Benvenuti a casa mia/ Video, su Rai 3 il film con Christiane Clavier

- Matteo Fantozzi

Benvenuti a casa mia in onda su Rai 3 oggi, 28 luglio, dalle 21.20. Nel cast Christiane Clavier e Ari Abittan. Tutto quello che c’è da sapere sul film trasmesso.

benvenuti a casa mia 2019 film 640x300
Benvenuti a casa mia

Benvenuti a casa mia sarà trasmesso da Rai 3 oggi, 28 luglio 2021, a partire dalle ore 21.20. À bras ouverts è un film francese del 2017 per la regia di Philippe de Chauveron, lo stesso che ha diretto nel 2014 i grandi successi di – Non sposate le mie figlie – e nel 2019 il sequel – Non sposate le mie figlie 2 – . Il film è distribuito da Adler Entertainment e prodotto da Camera One, Ouille Productions, Pulsar Productions. Tra gli attori principali ci sono: Christiane Clavier già protagonista di importanti pellicole come: – Non sposate le mie figlie 1 e 2, Asterix e il segreto della pozione magica, Asterix & Obelix contro Cesare -.

In 46 anni di carriera ha fatto 24 film ed è stato candidato a due nomination per il Premio César. L’altro attore protagonista che interpreta il capo Rom è Ari Abittan che nei film – Non sposate le mie figlie 1 e 2 – interpretava la parte del genero mussulmano di Christiane Clavier.

Benvenuti a casa mia, la trama del film

Andiamo avanti nel leggere la trama di Benvenuti a casa mia. Jean-Etienne Fougerole interpretato da Christian Clavier, è molto famoso in Francia, grazie ai suoi libri di successo è diventato una figura mediatica di spicco, è sposato con una ricca ereditiera che vive nel suo mondo dorato distaccandosi totalmente dai problemi della realtà. Durante un dibattito televisivo Jean-Etienne parla del suo nuovo lavoro letterario – Benvenuti a casa mia – e invita tutti i ricchi ad accogliere nelle loro case le persone più bisognose.

All’improvviso il suo avversario lo invita a mettere in pratica quanto ha detto e gli propone di fare altrettanto, visto che anche lui fa parte dei benestanti. Fougerole accetta la sfida e la sera stessa una carovana di dieci rom bussa alla porta della sua sontuosa villa. Da quel momento iniziano i guai per Jean-Etienne che si vedrà costretto a dividere la sua quotidianità con gente retrograda e con costumi e usanze diversi dai suoi. Vediamo il maiale che mangia in cucina, o il cugino svitato che pesca dentro il laghetto o l’altro che rincorre le talpe. Tutto condito da un senso di ironia e imbarazzo.

Video, il trailer del film “Benvenuti a casa mia”



© RIPRODUZIONE RISERVATA