Biagio Di Maro sfila con mozzarelle a Uomini e Donne/ Gianni e Maria “Pubblicità…”

- Stella Dibenedetto

Biagio Di Maro sfila a Uomini e Donne con le mozzarelle. Gianni Sperti e Maria De Filippi attaccano il cavaliere: “Fai pubblicità…”.

biagio dimaro uominiedonne 640x300
Biagio Di Maro a Uomini e Donne

Biagio Di Maro sfila a Uomini e Donne

Biagio Di Maro si presenta sulla passerella di Uomini e Donne dal tema “Nell’arte della seduzione non ho rivali” con delle mozzarelle. Durante la performance, Biagio mangia anche delle mozzarelle, ma la sfilata non conquista le dame che gli assegnano dei voti bassi. Gianni Sperti non capisce perchè, per sedurre, Biagio abbia utilizzato delle mozzarelle. “Perchè è il mio mondo”, sottolinea il cavaliere. “Questa canzone e questa sfilata l’ho già vista. Sara non avevi fatto la stessa cosa?”, ha chiesto Gianni Sperti alla dama ricevendo una risposta affermativa.

Io l’ho fatta diverso tempo fa e lui non c’era“, ha detto Sara. “Vi siete messi d’accordo?“, chiede ancora Gianni. “Per quale motivo dovremmo essere d’accordo? Al massimo è lui che ha copiato me”, ha detto ancora Sara. “Pubblicità“, ha commentato ancora Gianni. “Ha criticato Catia perchè sfilava con abiti di Elisabetta Franchi, ora lui sfila con le mozzarelle per far capire a tutti che vende le mozzarelle”, commenta Armando Incarnato. 

Maria De Filippi e Gianni Sperti contro Biagio Di Maro

Biagio Di Maro racconta che, nel tempo libero, acquista e vende mozzarella avendo dei clienti. “Ora sto facendo un punto vendita tutto mio”, spiega Biagio. “Ti metti a fare mozzarelle qua per fare pubblicità a ci che fai nella vita“, commenta Sperti. “Non ho mai fatto pubblicità come dici”, ribatte Biagio.

“E’ un pensiero che non ha fondamento. Se il titolo della sfilata è nell’arte della seduzione non ho rivali, ti presenti con la mozzarella?” – chiede Maria De Filippi.Mediaset si fonda su Publitalia che vende pubblicità. Comprare uno spot all’interno di un programma televisivo costa tanti soldi e quindi capisco che uno vende mozzarelle comprandole da un caseificio per venderle ai dei privati non ha un’entrata tale da poter acquistare uno spot. Fai una roba del genere, ti fanno tana e non c’è bisogno di dire che non è vero. non è che Publitalia domani ti manda la fattura. Dove sta la seduzione?”, chiede Maria che ammette di non sapere l’attività di Biagio.







© RIPRODUZIONE RISERVATA