Bianconi per l’Umbria eletti Elezioni Regionali 2019/ Consiglieri, seggi e preferenze

- Silvana Palazzo

Bianconi per l’Umbria, chi sono gli eletti alle Elezioni Regionali Umbria 2019: seggi e preferenze, elenco completo dei nomi dei consiglieri della lista civica. Un solo posto e a ottenerlo

vincenzo bianconi e luigi di maio umbria 2019 facebook
Vincenzo Bianconi, candidato governatore Pd-M5s Regione Umbria con Luigi Di Maio (foto Facebook)
Pubblicità

Bianconi per l’Umbria, la lista civica a sostegno di Vincenzo Bianconi, debutta alle Elezioni Regionali in Umbria conquistando un seggio nel Consiglio regionale. Dopo lo scrutinio è arrivata la conferma dal Viminale: ha raccolto 16.833 preferenze, quindi il 4,03 per cento dei voti. Quanto basta per superare la soglia di sbarramento e portare un proprio esponente al Consiglio regionale, seppur non nella parte sperata, cioè all’opposizione. Il candidato che ha raccolto più preferenze, ottenendo così il posto da consigliere è Andrea Fora, che ha totalizzato 2.139 preferenze. E visto che il seggio conquistato è solo uno, tutti gli altri candidati restano fuori. A partire da Nafissi Leonardo (1.843), poi a seguire Giuliana Astarita (1.311), Rossi Paolo (885), Garibaldi Vittoria (773), Tufi Marialaura (585), Depretis Vincenza (520), Lupi Michela (387), Di Cola Sabrina (363), Migliorati Monica (331), Torcolacci Claudio (322), Angelini Paroli Giovanni Maria (268), Orazi Andrea (254), Buldrini Augusto (222), Belli Alessandro (217), Altieri Federico (216), Passaquieti Maurita (184), Spedaletti Maurizio (159), Fabbretti Anna (46) e Mearini Annamaria (39).

Elezioni Regionali Umbria 2019: risultati definitivi – nuovo Consiglio. Tesei Presidente: eletti Lega – FdI – Pd – M5sForza Italia

Pubblicità

BIANCONI PER L’UMBRIA ELETTI ELEZIONI REGIONALI 2019: LE PREFERENZE

Se analizziamo i voti raccolti da Bianconi per l’Umbria a seconda delle province di riferimento, allora si scopre che la lista civica ha raccolto il 4,48 per cento dei voti in quella di Perugia. Qui infatti le preferenze per la lista a sostegno del candidato supportato anche dal centrosinistra e Movimento 5 Stelle sono state 13.895. Nettamente inferiori sono i numeri raccolti nella provincia di Terni, dove Bianconi per l’Umbria ha totalizzato il 2,73 per cento dei voti per 2.938. E qui a sorpresa si scopre che non è Andrea Fora – il precedente candidato del Pd che ha fatto un passo indietro per lasciare spazio a Bianconi – a raccogliere più preferenze. È dietro a Vincenza Depretis, che ne ha raccolte 472, Claudio Torcolacci (295), Paolo Rossi (294) e Giuliana Astarita (285). Decisivi sono stati quindi i voti raccolti nella provincia di Perugia, dove Andrea Fora ha raccolto infatti 1.956 voti, contro i 1.840 di Leonardo Nafissi e i 1.026 di Giuliana Astarita. Gli altri sono invece al di sotto delle 800 preferenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità