Bill Gates/ “Pandemia Covid è come il clima, governi impreparati” (Che tempo che fa)

- Rossella Pastore

Bill Gates ospite a Che tempo che fa: “Pandemia Covid è come il clima, governi impreparati”, dichiara l’imprenditore e fondatore di Microsoft

bill gates chetempochefa 640x300
Bill Gates a Che tempo che fa

Bill Gates a Che tempo che fa ha paragonato la crisi per il coronavirus all’emergenza per i cambiamenti climatici. «La pandemia è come il clima, i nostri governi non ci hanno preparati, non hanno guardato avanti», ha dichiarato il fondatore di Microsoft. Da oltre 10 anni è impegnato nello studio e nella ricerca su cause ed effetti del cambiamento climatico. Con la moglie Melinda ha fondato la Bill&Melinda Gates Foundation e lanciato il programma Breakthrough Energy, dedicato alla commercializzazione di energia da fonti rinnovabili e altre tecnologie legate al clima. «Gli effetti del climate change peggiorano ogni anno di più, gli effetti si vedranno con il tempo. Dobbiamo guardare avanti, agire ora», ha proseguito Bill Gates in collegamento da Seattle con Fabio Fazio.

«Con il clima non serve una soluzione come è il vaccino per la pandemia, abbiamo bisogno di scoperte, di ridurre le emissioni di co2», ha spiegato Bill Gates. Temi che l’imprenditore e filantropo americano ha affrontato nel suo attesissimo libro “Clima. Come evitare un disastro – Le soluzioni di oggi, le sfide di domani”. (agg. di Silvana Palazzo)

Bill Gates oggi a Che tempo che fa

È Bill Gates il superospite della nuova puntata di Che tempo che fa: in occasione dell’uscita del suo nuovo libro, Clima, come evitare un disastro (edito in Italia da La nave di Teseo), Fabio Fazio riesce a riportarlo in Italia a 17 anni dalla sua ultima intervista nello studio del programma. Clima, un manuale sulle “soluzioni di oggi” e le “sfide di domani” relative al tema del cambiamento climatico, è uscito il 16 febbraio in contemporanea mondiale in oltre 35 paesi del mondo. Di fatto, Gates è una delle persone più influenti a livello internazionale, in quanto detentore di un patrimonio da capogiro in parte investito in diverse imprese e fondazioni che portano il suo nome. È il caso, in primis, della Microsoft, l’azienda informatica da lui istituita nel 1975, oltre alla Bill&Melinda Gates Foundation di cui è a capo insieme alla moglie Melinda. Degno di nota anche il programma Breakthrough Energy, dedicato alla commercializzazione di energia da fonti rinnovabili, e la sua ricerca sulle cause e gli effetti dei disastri ambientali ben sintetizzati nel saggio appena uscito. In quest’ultimo, Gates presenta anche un programma concreto e a suo dire ‘realizzabile’ per azzerare le emissioni di Co2, programma messo a punto avvalendosi della consulenza di alcuni esperti del settore (fisici, chimici, biologi, ingegneri ed economisti).

Bill Gates: “Io e Fauci bersagli del web: mi sono sorpreso”

Di recente, Bill Gates è stato protagonista di una serie di accuse riguardanti il suo presunto coinvolgimento nella diffusione ‘orchestrata’ del Covid-19. A parere dei cosiddetti ‘complottisti’, infatti, l’obiettivo di Gates sarebbe quello di una sorta di vaccinazione di massa da attuarsi ‘col 5G’, allo scopo di ‘controllare la mente’ delle persone e dare origine a ‘Ogm umani’. In un’intervista rilasciata la scorsa settimana a 7, Bill commenta così queste ipotesi lanciate sui social media: “Sono rimasto sorpreso. Internet può essere usato per spiegare cose a un pubblico enorme, per informare e divulgare, però su Internet sembra sempre che le motivazioni per le quali qualcuno fa qualcosa vengano messe sotto accusa. E allora, certo, mi ha sorpreso che il Dr Fauci e io (Anthony Fauci, direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, immunologo e consigliere di Trump prima e adesso di Biden; n.d.r.) siamo diventati protagonisti di teorie cospiratorie sulla pandemia”. Nella stessa intervista, l’imprenditore sottolinea l’‘assurdità’ dell’accusa, scherzandoci su e prendendola con filosofia: “Mettiamola così: al momento, almeno, sto lavorando – anche – su problemi relativi al clima. E sul clima per ora non esistono teorie cospiratorie”. Per saperne di più, l’appuntamento è a stasera a Che tempo che fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA