BIANCA GUACCERO/ Il divorzio con Dario Acocella e un sogno… (Una storia da cantare)

- Carmine Massimo Balsamo

Bianca Guaccero al timone di Una storia da cantare con Enrico Ruggeri: “Un viaggio straordinario, per me è un onore parteciparvi”.

bianca guaccero
Bianca Guaccero

Quando si parla di Bianca Guaccero si parla spesso della sua vita privata. Di recente la conduttrice di Detto Fatto è tornata a parlare della fine del matrimonio col regista Dario Acocella e della sua “rinascita” dopo un periodo così difficile. Oggi è totalmente concentrata sul lavoro che le sta garantendo grandi soddisfazioni. L’ultima è il debutto alla conduzione nel sabato in prima serata con “Una storia da cantare”. In merito, la Guaccero ha espresso a Tvblog il suo grande entusiasmo: “E’ un sogno che si avvera! – ha ammesso – Un po’ di ansia c’è, ma fa parte del lavoro e nasce dall’emozione. Ritrovarmi qui per me è anche il premio per un lungo percorso fatto di gavetta e di studio. Sono felice, posso dirlo, perché essere nel sabato sera di Rai 1 era una cosa che sognavo fin da piccola.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

BIANCA GUACCERO, UNA NUOVA AVVENTURA

Protagonista del pomeriggio di Rai 2 con Detto Fatto, Bianca Guaccero sarà al timone di Una storia da cantare al fianco di Enrico Ruggeri: tre sabati sera in prima serata su Rai 1 per raccontare i grandi della musica italiana ma non solo. Intervistata da Diva e Donna, la conduttrice ha esternato tutta la sua emozione: «E’ un viaggio straordinario, per me è un onore parteciparvi. E ringrazio chi mi ha voluto. Non parliamo solo di musica, ma di storia dell’Italia, di personaggi che a loro modo sono stati veri e propri rivoluzionari, che hanno segnato l’epoca in cui sono vissuti non solo con la loro musica ma anche con il loro vissuto, con le idee». Una battuta su Enrico Ruggeri, che definisce un amico che sembra di conoscere da una vita: «Trasmette serenità e sicurezza, parliamo di tutto, chiacchieriamo, sembra davvero che ci siamo sempre frequentati».

BIANCA GUACCERO: “ORGOGLIOSA DI ESSERE UNA MAMMA SINGLE E IMPERFETTA”

Più che imparare a essere perfetti bisogna imparare a reagire, la linea guida di Bianca Guaccero: lei lo ha capito quando è finito il matrimonio con il regista Dario Acocella, la conduttrice ha sofferto moltissimo «in prima persona e soprattutto ero preoccupata di quanto potessi far soffrire mia figlia». Oggi la situazione è diversa, come spiegato nella lunga intervista rilasciata ai microfoni di Diva e Donna: «Sono una mamma single, certo il papà si occupa della bambina, ma insomma a casa siamo io e lei. Banalmente, c’erano anche piccole cose che temevo di provare a risolvere da sola, come usare il trapano». La Guaccero, attrice-narratrice del docu-film su Virna Lisi, ha saputo reagire a una situazione difficile, imparando fino a diventare abile. Le donne, a suo avviso, non devono usare gli uomini come una stampella: «Gli errori, le debolezze che ho vissuto sono stati per me un’opportunità di migliorare. Ecco, gli sbagli possono diventare opportunità. Oggi mi ritrovo più forte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA