grande musicista”. La figlia di Adriana Martino è anche doppiatrice: “Ho cominciato il doppiaggio molto tardi… Ma doppiare ruoli di carattere mi piace molto”, ha raccontato a SuperEva. Tra i film che ha doppiato ricordiamo “Million dollar baby” di Clint Eastwood e “Lady vendetta” di  Park Chan-wook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA